Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

13 giorni

VIAGGIO CLASSICO

 


UN VIAGGIO PER ...

Un viaggio di ampio respiro che ci conduce alla scoperta delle principali attrattive del Vietnam, dalle maggiori città come Hanoi, Saigon e Can Tho, ai tesori della natura sui quali spicca la baia incantata di Halong, al grande delta del Mekong, con la sua vivacissima società fluviale, fatta di operosi villaggi e pittoreschi mercati sull’acqua.



I vostri alberghi

Hanoi: Movenpick Hotel 5*
Ninh Binh: Emeralda Resort 4*
Halong: Indocina Sails Premium 4*
Ho Chi Minh: Le Meridien Hotel 5*
Can Tho: Bassac Cruise
Can Tho: Victoria Can Tho Resort 4*

 

Mezzi di trasporto

Autovetture o minibus con aria condizionata in base al numero di partecipanti.


 

Da sapere

Per i trasferimenti via terra si utilizzano i migliori mezzi di trasporto esistenti. Ricordiamo che un viaggio nel Sudest Asiatico comporta pur sempre un certo spirito di adattamento alle differenti realtà culturali e alimentari. 


 

Quando partire

Il periodo migliore per il viaggio va da ottobre ad aprile, quando le temperature sono più fresche e la piovosità è alquanto ridotta. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Lontano Oriente - Il clima”.


 

In questo viaggio il patrimonio UNESCO

- Complesso paesaggistico di Trang An
- Baia di Halong


 

Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Martedì, 26 Dicembre 2017
  • VIETNAM - MARI E FIUMI DEL VIETNAM

    Quote a partire da € 3.980 - 13 giorni - Partenze a date libere su richiesta
    ESCLUSIVA TUCANO

    • Il Vietnam è un Paese che tutti ricordano quasi esclusivamente per una delle più grandi tragedie del ‘900, cioè la guerra che devastò il Paese per due decenni. Ancora oggi molti rammentano con passione o acredine quegli anni in cui una piccola nazione, dotata di pochi mezzi ma con un amore patriottico sconfinato, combatté e vinse la guerra contro l’esercito più potente del pianeta. Il Vietnam è certamente stato tutto questo, ma aver memoria solo di quegli eventi significa non rendere giustizia al complesso lavoro di ricostruzione del Paese e di rilancio dell’economia al quale il popolo vietnamita si è dedicato con tutte le proprie risorse. A partire dal 1975 il Vietnam ha intrapreso e ha subito numerosi cambiamenti: si è aperto al mercato, ha coltivato diverse relazioni internazionali, ha visto mutare la propria società. Oggi è un Paese ospitale, attivo, perfino sorprendente nei suoi contrasti, con la vita ancora rurale nelle campagne e gli avveniristici skyline di Saigon o Hanoi che non hanno nulla da invidiare alle metropoli occidentali. Un Paese che ha ingranato la marcia per lo sviluppo, ma nel quale i valori del passato sono onnipresenti. È tuffandosi fra i banchi dei mercati cittadini che ci mette alla stessa lunghezza d’onda del Vietnam e della sua gente: i colori più svariati, i suoni, i volti, gli odori e gli aromi, stordiscono positivamente la mente e l’anima. Poi, quando stanchi di girare si entra in una delle antiche pagode, l’intenso profumo di incenso e le preghiere sussurrate ci fanno sentire l’essenza e il cuore pulsante di un’Asia che sa ammaliare e conquistare. Così come ammaliano i panorami straordinari di Trang An e della baia di Halong, dove i picchi color della giada sfiorano le nuvole, come in una visione di fiaba.

       

      Giorno per giorno

       

      1° Giorno
      ITALIA - HANOI
      Partenza nel tardo pomeriggio con il volo di linea per Hanoi, via Francoforte e Bangkok, con arrivo a destinazione il giorno successivo.

       

      2° Giorno
      HANOI
      In serata arrivo ad Hanoi, capitale del Vietnam; incontro con la guida locale, trasferimento e sistemazione in hotel.
      Cena e pernottamento.

       

      3° Giorno
      HANOI - NINH BINH - TAM COC - HOA LU
      In mattinata un viaggio di un paio d’ore, attraverso una distesa di risaie dalle infinite sfumature di verde e intorno alle quali brulica la vita quotidiana dei contadini, ci porta a Ninh Binh, nell’incantevole regione di Trang An. Da qui si parte per la visita delle celebri grotte di Tam Coc, che si aprono alla base di un’alta falesia calcarea, raggiungibili esclusivamente a bordo di un sampan, ossia una barca a remi tipica della regione. Il luogo è semplicemente fiabesco e ricorda gli analoghi paesaggi di Guilin, in Cina: alti pinnacoli di roccia, coperti sulle cime aguzze da una fitta vegetazione, che si ergono in una piana occupata da risaie verdeggianti e solcata dai meandri del fiume Ngo Dong. Più tardi raggiungiamo il complesso templare di Bich Dong, costruito nel 1428 e formato da tre pagode di incredibile suggestione. Non a caso le grotte e le pagode sono state incluse nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Dopo pranzo ci spostiamo a Hoa Lu, che fu la capitale del Paese tra il X e l’XI secolo: qui visitiamo gli antichi templi costruiti in onore degli imperatori Dinh Tien Hoang e Le Dai Hanh, le cui tombe furono approntate ai piedi delle vicine montagne. Al termine delle visite, ritorno a Ninh Binh e sistemazione in albergo.
      Pensione completa che include il pranzo in un ristorante locale.

       

      4° Giorno
      NINH BINH - BAIA DI HALONG
      Dopo la prima colazione, trasferimento su strada fino alla celebre baia di Halong; durante il tragitto facciamo tappa presso un centro di esposizione della locale produzione di sete, ceramiche e sculture in pietra. Giunti a destinazione ci imbarchiamo su un’accogliente giunca in legno per una crociera nella baia di Halong, considerata una delle meraviglie del pianeta. Il pranzo viene servito a bordo. Il pomeriggio trascorre alla scoperta della “baia dove il drago scende in mare”, come è chiamata dai Vietnamiti questa magnifica insenatura del più vasto Golfo del Tonchino, riconosciuta come Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO grazie alla sua straordinaria bellezza. Circa 2000 isolotti di roccia calcarea ricoperti da fitta vegetazione, molti dei quali perforati da grotte di origine carsica, emergono dalle acque cristalline creando uno scenario onirico.
      Pernottamento e pensione completa a bordo di una giunca.

       

      5° Giorno
      HALONG - HANOI
      Dopo la colazione a bordo, si prosegue la crociera attraverso i magnifici paesaggi della Baia di Halong fino a metà giornata, quando si fa ritorno all’imbarcadero. Rientro ad Hanoi, dove nel pomeriggio si assiste ad uno spettacolo di marionette sull’acqua, forma unica di arte tradizionale vietnamita che racconta scene della vita rurale ed alcuni episodi della storia del paese. Sistemazione in albergo e pernottamento.
      Pensione completa che include il pranzo (al sacco o al ristorante secondo le tempistiche) e la cena al ristorante.

       

      6° Giorno
      HANOI
      Situata sulla riva destra del Fiume Rosso, la città odierna venne fondata nel 1010 su un sito preistorico; occupata dai francesi nel 1873, divenne la capitale dell’Indocina francese nel 1902. Caduta nelle mani dei giapponesi tra il 1940 e il 1945, lo stesso anno in cui Ho Chi Minh vi proclamò ufficialmente l’indipendenza del Paese, fu ripresa dai francesi e solo nel 1954 liberata definitivamente. Dal 1976, al termine della sanguinosa guerra del Vietnam, è divenuta la capitale dell’odierna repubblica socialista del Vietnam. Il volto attuale di Hanoi risale al periodo francese, come dimostrano i numerosi edifici coloniali e i grandi viali alberati. Il tour ha inizio passando davanti all'imponente Mausoleo di Ho Chi Minh, la cui architettura fu ispirata da quello di Lenin, a Mosca; si entra poi nel parco di quella che fu la Residenza del Governatore generale d'Indocina, dove si trova la casa in cui visse il presidente Ho Chi Minh. A poca distanza sorge la deliziosa "Pagoda a pilastro unico", eretta al centro di un piccolo bacino artificiale; di fronte ad essa sorge la Pagoda Dien Huu. Entriamo poi nel tempio taoista di Quan Thanh, dalle peculiari architetture di gusto eclettico; nel santuario è conservata una pregevole statua in bronzo della venerata divinità Tran Vu. Dopo pranzo, visitiamo il Van Mieu, il Tempio confuciano della Letteratura, che fu la più antica Università asiatica e venne fondato nel 1070.  Ci dirigiamo poi al lago di Hoan Kiem (il Lago della Spada Restituita) sulle cui acque sorge il tempio di Ngoc Son. La giornata si conclude con una passeggiata tra i vicoli del quartiere antico di Hanoi. Pensione completa che include il pranzo e la cena in un ristorante locale.

       

      7° Giorno
      HANOI - THAY - TAY PHUONG - SAIGON (HO CHI MINH)
      In mattinata lasciamo Hanoi diretti al villaggio di Sai Son a una trentina di chilometri dalla capitale. Qui sorge il tempio di Chua Thay, fondato nell’XI secolo durante la dinastia Ly e dedicato al monaco e guida spirituale Tu Dhao Hanh. È uno dei templi buddhisti più antichi del Vietname  e ospita tutt’oggi una comunità di monaci. Il villaggio di Sai Son è anche la culla della famosa arte dei burattini sull’acqua. Proseguiamo poi fino al villaggio di Tay, dove sorge un altro importante tempio buhhista, Chua Thai Phuong. Fondato nell’VIII secolo, venne ricostruito più volte nel corso dei secoli ed è oggi una meta molto popolare tra la gente della regione, oltre che una sorta di galleria d’arte in cui sono custoditi molti capolavori scultorei; le molte statue antiche di eccellente fattura rappresentano per lo più il Buddha e altre figure del pantheon buddhista. Al termine della visita, trasferimento all’aeroporto di Hanoi e partenza con il volo per Ho Chi Minh, meglio nota con il vecchio nome di Saigon. All’arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.
      Pensione completa che include il pranzo e la cena in un ristorante locale.

       

      8° Giorno
      SAIGON - DELTA DEL MEKONG
      Dopo la prima colazione ci trasferiamo a Cai Be, un agglomerato situato sul delta del Mekong, in una regione nota principalmente per la coltivazione di frutti come il pomelo e il mango e il cui fascino è costituito dai grandi mercati galleggianti. Qui ci imbarchiamo su una splendida giunca in legno, costruita secondo la tradizione, ma dotata di tutte le comodità. Dopo un drink di benvenuto salpiamo alla volta di Cho Lach, un villaggio sorto sulle sponde del fiume Tien Giang, ossia il principale braccio settentrionale del Mekong. La giunca scivola sull’acqua del canale Cho Lach in mezzo al pittoresco traffico fluviale di piccole barche che vanno e vengono cariche di ogni tipo di merci, mentre la vita sulle sponde non appare meno caotica. Durante la giornata si vista anche un villaggio sulle rive del fiume Mang Thit: un’ottima opportunità di osservare la vita locale e di apprezzare l’ospitalità degli abitanti. Al termine della visita, rientro a bordo in tempo per godere di uno splendido tramonto sorseggiando una bibita. Pernottamento e pensione completa a bordo di una giunca.

       

      9° Giorno
      DELTA DEL MEKONG - CAN THO
      In mattinata la giunca tocca il villaggio di Tra On, con il suo mercato galleggiante, e poi si dirige verso Can Tho, una delle maggiori città del Vietnam e il maggiore centro abitato nella regione del delta del Mekong. La metropoli, sorta su un distributario del Mekong chiamato fiume Hau, è famosa per il suo grande mercato galleggiante, nei cui pressi approdiamo per essere poi trasferiti su un’imbarcazione più piccola, con la quale possiamo immergerci tra le frenetiche attività di scambio e contrattazione, osservando da vicino l’autentica vita del posto. Facciamo tappa presso un’azienda specializzata nella produzione dei noodles di riso e quindi raggiungiamo il molo di Ninh Kieu, sempre affollato e teatro della “movida” locale. Sul lungo fiume sono affacciati innumerevoli ristoranti, bar e locali vari, oltre che un popolare mercato. Risaliti in barca, ci dirigiamo ora verso il villaggio di Ba Lang, dove scendiamo a terra e iniziamo una divertente scampagnata in bicicletta nel delta del Mekong; durante l’itinerario di una quindicina di chilometri attraversiamo risaie e villaggi, osservando le scene di vita quotidiana delle genti che vivono, lavorano e abitano lungo gli stretti meandri del fiume. Infine, ritorniamo a Can Tho; all’arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.
      Pensione completa che include il pranzo in un ristorante locale.

       

      10° Giorno
      CAN THO - SAIGON
      In mattinata visitiamo l’antica e assai suggestiva casa Binh Thuy, nascosta in una via un po’ appartata di Can Tho, in una zona residenziale; in questa splendida magione del 1870 perfettamente conservata furono girate diverse scene del celebre film di Jean Jaques Annaud, “L’amante”. Ci spostiamo poi nel tempio di Binh Thuy, costruito nel 1844 in un singolare ma piacevole stile eclettico. All’esterno l’edificio è evidentemente influenzato dall’architettura francese, mentre il ricchissimo interno è tipicamente vietnamita, con un profluvio di ornamenti e decorazioni dominate dal colore rosso delle sete. Al termine delle visite partiamo alla volta di Saigon (oggi chiamata Ho Chi Minh in onore del leader vietnamita indipendentista); durante il viaggio facciamo sosta nei pressi di My Tho, per ammirare il grande tempio di Vinh Trang, anch’esso costruito nella seconda metà dell’Ottocento secondo i dettami di un curioso stile eclettico, che predilige i forti accostamenti di colori. Il fantasioso edificio è circondato da un grande giardino, nel quale è piacevole passeggiare tra le varie essenze esotiche. All’arrivo a Saigon, sistemazione in hotel.
      Pensione completa che include il pranzo e la cena in un ristorante locale.

       

      11° Giorno
      SAIGON - TAY NINH – CU CHI

      Dopo la colazione partenza per Tay Ninh, patria del Caodaismo. Il Caodaismo o Cao Ðài (nome ufficiale "Chiesa della Terza Rivelazione") è un movimento religioso fondato nel 1926 presso Tay Ninh da Ngo Van Chieu e da altri discepoli dell'Essere Supremo che sostenevano di avere ricevuto, nel corso di una seduta spiritica, una rivelazione da Dio, il quale ordinò loro di creare una nuova religione sincretica mescolando vari elementi di dottrine religiose orientali e occidentali. I Caodaisti credono in un unico Dio, il quale ha fondato le principali religioni del mondo, quali l'ebraismo, l'induismo, il taoismo, il confucianesimo, lo shintoismo, il buddhismo, il cristianesimo, l'islamismo. La pratica religiosa caodaista si fonda su preghiere, culto degli antenati, non-violenza e vegetarianesimo allo scopo di ottenere una rinascita favorevole tramite la reincarnazione o, meglio ancora, entrare in paradiso e sottrarsi al ciclo di vita e di morte. I "santi" o "spiriti guida" del divino sono numerosi e includono la divinità indiana Krishna, l’imperatore Huang Vong, Mosè, Buddha, Laozi, Confucio, Gesù, Maometto, sant'Antonio Abate, Giovanna d'Arco, Victor Hugo, il poeta cinese Li Bai e il presidente cinese Sun Yat-sen. Il luogo di culto per eccellenza di questa religione è la cattedrale di Tay Ninh, un immaginifico capolavoro dell'architettura eclettica costruito durante il periodo coloniale. La volta della cattedrale è sostenuta da 18 pilastri a forma di drago che discendono avvolti al fusto in tutta la sua lunghezza e con il capo all'altezza dei fedeli. Dopo pranzo, visita di Cu Chi, la famosa cittadella sotterranea dei Vietcong, che alle porte della città riuscirono a creare una complessa rete sotterranea di magazzini, dormitori, armerie, cucine, infermerie e posti comando collegati tra loro da 250 chilometri di gallerie capaci di resistere ai bombardamenti e agli attacchi portati per anni dalle truppe americane. Nella boscaglia è possibile entrare in alcune strette botole, percorrere i cunicoli, visitare le cucine e le sale di comando, mentre le guide spiegano le tecniche di guerriglia e vari aneddoti. Rientro a Saigon dove nel tardo pomeriggio ci imbarchiamo su una giunca per ammirare lo skyline notturno della città e gustare la cena a bordo.
      Pensione completa che include il pranzo in ristorante locale e la cena a bordo di una giunca.

       

      12° Giorno
      SAIGON - ITALIA
      Questa metropoli cosmopolita e frenetica, cuore commerciale e industriale del Vietnam, si chiamava Saigon quando i Francesi la conquistarono nel 1859 e ne fecero la capitale della Cocincina. Con lo stesso nome fu ancora capitale del Vietnam del Sud fra il 1956 e il 1975, anno in cui le vittoriose forze nordvietnamite entrarono in città e la ribattezzarono Ho Chi Minh in onore del leader indipendentista. In mattinata ci attende la visita di Cho Lon, la locale Chinatown, il cui mercato è un’autentica finestra aperta sulla vita e le abitudini del Paese. La visita prosegue con la chiesa di san Francesco Saverio, al centro di Cho Lon, seguita dalla Sala delle Riunioni della comunità cinese e dal tempio di Thien Hau, la Dea del Mare cinese, protettrice dei naviganti. Si prosegue con la visita del museo vietnamita di medicina tradizionale, il FITO, in cui è esposta una straordinaria collezione di 3.000 oggetti che sono stati fondamentali per lo sviluppo della medicina tradizionale vietnamita. Qui è possibile osservare gli attrezzi usati per preparare le erbe locali e gli oggetti che si trovano comunemente nelle farmacie tradizionali oltre agli antichi libri e documenti sulla tradizionale medicina vietnamita. La visita della città continua con una sosta nella piazza dove il periodo coloniale rivive nell'edificio delle Poste disegnato da Gustave Eiffel e nella neogotica cattedrale di Notre-Dame (in fase di restauro dal luglio 2017, fino al 2020). Passiamo poi davanti al Palazzo della Riunificazione, l’antico palazzo presidenziale il cui esuberante apparato decorativo è di una ricchezza sorprendente. Al termine delle visite, trasferimento all’aeroporto e partenza per l’Italia via Bangkok e Francoforte, con arrivo il giorno successivo.
      Mezza pensione che include il pranzo in un ristorante locale.

       

      13° Giorno
      ITALIA
      Arrivo a destinazione in mattinata.


      Partenze di gruppo

      DAL 26 DICEMBRE 2017  AL 7 GENNAIO 2018

      Quote individuali con accompagnatore dall'Italia:

       partecipanti

      In doppia Supplemento
      singola

       Base 15 partecipanti

      Quota garantita fino al 26/10/17 (^):
      € 3980,00
      € 880,00

       Base 12/14 partecipanti

      Quota garantita fino al 26/10/17 (^):
      € 4260,00
      € 880,00

      Supplementi:

      Cenone di Capodanno: supplemento in aggiornamento

      Assicurazione obbligatoria non inclusa: vedi coperture assicurative

      (^) QUOTA GARANTITA: prenotando entro la data indicata, si avrà la garanzia che la quota non subirà variazioni a seguito dell’aumento delle tariffe aeree. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere le pagine “Prenotare in anticipo conviene...”  CLICCANDO QUI


      Partenze per individuali

      Partenze a date libere, su richiesta

      QUOTE IN PREPARAZIONE

      La quota comprende

      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Lufthansa (classe di prenotazione: S/H: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali) e Thai da/per Milano (classe di prenotazione W/Q: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali) 20 kg di franchigia bagaglio  • Voli interni, 20 kg di franchigia bagaglio • Tutti i trasferimenti con minibus o pullman privati a seconda del numero di partecipanti, con aria condizionata • Sistemazione negli hotel e sulle giunche indicati in apertura al tour • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di accompagnatore locale parlante italiano per tutto il tour eccetto durante le navigazioni a bordo delle giunche • Assistenza di accompagnatore dall'Italia a partire da 12 partecipanti.

      La quota non comprende

      • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 560 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Cenone di Capodanno (il supplemento sarà comunicato al momento della prenotazione) • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

      Cambio applicato: 1 USD = 0,895 EUR


    RESPONSABILITà

    CONCEPT STORE

    TWITTER FEEDS

    Please enable the PHP curl extension to use the Twitter widget
    Informazioni Legali  |  Privacy  |  Black List Vettori Aerei

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop