Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

8 giorni

PARTENZE TUTTI I GIORNI

MINIMO 2 PARTECIPANTI

PROGRAMMA PROPOSTO CON AUTO A NOLEGGIO


UN VIAGGIO PER... 

Un viaggio studiato per il viaggiatore amante di una natura aspra e solitaria, ma di grande suggestione. Durante l’estate sulle scogliere delle isole nidificano migliaia di uccelli marini: il percorso è quindi particolarmente indicato agli appassionati di “birdwatching”.


 

I VOSTRI ALBERGHISistemazione in hotel 3 stelle superiore a Tórshavn e alberghi di categoria turistica (3 stelle) lungo il circuito. La ricettività alberghiera, in alcune località, pur rispondendo a rigorosi criteri di pulizia, è semplice ed essenziale. 

 

Mezzi di trasporto

Auto a noleggio secondo la categoria prescelta. Escursione in traghetto all’isola di Sandoy.


DA SAPERE
Protagonista di questo viaggio è soprattutto la natura, dalla bellezza intatta e selvaggia: scogliere basaltiche su cui si infrangono i marosi, un cielo che talvolta è capriccioso poiché alterna repentinamente sole, pioggia e nebbia, vallate di un verde intenso dove pascolano numerose le pecore. La ricettività alberghiera, in alcune località, pur rispondendo a criteri di pulizia, è semplice ed essenziale. Le strade sono per lo più asfaltate e in buone condizioni; l’itinerario con auto a noleggio permette di muoversi liberamente soffermandosi nei luoghi che destano maggiormente il nostro interesse.


Quando partire...

Il periodo più indicato per il viaggio va da maggio a settembre, quando la temperatura è tiepida e le giornate più lunghe. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Il clima nel Grande Nord ed in Antartide”.


 

DANIMARCA - ISOLE FÆR ØER

Quote a partire da € 2.115 - 8 giorni - Partenze a date libere su richiesta
ESCLUSIVA TUCANO

  • Terre lontane e misteriose, ricche di tradizioni peculiari, le Fær Øer sono un arcipelago formato da 18 isole, al largo delle coste settentrionali dell'Europa, tra il Mare di Norvegia e il nord dell'oceano Atlantico, a metà strada tra l’Islanda e la Norvegia. Lo straordinario paesaggio è un continuo alternarsi di rocce taglienti, grandi valli glaciali dove pascolano numerose le pecore, stretti fiordi e aguzze vette di basalto, formatesi in epoche remote quando il magma vulcanico  emerse dalle profondità marine. Qui non esistono alberi: la bassa vegetazione di erbe, cespugli e muschi copre come un tappeto il terreno. Le alte scogliere a picco sul mare, qua e là spezzate dal candido nastro di una cascata, sono popolate da miriadi di pulcinella di mare, fulmari e altri uccelli marini che vi nidificano dalla notte dei tempi. Abitate già nel IV da comunità di monaci irlandesi, poi dai coloni vichinghi, oggi le Fær Øer sono popolate da meno di 50.000 abitanti, gente risoluta e vigorosa, ancora legata alle antiche tradizioni ma al contempo proiettata verso il futuro e l’innovazione tecnologica. Queste isole “in capo al mondo” sono un luogo selvaggio quanto accogliente, ideale per chi ama l’avventura all’aria aperta, la tonificante aria di mare e gli scenari naturali mozzafiato.

     

    Giorno per giorno

     

    1° Giorno
    ITALIA - ISOLA DI VÁGAR
    Partenza con volo di linea per l’isola di Vágar, via Copenhagen. Arrivo, ritiro dell’auto a noleggio e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione permettendo, vi sarà la possibilità di effettuare un’escursione al villaggio di Bøur, da cui si gode un’emozionante vista panoramica sul fiordo di Sørvags, sull’isolotto roccioso disabitato di Tindhólmur, che si protende sulle onde come una scheggia frastagliata; pochi chilometri più avanti si può ammirare la spettacolare cascata di Mulafossur, nei pressi del villaggio di Gasadalur, che precipita in mare dall’alto della scogliera in uno scenario di aspra bellezza. 
    Pernottamento. 


    2° Giorno
    VÁGOY - VESTMANNA - TJØRNUVÍK - EIÐI
    Partiamo per l’isola di Streymoy, la più grande dell’arcipelago. Per chi lo desidera, vi è la possibilità di effettuare un’escursione facoltativa in barca di un paio d’ore circa alle scogliere di Vestmanna, impressionanti pareti di roccia e grotte dove nidificano urie, pulcinella di mare e procellarie. Proseguiamo poi per Tjørnuvík, il villaggio più settentrionale dell’isola, immerso in uno scenario di scoscese montagne e picchi rocciosi dalle forme e nomi bizzarri come i famosi pilastri detti Risin og Kellingin, ossia “il gigante e la vecchia strega”. Superato il ponte che attraversa uno stretto braccio di mare, raggiungiamo il villaggio di Eiði, sull’isola di Eysturoy, in una splendida cornice naturale nella quale spicca la montagna più alta delle Fær Øer, Slættaratindur (882 m). Arrivo e sistemazione in albergo.
    Prima colazione e pernottamento. 

     

    3° Giorno
    EIÐI - GJÓGV
    Raggiungiamo l’estremità nord-orientale dell’isola di Eysturoy e il villaggio di Gjógv, che prende il nome dalla profonda e stretta insenatura che funge da porto naturale, sulle cui pareti dirupate nidificano i pulcinella di mare. Da qui lo sguardo spazia fino all’isola di Kalsoy. Arrivo e sistemazione in hotel. Gli amanti delle camminate nella natura avranno la possibilità di fare un’escursione facoltativa alla scoperta delle scogliere di Djúpini e della vallata di Ambadalur. Altrimenti potremo esplorare i dintorni in auto o a piedi, godendoci i panorami selvaggi dell’isola.
    Prima colazione e pernottamento. 


    4° Giorno
    GJÓGV - LEIRVÍK - KLAKSVÍK
    Ci rimettiamo alla guida e, giunti al villaggio di Leirvík (dove si trovano gli interessanti resti di un’antica colonia vichinga), imbocchiamo il tunnel sottomarino – decorato dalle luci dell’artista locale Tróndur Patursson – che porta all’isola di Bordoy. Dal villaggio di Klaksvík sarà possibile scoprire le isole del nord, ognuna caratterizzata da un ambiente singolare e una natura ancora primigenia. Dal villaggio di Hvannasund, sull’isola di Vidoy, è possibile prendere il traghetto per raggiungere le isole Svinoy e Fugloy.  All’estremità settentrionale dell’isola di Vidoy, tra l’altro, si trova capo Enniberg con la sua spettacolare scogliera a picco sul mare alta ben 754 metri, tra le più alte del mondo. Sistemazione in hotel a Klaksvík. 
    Prima colazione e pernottamento. 


    5° Giorno
    KLAKSVÍK - KUNOY - SØLDARFJØRDUR - TÓRSHAVN
    In mattinata partiamo per il villaggio di Kunoy, sull’isola omonima, da dove si gode di una bella vista sull’isola di Kalsoy; a poca distanza dal villaggio si trova l’unico bosco delle isole, nel cui mezzo torreggia un enorme masso erratico. I pini e gli altri alberi del Viðarlundin vennero piantati nel 1914. Ritornati sull’isola di Eysturoy proseguiamo per Søldarfjørdur, dove saremo accolti in un’abitazione privata: ci verranno serviti un caffè e un dolce. Ripartiamo infine alla volta di Tórshavn, la capitale delle Fær Øer situata sulla costa orientale di Streymoy. Tórshavn è una delle più piccole capitali del mondo: un dedalo di vie bordate da casette dai colori vivaci si dirama tutto attorno al porto, là dove la penisoletta di Tinganes si protende nella baia. Qui si trovano anche gli edifici governativi, semplici case in legno dipinte di rosso e dai tetti coperti d’erba, che si ergono sul sito di uno dei più antichi parlamenti del mondo, retaggio dell’epoca vichinga. Qui potremo scoprire che le isole Fær Øer, dato lo scarso numero di abitanti, sono ancora un luogo informale, dove si può tranquillamente dire hej (“ciao”) a un ministro del governo mentre passeggia nei vicoli o va a fare la spesa. Arrivo e sistemazione in hotel. La capitale può essere piccola, ma vanta le sue gallerie d’arte e i suoi musei, tra cui la National Gallery e la Nordic House, che ospita mostre d’arte, concerti, teatro e danza.
    Prima colazione e pernottamento.


    6° Giorno
    TÓRSHAVN - SANDOY - TÓRSHAVN
    Oggi visitiamo la verdeggiante isola di Sandoy, famosa anche come Saga Island, che raggiungiamo in traghetto partendo dal porticciolo di Gamlarætt. Una volta sbarcati a Skopun, potremo visitare i piccoli villaggi dell’isola come Dalur, Husavik, Skalavik, dai pittoreschi dintorni. Nel villaggio di Sandur, il più grande dell’isola, è visitabile un piccolo ma interessante museo di arte moderna. Al termine della giornata, facciamo ritorno a Tórshavn.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    7° Giorno
    TÓRSHAVN - KIRKJUBØUR - ISOLA DI VÁGAR
    Dedichiamo la mattinata all’esplorazione dell’isola di Streymoy. Meta imprescindibile è il villaggio di Kirkjubøur, a pochi chilometri da Tórshavn e sin dal Medioevo fulcro spirituale della comunità faroese: la località, infatti, ospitò dal XII secolo e fino al 1538 la sede episcopale delle isole Fær Øer.  Un tempo il villaggio doveva essere composto da non meno di 50 abitazioni, che però furono in gran parte distrutte da una tempesta sul finire del Cinquecento. A Kirkjubøur sorgono la Ólavskirkjan, ossia la più antica chiesa ancora in uso dell’arcipelago, risalente al 1250, le rovine della trecentesca cattedrale di san Magnus, rimasta incompiuta e oggi il più importante monumento storico delle isole, e l’antica fattoria vichinga di Kirkjubøargarður. Quest’ultima, risalente all’XI secolo, è considerata la più antica casa in legno ancora abitata al mondo. Dopo le visite facciamo ritorno all’isola di Vágar. Arrivo e sistemazione in hotel. Suggeriamo di fare una passeggiata sino alla bellissima cascata di Bøsdalafossur che, con un salto di circa 30 metri, si getta direttamente nell’Atlantico. Da qui la vista che si gode sulla costa meridionale e sulla scogliera di Geituskoradrangur è di quelle che tolgono il fiato. 
    Prima colazione e pernottamento. 


    8° Giorno
    ISOLA DI VÁGAR - ITALIA
    Partenza per l'aeroporto di Vagoy. Consegna dell’auto a noleggio in aeroporto e partenza con il volo per l'Italia, via Copenhagen. 


    Quota individuale

    Partenze da metà Maggio a metà Settembre (voli internazionali esclusi)

    Con noleggio (categoria A) Mazda o similare:

     Partecipanti

    In doppia

    Supplemento
      camera singola

    Base 2 partecipanti

    € 2115,00

    € 720,00


    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/12/19

    La quota comprende

    • Volo Copenhagen / Vagàr e viceversa con voli Atlantic Airlines • Noleggio auto di categoria A con chilometraggio illimitato • Polizza auto • Sistemazione in hotel di categoria 3 stelle superiore a Tórshavn e in alberghi di categoria turistica (3 stelle) a Vágar, Gjógv e Klaksvík • I pasti dettagliati nel programma • Assistenza di personale locale parlanti inglese • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura).

    La quota non comprende

    • I passaggi aerei internazionali, le tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

    NOTA BENE

    ● La tariffa dei voli internazionali sarà fornita al momento della prenotazione

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop