Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

5 giorni

 


UN VIAGGIO PER... 

Un viaggio per chi desidera regalarsi la magia dell’Islanda e scoprire gli spettacolari paesaggi della grande isola, plasmata dagli eventi vulcanici, dai ghiacciai, dalle acque e dal vento. Un viaggio breve ma entusiasmante che, con un po’ di fortuna, ci regalerà l’incanto dell’aurora boreale.


I vostri alberghi

Grindavík: Hotel Northern Lights Inn 4*
Flùdir: Fosshotel Hekla 3*

 

Mezzi di trasporto

Minibus o bus, a seconda del numero di partecipanti.


 

DA SAPERE

L’itinerario potrebbe subire variazioni in considerazione della situazione climatica. Ricordiamo che, trattandosi di un fenomeno naturale, non è possibile garantire l’osservazione delle aurore boreali. Condizioni quali l’attività magnetica o le nuvole possono infatti compromettere il verificarsi o la visione delle aurore.


Quando partire...

Da ottobre ad aprile. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Informazioni prima di partire”.


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

_ Parco Nazionale di Thingvellir


 

Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Mercoledì, 03 Gennaio 2018
  • ISLANDA - ALLA RICERCA DELL'AURORA BOREALE

    Quote a partire da € 2.750 - 5 giorni
    ESCLUSIVA TUCANO

    • Pochi fenomeni naturali catturano l’immaginazione come l’aurora boreale: un drappo verde che danza all’orizzonte o un fascio di luce scarlatta che attraversa il cielo. L’Islanda, tra paesaggi incantati, crateri di vulcani estinti e tonanti cascate ci potrebbe regalare lo spettacolo delle luci del Nord: irresistibile meraviglia che infiamma le notti e strega i suoi spettatori. La singolarità di questo Paese si può misurare già dal nome della capitale, Reykjavik: tre modi diversi di esprimere la lettera “i” in una sola parola. Una lingua fossile, che ha protetto le proprie radici con tenacia, opponendosi nei secoli all’introduzione di parole straniere, un luogo magico, diverso da tutto il resto del mondo, fatto di lava, di ghiaccio, di acqua. Acqua che cade, che scende, che scorre, bianca o cerulea, tumultuosa quando precipita in cascate, dolce quando accarezza il corpo in un lago termale naturale. Questo viaggio permette di scoprire un’Islanda incantata: la costa meridionale, che offre gli scenografici contrasti tra le tonalità nere delle rocce basaltiche e il blu del mare, oltre alla suggestiva visione di geyser e tonanti cascate. Se poi le notti saranno rischiarate dall’aurora boreale, la magia sarà assicurata.


      Giorno per giorno

       

      1° Giorno
      ITALIA - KEFLAVÍK - GRINDAVÍK
      Partenza con volo di linea per l’aeroporto internazionale di Keflavík, situato a una cinquantina di chilometri dalla capitale Reykjavík. Arrivo, trasferimento a Grindavík. Chi lo desidera potrà visitare la Laguna Blu per un bagno tonificante nelle sue acque termali (attività facoltativa). La Bláa Lónið, situata in mezzo a vasti campi di lava, è celebre per la sua spa e il laghetto di acque termali, ricche di proprietà benefiche; lo specchio d’acqua calda deve la sua origine a una delle centrali geotermiche più importanti di tutta l’Islanda, posta proprio lungo la dorsale oceanica che rende l’isola uno dei luoghi al mondo più importanti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. Arrivo a Grindavík e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento. 

       

      2° Giorno
      GRINDAVÍK - L'AREA DI GEYSIR - FLÙDIR
      Oggi partiamo alla scoperta di alcuni dei luoghi più spettacolari dell’Islanda meridionale. Dapprima raggiungiamo l’area geotermica di Geysir, celebre perché ha dato il proprio nome a tutti gli zampilli d’acqua calda del mondo; oggi il Gran Geysir è stanco ed erutta di rado, ma il vicino Strokkur erompe ogni 5-10 minuti in una colonna d’acqua bollente e vapori alta una ventina di metri. In seguito arriviamo al belvedere dal quale si ammira la cascata di Gullfoss, la famosa “Cascata d’oro”: le acque tumultuose del fiume Hvitá precipitano da alcune balconate di basalto per 37 metri, all’interno di una profonda gola che squarcia l’altopiano. Infine proseguiamo fino al villaggio di Flùdir, nelle cui vicinanze trascorreremo la notte. La scelta di pernottare in questa località isolata è dettata dal fatto che, per poter osservare il magnifico fenomeno delle aurore boreali, è necessario che le notti siano particolarmente buie (oltre che terse). Per lo spettatore che abbia il privilegio di ammirare questo incanto della natura, è quasi come assistere a un arcobaleno nella notte, una danza di colori nel firmamento: i più comuni sono il giallo e il verde, ma non di rado appaiono il rosso, l’arancio, il violetto e il blu. Arrivo e sistemazione in hotel. Il percorso della giornata è di 215 chilometri circa.
      Mezza pensione che include la cena. 

       

      3° Giorno
      FLÙDIR - ESCURSIONE LUNGO LA COSTA MERIDIONALE
      Ci attende una giornata ricca di emozioni, alla scoperta dei luoghi più affascinanti della costa meridionale dell’Islanda. La prima tappa è Vik, grazioso villaggio che, secondo l’ultimo censimento del 2011, conta appena 291 abitanti. Molto fotografata è la piccola chiesa bianca dal tetto rosso che sorge qui. Il villaggio è conosciuto anche per le vicine scogliere di roccia basaltica che dominano la laguna di Dyrholaos, dove potremo ammirare spettacolari lave basaltiche colonnari lungo la spiaggia di Gardar. Proseguiamo poi fino al promontorio di Dyrholaey, perforato da un arco naturale, che si protende nell’Atlantico: è uno dei principali luoghi di nidificazione di sterne artiche e anatre. Sulla sua cima, alta 120 metri circa, si trova un vecchio faro (raggiungibile solo con condizioni climatiche adeguate). Dalle alte scogliere dove in estate nidifica la pulcinella di mare si potremo ammirare l’immensa spiaggia nera di Skogasandur. Proseguiamo poi per il fronte glaciale del Solheimajokull e da lì verso le famose cascate di Skogafoss e di Seljalandsfoss. Al termine delle visite, rientro in hotel a Fludir. Anche questa notte, con un po’ di fortuna e se il cielo sarà terso, potremo osservare il manifestarsi delle aurore boreali. Il tragitto odierno è di 300 chilometri circa.
      Mezza pensione che include la cena. 

       

      4° Giorno
      FLÙDIR - THINGVELLIR - REYKJAVÍK - GRINDAVÍK
      In mattinata partiamo per il Parco Nazionale di Thingvellir, zona di grande interesse sotto il profilo geologico che nel 2004 è entrata a far parte dell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Da un punto di vista storico questo luogo sembrò ideale fin dal X secolo agli antichi Islandesi per riunire la loro Assemblea Nazionale, la più antica forma di governo parlamentare d’Europa, e ha perciò assunto un importante significato per la nazione: qui venivano emanate le leggi e discusse le vertenze legali e qui il Cristianesimo venne accettato come religione ufficiale. Dal punto di vista geologico, l’ampia pianura incisa da una lunga fenditura ben evidenzia la divisione tra zolla continentale europea e quella nordamericana. Qui avremo il tempo per camminare lungo i comodi sentieri attrezzati del parco e potremo ammirare la bella cascata di Öxarárfoss. Quindi proseguiamo fino a Reykjavík, dove ci attende la visita panoramica della città. Come sede del governo, capitale amministrativa, commerciale e culturale, principale centro di servizi e di trasporti, comunicazioni e in genere di ogni altra attività, Reykjavík è il cuore e l’anima della moderna società islandese. Ciò nonostante, ha conservato una dimensione umana davvero invidiabile, caratterizzata da ampi spazi verdi e gradevoli architetture moderne. Al termine, trasferimento a Grindavik e sistemazione in hotel. Il tragitto odierno è di 190 chilometri circa.
      Mezza pensione che include la cena. 

       

      5° Giorno
      GRINDAVÍK - KEFLAVÍK - ITALIA
      Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Keflavík e partenza con il volo di linea per l’Italia, via Francoforte, con arrivo in Italia previsto nel tardo pomeriggio.


       Partenze di gruppo

      Quote individuali base 10 partecipanti con l'assistenza di accompagnatore dall'Italia:
       

       PARTENZE 2018 In doppia Supplemento
      singola
      dal 3 al 7 Gennaio

      Quota garantita fino al 31/10/17 (^)
      € 2750,00

      € 275,00

      (^)  QUOTA GARANTITA: prenotando entro la data indicata, si avrà la garanzia che la quota non subirà variazioni a seguito dell’aumento delle tariffe aeree. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere le pagine “Prenotare in anticipo conviene...”  CLICCANDO QUI

      Assicurazione: vedi Coperture assicurative

      Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 10/01/18

      La quota comprende

      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Icelandair (classe di prenotazione G: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali), 20 Kg di franchigia bagaglio • I trasferimenti con minibus o bus a seconda del numero di partecipanti • Sistemazione in hotel indicati in apertura al tour  • Assistenza dell'accompagnatore dall'Italia a partire da 10 partecipanti.

      La quota non comprende

      • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 380 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Visite ed escursioni non menzionate nel programma • Ingresso alla Laguna Blu (64 euro da pagare in loco, è indispensabile però prenotare la vsita in fase della prenotazione del viaggio) • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato. 

      Nota bene

      • Sistemazioni alberghiere
      Fuori dalla città di Reykjavik , esistono piccoli alberghi e guest-house, differenti tipologie di sistemazioni concentrate in determinate aree a volte distanti fra loro.  Queste strutture si trovano in piccoli villaggi immersi nella natura dove si giunge la sera al termine delle visite in tempo per la cena e il pernottamento.  Quando si effettua un viaggio in Islanda, si deve tenere conto che l’indicazione delle varie località previste nel programma, si riferisce “nell’area di / nella regione di”: ad esempio, un hotel a VIK può trovarsi anche a 2 ore dal villaggio stesso. Lo standard qualitativo delle strutture fuori dalla capitale può variare molto indipendentemente dalla classificazione ufficiale. Nelle zone più isolate, sono piuttosto semplici e si richiede pertanto un buon spirito di adattamento. La scelta delle sistemazioni e l’ordine delle visite dipendono dalla disponibilità alberghiera.

    RESPONSABILITà

    CONCEPT STORE

    TWITTER FEEDS

    Please enable the PHP curl extension to use the Twitter widget
    Informazioni Legali  |  Privacy  |  Black List Vettori Aerei

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop