Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

15 giorni


UN VIAGGIO PER ...

Un viaggio che, oltre alla visita dei luoghi classici del Rajasthan, permette di vivere la gioiosa atmosfera di una delle feste più vivaci e originali dell’India settentrionale: Holi, il festival dei colori, un saluto alla primavera che si celebra lanciandosi polveri colorate. Nel tour non mancano gli aspetti naturalistici - con un fotosafari nella regione di Bera dove è possibile, con un po’ di fortuna, avvistare il leopardo - e la scoperta della straordinaria architettura dello Shekhawati, regione dove un tempo vivevano comunità di commercianti Marwari, le cui enormi ricchezze permisero la  costruzione di favolose dimore. 


I VOSTRI ALBERGHI

Jaipur: Holiday Inn 4*
Udaipur: The Lalit Laxmi Vilas 5*
Bera: Godwad Safari Camp (campo tendato)
Nimaj: Nimaj Palace (Heritage Hotel)
Jodhpur: Ranbanka Palace (Heritage Hotel)
Jaisalmer: Rang Mahal 4*
Bikaner: Laxmi Niwas Palace 4*
Mandawa: Castle Mandawa (Heritage Hotel)

 

Mezzi di trasportO 

Vetture o minibus privati (dotati di aria condizionata), a seconda del numero di partecipanti.


DA SAPERE

Il viaggio è caratterizzato da un buon livello di confort, con alcune sistemazioni in Heritage Hotel (dimore storiche ristrutturate e non presenta particolari difficoltà, pur prevedendo alcuni trasferimenti talvolta lunghi e intense giornate di visita. Durante la partecipazione all’Holi Festival consigliamo di indossare abiti che non si tema di rovinare e occhiali da sole per evitare arrossamenti agli occhi, conseguenti al lancio delle polveri colorate. 


QUANDO PARTIRE...

La partenza è prevista a fine febbraio, in coincidenza con il periodo più indicato per un viaggio in Rajasthan che va da ottobre a  fine marzo. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “L’India e il suo clima”. 


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- Le fortezze collinari del Rajasthan
- Jantar Mantar, l’osservatorio astronomico di Jaipur


 

Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Domenica, 18 Febbraio 2018
  • INDIA - RAJASTHAN: HOLI, LA FESTA DEI COLORI

    Quote a partire da € 3.350 - 15 giorni
    ITINERARIO PER GRANDI VIAGGIATORI

    • Più che un Paese, l’India è un continente intero, una sorta di universo in scala ridotta popolato da decine di etnie diverse che parlano altrettanti idiomi e praticano differenti religioni. Una nazione così estesa e abitata da rendere insufficienti i consueti metri di paragone: per tentare di visualizzare cosa sia una popolazione di oltre un miliardo di persone, è al contempo utile e sconcertante pensare che l’India annovera 23 metropoli che superano il milione di abitanti e che il solo agglomerato urbano di Mumbai (meglio nota come Bombay) ne conta oltre 16 milioni! È dunque piuttosto evidente come l’India sia un Paese che non può lasciare indifferenti: con la sua storia ultramillenaria, lo splendore dei suoi monumenti e delle sue città, il fascino dei suoi molteplici modi di vita e delle sue antiche filosofie, i suoi paesaggi e i climi sempre differenti, il suo clamore e la sua complessità, offre infinite possibilità di lettura. Opulenza e fame, tecnologia elettronica e vacche sacre, passato remoto e futuro prossimo: in India – e dall’India – ci si può attendere solo l’inaspettato. Sia che si vogliano scandagliare le intricate cosmologie di questa terra, o si preferisca respirarne le atmosfere sovraccariche di sensualità, o più semplicemente ammirarne i panorami, per tentare di capire l’India la cosa essenziale è lasciare da parte i pregiudizi culturali e farsi coinvolgere fino in fondo, senza temere l’assurdo.  

       

      Giorno per giorno

       

      1° Giorno
      ITALIA - DELHI
      Partenza dall’Italia con volo di linea per Delhi, via Francoforte, con arrivo nella mattinata del giorno successivo. 

       

      2° Giorno
      DELHI - JAIPUR
      Una volta giunti a Delhi e sbrigate le formalità aeroportuali, proseguiamo su strada fino a Jaipur, popolosa capitale del Rajasthan. Il viaggio, di circa 265 chilometri, dura approssimativamente 6 ore; durante il percorso faremo sosta per il pranzo. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visitiamo il pittoresco Johari Bazar, mercato dei gioiellieri rinomato per i monili in argento e le pietre semipreziose. 
      Cena e pernottamento.

       

      3° giorno
      JAIPUR - ESCURSIONE AD AMBER
      In mattinata è prevista l’escursione ad Amber, città situata a una decina di chilometri da Jaipur. Qui ne visitiamo la maggiore attrattiva, ossia il famoso forte che, dall’alto della collina, rispecchia nel lago Maota i suoi possenti bastioni e le terrazze. Costruito a partire dal 1592 in arenaria rossa e marmo, vi si accede, come vuole la tradizione, comodamente seduti sul dorso di pacifici elefanti bardati a festa, oppure in jeep. La fortezza, considerata un capolavoro dell’architettura indù, e stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Il pomeriggio è dedicato alla visita di Jaipur, nota anche come la “Città rosa” per il colore predominante dell’arenaria con cui sono costruite le sue abitazioni: tra i monumenti di maggiore interesse spiccano l’Hawa Mahal (detto comunemente Palazzo dei Venti), dalla spettacolare facciata a cinque piani traforata da una miriade di nicchie e finestre a nido d’ape, che permettevano alle donne della famiglia reale di osservare, non viste, la vita cittadina; il Jantar Mantar, un complesso di strutture architettoniche costruite  tra il 1727 e 1734 che avevano la funzione di colossali strumenti astronomici per lo studio degli astri e delle eclissi; infine, il Palazzo di Città, la sontuosa residenza del maharaja di Jaipur, enorme complesso che comprende anche un museo, due armerie e diversi cortili monumentali.  
      Pensione completa.

       

      4° Giorno
      JAIPUR - UDAIPUR
      Dopo colazione partenza per l’aeroporto e proseguimento con il volo per Udaipur. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio visitiamo la città, pittoresca e romantica, nel cui tessuto urbano si alternano palazzi, templi e giardini: durante il tour vedremo il Palazzo di Città, enorme complesso architettonico di squisita fattura, che per 400 anni fu dimora reale e oggi ospita il museo che custodisce i favolosi tesori dei maharaja; il maestoso tempio Jagdish, risalente al XVII secolo e decorato da una profusione di magnifici altorilievi e statue; il Giardino delle Damigelle d’Onore, abbellito da fontane, piante ornamentali e uno stagno dove fiorisce il loto. Più tardi ci attende l’escursione in barca sul lago Pichola – se le condizioni di navigabilità lo consentono – al centro del quale sorge il superbo Jag Mandir, palazzo fondato nel 1551 come residenza estiva del maharaja e continuamente abbellito e ampliato per oltre un secolo. La vista di questa reggia da sogno, fronteggiata dalle statue di otto elefanti, è un’esperienza indimenticabile.
      Pensione completa. 

       

      5° Giorno
      UDAIPUR - JAWAI
      In mattinata partiamo alla volta di Jawai , distante circa 120 chilometri (il viaggio dura dalle 2 alle 3 ore). Arrivo e sistemazione in campo tendato nell’area di Bera, dove si estende la Jawai Leopard Conservation Zone, area adibita a santuario naturale per la protezione del leopardo indiano. Il pomeriggio è quindi dedicato a un fotosafari, durante il quale con un po’ di fortuna potremo osservare il grande felino, animale comunque assai elusivo; nel parco vivono diverse altre specie animali (tra le quali antilopi indiane, macachi, iene, sciacalli e scimmie dalla faccia nera) e nei corsi d’acqua non è raro scorgere le sagome dei coccodrilli o delle grandi tartarughe. In serata, ritornati al campo, potremo assistere a uno spettacolo di danze a canti tradizionali. 
      Pensione completa. 

       

      6° giorno
      JAWAI - RANAKPUR - NIMAJ
      Dopo la prima colazione ci rimettiamo in viaggio diretti a Nimaj, che dista circa 220 chilometri; il tragitto si copre in circa 4 o 5 ore. Lungo il percorso facciamo sosta a Ranakpur, dove sorge uno spettacolare complesso di templi giainisti costruiti a partire dal 1437. Il tempio principale, a pianta quadrata e dotato di quattro facciate, è caratterizzato da una miriade di torrette e cupole, oltre che da una ricchissima decorazione a rilievo che lascia ammirati per la minuzia e la raffinatezza del dettaglio. Gli ambienti interni, le cui volte sono rette da ben 1444 pilastri, sono anch’essi profusamente ornati con un’incredibile ricchezza di particolari, assimilabili più a un lavoro di cesello in avorio che a una scultura in pietra. A circa 300 metri dal tempio principale sorge il più antico Tempio del Sole, sovrastato da un’alta guglia centrale. Al termine della visita proseguiamo fino a Nimaj. Arrivo e sistemazione in hotel.
      Pensione completa. 

       

      7° Giorno
      NIMAJ - JODHPUR
      In mattinata partiamo per Jodhpur, distante circa 110 chilometri; il viaggio di trasferimento dura un paio d’ore circa.  Giunti a destinazione, nel pomeriggio visitiamo la città, seconda per importanza nel Rajastan e famosa per l'abbondanza di templi e palazzi di interesse storico e artistico, oltre che per l'imponente forte di Mehrangarh, che da sei secoli domina la città dall’alto di una rocca. Fondato nel 1459, il complesso comprende diversi sontuosi palazzi e cortili interni, oltre che un interessante museo nel quale potremo ammirare le ricche collezioni dei maharaja; dall’alto del forte lo sguardo può spaziare sulla città sottostante, nota anche come “Città blu” per il gran numero di case dipinte con questo colore. La giornata prosegue con la visita del Jaswant Thada, un mausoleo regale costruito in marmo bianco nel 1899, caratteristico per la finezza dell’apparato decorativo.
      Pensione completa.

       

      8° Giorno
      JODHPUR - JAISALMER
      Lasciamo Jodhpur in mattinata per raggiungere Jaisalmer, che dista 265 chilometri; copriremo tale distanza in circa 6 ore di viaggio. La cosiddetta “Città d’oro”, ancora oggi conosciuta per il commercio delle pietre preziose e della seta, si preannuncia da lontano con l’inconfondibile sagoma della sua grandiosa cittadella, che si staglia dall’alto della collina, scandita da un teoria continua di 99 possenti bastioni rotondi che si ergono in mezzo alla gran distesa di sabbia del deserto di Thar. Fondata nel 1156 lungo la Via della Seta e più volte ampliata, la fortezza è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO; la duplice cinta muraria protegge al suo interno un dedalo di viuzze sulle quali si affacciano numerose abitazioni costruite in arenaria dal colore biondo, oltre ad alcuni templi hindu e giainisti. Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per attività individuali.
      Pensione completa. 

       

      9° Giorno
      JAISALMER - ESCURSIONE ALLE DUNE DEL DESERTO
      La visita della più antica città del Rajasthan ci consentirà di immergerci in una magica atmosfera d’altri tempi; salendo dalla città verso la cortina fortificata, nella quale si aprono quattro porte, ne possiamo apprezzare appieno la maestosità e il colore dorato, che si farà ancora più acceso al tramonto. Esploriamo i vicoli della cittadella, con i suoi templi, il Raj Ka Mahal (Palazzo reale) e le sontuose dimore dei mercanti (dette haveli), riccamente decorate con motivi floreali scolpiti nell'arenaria, costruite tra il XVII e il XIX secolo. Nel pomeriggio compiamo l’escursione alle dune del Sam, parte del più vasto deserto del Thar, che esploreremo a dorso di cammello fino alle prime luci del tramonto. Al termine di questa esperienza così evocativa facciamo rientro a Jaisalmer. 
      Pensione completa. 

       

      10° giorno
      JAISALMER - BIKANER
      La meta odierna è la città di Bikaner, distante circa 330 chilometri, che copriremo in circa 6 ore di viaggio. Questa metropoli sorta sul finire del XV secolo alle soglie del deserto del Thar e cinta da alte mura, in passato fu un importante centro carovaniero. Arrivo e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio ne visitiamo il principale monumento, ossia il forte di Junagarh. Costruita alla fine del Cinquecento, questa ben munita cittadella ospita all’interno dei suoi bastioni un insieme pittoresco di torri, giardini, cortili, chioschi che collegano palazzi dai nomi suggestivi: il Palazzo della Luna, rivestito di specchi, quello dei Fiori e il Palazzo dei Colori, decorato con vetri colorati. Visitiamo inoltre il tempio iainista di Bhandasar, costruito in arenaria rossastra e decorato da superbi affreschi con scene di corte e di battaglie.
      Pensione completa. 

       

      11° Giorno
      BIKANER - FATEHPUR - MANDAWA
      Al mattino partiamo per Mandawa, a 185 chilometri di distanza, che copriremo in circa 4 ore di viaggio. Durante il tragitto facciamo sosta nella città di Fatehpur, fondata nel 1451, il cui tessuto urbano è ancora segnato dalla presenza di numerose dimore mercantili (haveli), sontuosamente ornate, e di grandi fontanili detti bawdis. Al termine della visita proseguiamo alla volta di Mandawa, fondata nella metà del XVIII secolo nella regione del Shekhawati. La città è particolarmente rinomata per la ricchezza dei dipinti presenti sia all’interno, sia all’esterno delle dimore appartenenti alla ricca casta dei Marwari, un tempo abili commercianti di stoffe, spezie e oppio. Scene mitologiche, ritratti di famiglia, aneddoti legati alla storia sono i motivi ricorrenti di questi affreschi realizzati tra il XVIII e gli inizi del XX secolo. Tanta ricchezza iconografica ha meritato a Mandawa l’appellativo di “galleria d’arte all’aperto” del Rajasthan. Arrivo e sistemazione in hotel. 
      Pensione completa. 

       

      12° Giorno
      MANDAWA - ESCURSIONE A NAWALGARH - HOLI FESTIVAL
      Lasciamo Mandawa diretti a Nawalgarh, che dista appena una trentina di chilometri: una volta a destinazione visitiamo la cittadina, dove i clan Marwari un tempo erano ben 21 e il numero di haveli ammonta ancora oggi a oltre 300, ricchissime di testimonianze pittoriche. Nel pomeriggio facciamo rientro a Mandawa e dedichiamo qualche ora alla visita del centro storico, che conserva intatto il fascino delle antiche dimore dei mercanti, dagli interni riccamente affrescati. Nel tardo pomeriggio partecipiamo finalmente a una delle feste più attese nel nord dell’India, celebrata con grande entusiasmo: l’Holi Festival, ossia la festa dei colori. È l’occasione per salutare l’arrivo della primavera con canti, balli e soprattutto “bombe d'acqua” mescolate a polveri colorate che ogni partecipante getta scherzosamente addosso agli altri. Secondo una leggenda, il giovane Khrisna era triste per il fatto che la colorazione blu intenso della sua pelle potesse risultare repulsiva alla bella dea Radha, della quale era innamorato; un giorno, però, Khrisna seguì il consiglio della madre e, a sorpresa, colorò il volto dell’amata, che trovò divertente il gesto e dal quel momento fu la compagna del dio. Per questo motivo Holi è anche la festa degli innamorati, che si colorano il viso a vicenda in segno di affetto.  Pensione completa. 

       

      13° Giorno
      MANDAWA - HOLI FESTIVAL
      Dedichiamo l’intera giornata alla celebrazione dell’Holi Festival, durante il quale la città si trasforma in un vero e proprio arcobaleno di colori cui è impossibile sottrarsi: tutti vengono coinvolti in questa esplosione di gioia e spensieratezza, senza distinzione di genere o di età. Tra l’altro, la tradizione vuole che durante la festa si accenda un falò – detto “Holika Dahan” – che celebra la vittoria del bene sul male.
      Pensione completa. 

       

      14° Giorno
      MANDAWA - DELHI - ITALIA
      La mattinata è a disposizione per attività individuali. Più tardi partiamo alla volta di Delhi, che raggiungiamo in circa 6 ore, con un tragitto di 265 chilometri. Poiché il nostro volo parte a notte inoltrata, avremo alcune camere a disposizione in hotel in attesa del trasferimento in aeroporto, da dove decolleremo con il volo di rientro in Italia, via Francoforte.
      Pensione completa. 

       

      15° Giorno
      ITALIA
      Arrivo in Italia in mattinata.


      partenze di gruppo
      Quote individuali base 12/15 partecipanti con accompagnatore dall’Italia:

      PARTENZE 2018

      In doppia Supplemento
      singola

      Dal 18 Febbraio al 4 Marzo

      € 3350,00 €   790,00

      Assicurazione obbligatoria non inclusa: vedere le coperture assicurative 

      La quota comprende

      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Lufthansa da/per Milano (classe di prenotazione W: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali), 20 kg di franchigia bagaglio • Tutti i trasferimenti • Sistemazione negli hotel indicati all'apertura del tour • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di guida/accompagnatore locale parlante inglese • Assistenza di accompagnatore dall’Italia a partire da 12 partecipanti.

      La quota non comprende

      • Visto di ingresso in India (Euro 85) • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 415 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

      Cambio applicato: 1 INR = 0,01351 EUR

      NOTA BENE:

      La data della festa di Holi è soggetta a variazioni che potrebbero comportare una modifica nella sequenza delle tappe o delle visite previste, senza che ciò sminuisca l’interesse complessivo.


    RESPONSABILITà

    CONCEPT STORE

    TWITTER FEEDS

    Please enable the PHP curl extension to use the Twitter widget
    Informazioni Legali  |  Privacy  |  Black List Vettori Aerei

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop