Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

8 giorni


ISLANDA - MERAVIGLIE D'ISLANDA, ITINERARIO A

UN VIAGGIO PER...

Un viaggio che si snoda nella parte meridionale della Svezia secondo un itinerario classico ma ricchissimo di attrattive architettoniche, culturali e paesaggistiche; una magnifica occasione per scoprire alcune tra le più belle città storiche dell’intera Scandinavia, attraversando verdi campagne punteggiate di laghi e foreste a perdita d’occhio. 


 I VOSTRI ALBERGHI

Malmö: Radisson Blu Malmö Hotel 4*
Göteborg: Gothia Towers Hotel 5*
Uppsala: First Hotel Linné 3*
Stoccolma: Clarion Hotel 4*

 

Mezzi di trasporto

Auto a noleggio secondo la categoria prescelta. 


DA SAPERE

Le strade svedesi sono generalmente in ottime condizioni; l’itinerario con auto a noleggio permette di muoversi liberamente soffermandosi nei luoghi che destano maggiormente il nostro interesse. In queste regioni il cielo è abitualmente capriccioso e non di rado alterna repentinamente il sole alla pioggia, permettendo di apprezzare i paesaggi con luci diverse e sempre mutevoli.


QUANDO PARTIRE

Il periodo più indicato per il viaggio va da maggio a settembre, quando la temperatura è tiepida e le giornate più lunghe. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Il clima nel Grande Nord e in Antartide”.


 

SVEZIA - LE CITTÀ STORICHE DELLA SVEZIA

Quote a partire da € 1.600 - 8 giorni - Partenze a date libere su richiesta
GIOIELLI D'EUROPA

  • Si può considerare a buon diritto la Svezia centro-meridionale come il cuore dell’intera Scandinavia, oltre che della nazione stessa: è la regione più ricca di storia e di antiche città, legata al continente europeo da antichi traffici mercantili nati sul Baltico ai tempi della Lega Anseatica. Qui sorgono metropoli – Malmö, Göteborg, Uppsala e la capitale Stoccolma – vivacissime ma ancora a misura d’uomo, luminose e ordinate, fiere delle testimonianze del passato quanto della loro inesauribile spinta verso il futuro.

     

    Giorno per giorno

     

    1° Giorno
    ITALIA - MALMÖ
    Partenza nella tarda mattinata con volo di linea per Malmö, con scalo a Stoccolma. L’arrivo a destinazione e previsto in serata. Ritiro della vettura in aeroporto. Trasferimento e sistemazione in hotel.
    Pernottamento.

     

    2° Giorno
    MALMÖ - GÖTEBORG
    Capitale storica della regione della Scania, Malmö è oggi la terza città della Svezia. La posizione privilegiata sullo stretto dell’Öresund ha deciso della sua importanza quale grande centro dei traffici marittimi già ai tempi della Lega Anseatica. I grandi parchi, i canali e la bella spiaggia sul mare aperto le conferiscono un aspetto molto piacevole. Cuore della città – il cui skyline è dominato dall’impressionante grattacielo progettato da Santiago Calatrava, il “Turning Torso” alto 196 metri – è lo Stortorget, suggestiva piazza rinascimentale a pianta quadrata sulla quale si affacciano importanti edifici come il Rådhuset (municipio del 1546) e il Kompanihuset (1520), antica sede della Compagnia delle Indie. Nel centro storico si trovano anche la Claus Mortensens Huset, ossia la casa dove nel XVI secolo visse il riformatore della chiesa protestante svedese, e la più antica farmacia della Svezia (Apoteket Lejonet), risalente al XVI secolo, che conserva ceramiche dell’epoca. Merita una visita anche la Lilla Torg, una piazza di impianto medioevale tutta acciottolata e bordata da case quattrocentesche a graticcio. Notevole è anche la Sankt Petri Kyrka, grande chiesa trecentesca in mattoni, con la caratteristica torre che funge da facciata: è uno dei più rappresentativi esempi di stile gotico anseatico e, per dimensioni, è la seconda in Svezia. Gli appassionati di storia e architettura militare non manchino di visitare la Malmöhus, ossia la grande fortezza costruita nel XVI secolo, ancora circondata da un fossato pieno d’acqua, che oggi ospita i Malmö Museet, un polo museale con interessanti collezioni di archeologia, pittura ed etnologia. Al termine delle visite partiamo alla volta di Göteborg, grande città situata a circa 270 chilometri di distanza; l’autostrada E6 corre lungo la costa del Kattegat, attraversando belle campagne verdeggianti. Arrivo e sistemazione in albergo.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    3° Giorno
    GÖTEBORG
    Animata e industriosa, la seconda città della Svezia porta il segno del passaggio di olandesi, tedeschi e inglesi, che nel corso dei secoli contribuirono alla sua costruzione e ne frequentarono assiduamente il porto e i mercati. Mentre gli olandesi furono gli artefici della bonifica della palude originaria in cui sorse la città e dell’organizzazione della rete dei canali, i tedeschi si dedicarono alla costruzione di palazzi, chiese ed edifici civili dall’elegante e scenografica architettura settecentesca che connota ancora il paesaggio urbano, qua e là punteggiato da inattese citazioni orientali che rivelano i passati traffici con l’Estremo Oriente. Oggi il tessuto urbano è sostanzialmente moderno, con edifici in stile razionalista scandinavo, ampi viali e belle strade pedonali, ma conserva ancora alcuni palazzi risalenti al passato. Quello più antico è la Kronhuset, ossia un deposito di armi costruito dagli olandesi tra il 1643 e il 1655 e nel quale fu incoronato re Carlo XI nel 1672: l’edificio (che oggi ospita l’Orchestra di Fiati della città) si affaccia su una bella quanto suggestiva piazza, piccola come il cortile di un palazzo e contornata da negozi e botteghe artigianali. Merita una visita anche la Ostendiska Huset, ossia l’antica sede della Compagnia delle Indie Orientali, nel quale è allestito lo Stadsmuseum, ossia il museo civico nato dalla fusione di più collezioni. Interessanti sono quella archeologica (calchi di incisioni rupestri, reperti dell’epoca neolitica, imbarcazioni vichinghe), quelle inerenti la storia della città  e quelle dedicate alla storia dell’industria, che a Göteborg ha il suo caposaldo (in città fu infatti costruita la prima automobile Volvo, nel 1927). Vale la pena raggiungere inoltre il Feskekörka, un grande mercato coperto del pesce costruito nel 1874 lungo il Rosenlundskanalen, dalla curiosa architettura che lo fa assomigliare a una cattedrale gotica. Interessante è anche il palazzo del Municipio, costruito in stile Beaux Arts. Se abbiamo voglia di un po’ di relax non abbiamo che da raggiungere il Trädgårdsföreningens Park, ubicato lungo buona parte del fossato che definiva il perimetro dei bastioni a pianta stellare dell’antica città (ormai scomparsi): il grande parco, sistemato nel 1842 secondo le regole dei giardini all’italiana, durante l’estate ospita spesso spettacoli musicali. Al centro sorge una grande serra di piante tropicali, la cui struttura fu importata dall’Inghilterra. In definitiva, a Göteborg c’è molto da vedere e un modo simpatico per scoprire la città è farlo comodamente seduti a bordo di uno dei battelli che solcano i suoi canali. 
    Prima colazione e pernottamento.

     

    4° Giorno
    GÖTEBORG - UPPSALA
    Per raggiungere la bella città di Uppsala, nostra prossima meta, si possono percorrere diverse strade: l’itinerario più breve e scorrevole è senz’altro costituito dall’autostrada E20, quindi dalla E18 e infine dalla S55, che ci condurranno a destinazione con un percorso di 450 chilometri attraverso le verdeggianti campagne della Svezia meridionale. Il viaggio normalmente richiede circa 5 ore e mezza. Durante il tragitto, nei pressi della cittadina di Mariestad, costeggeremo per un tratto l’enorme specchio d’acqua dolce del Vänern, ossia il più grande lago della Svezia, nonché il terzo più grande in Europa. Tanto per intenderci, mentre il lago di Garda occupa una superficie di 370 chilometri quadrati, il Vänern si estende su ben 5650 km²! La tranquilla cittadina di Mariestad può anche essere considerata come una tappa durante il viaggio; merita senz’altro una visita la sua bella cattedrale gotica, costruita in mattoni tra il 1593 e il 1624, sovrastata da un alto campanile a guglia. Lungo il percorso può valer la pena compiere una breve sosta anche a Västerås, che vanta un bel centro storico con variopinte casette di legno allineate sul corso d’acqua che collega la città al lago Mälaren e una imponente cattedrale luterana fondata nel XIII secolo; al suo interno sono custodite tre pregevoli pale d’altare fiamminghe. All’arrivo a Uppsala, sistemazione in albergo. 
    Prima colazione e pernottamento.

     

    5° Giorno
    UPPSALA
    Uppsala, che si trova appena 70 chilometri a nord della capitale Stoccolma, venne fondata nel III secolo a.C.; durante l'epoca vichinga Uppsala era un importante centro politico e culturale, ma anche nei secoli successivi la città mantenne la propria influenza sulla Svezia, tanto che divenne sede di un'arcidiocesi e tutt'oggi l'arcivescovo di Uppsala è il vertice gerarchico della Chiesa di Svezia, il ramo nazionale del cristianesimo protestante. Proprio nel bel mezzo della riforma protestante re Gustav Vasa, considerando la città un centro strategico, costruì qui il primo nucleo di ciò che nei secoli sarebbe diventato l'attuale castello, che tutt'oggi domina dall’alto della collina il sottostante tessuto urbano. Nel corso dei secoli, molti sovrani svedesi hanno apportato i propri cambiamenti al castello (anche per riparare a violenti incendi che almeno una volta nella storia hanno praticamente raso al suolo la città), trasformandolo gradualmente da inespugnabile fortezza medievale nell'attuale palazzo di ispirazione rinascimentale. La storia della Svezia è indissolubilmente legata al castello e alla città: Uppsala fu per un periodo fu perfino la capitale del paese e ospitò anche il predecessore dell'attuale parlamento svedese. Oggi Uppsala è però soprattutto nota per l’essere sede della più antica università della Scandinavia, fondata nel 1477 e nella quale Karl von Linné (a noi più noto con il nome di Linneo) insegnò per molti anni a partire dal 1741 e fino alla sua morte. I suoi studi sulle piante lo portarono a creare un sistema di classificazione che rimase alla base della moderna classificazione scientifica degli organismi viventi. Davvero imperdibile è la visita dell’incantevole Giardino di Linneo, il più antico giardino botanico di Svezia, istituito nel 1655 e del quale il grande Linneo fu direttore per molti anni. Merita di essere vistata anche la casa museo dello scienziato, che custodisce diversi cimeli storici. Davvero magnifico è inoltre il grandioso orto botanico dell’Università di Uppsala, che si trova vicino al Castello; d’estate diventa un tripudio di colori, dal fascino ineguagliabile. 
    Prima colazione e pernottamento.

     

    6° Giorno
    UPPSALA - STOCCOLMA
    In mattinata possiamo proseguire l’esplorazione dello splendido centro storico di Uppsala. La città vera e propria è raccolta attorno al fiume Fyrisån, con la parte più antica sulla sponda occidentale e gli edifici più moderni sulla sponda orientale. A ovest del fiume si trovano i monumenti di maggior interesse turistico: su quattro colline poste quasi in sequenza sorgono, da sud a nord, il castello, la biblioteca universitaria Carolina Rediviva (vale la pena entrare per ammirare gli interni ammirare le esposizioni di volumi antichi, tra cui una Bibbia del sesto secolo, e alcuni manoscritti di Mozart), la cattedrale e il palazzo dell'Università. A causa dell'incendio del 1702 che rase al suolo la città e della politica di demolizioni perseguita dal governo svedese negli Anni Sessanta, le parti di interesse storico si concentrano, con poche eccezioni, nella zona compresa tra questi quattro edifici e il fiume. Imponente quanto austera, la cattedrale – iniziata nel 1270 e consacrata nel 1435 – è la più alta e ampia chiesa di tutta la Scandinavia, nonché un'impressionante esempio di architettura gotica, sebbene presenti aspetti del tutto particolari, tra cui l'uso estensivo dei mattoni sia negli esterni, sia negli interni (probabilmente effetto della riforma protestante che raggiunse la Svezia nel Cinquecento). Le sue due guglie slanciate sono l'elemento più iconico della città, e ricorrono spesso come simbolo di Uppsala. All'interno sono sepolti due re (Johan III e Gustav Vasa, primo re della Svezia unita) e scienziati (tra cui Linneo). La chiesa ospita anche una delle esposizioni di abiti rinascimentali meglio conservate al mondo. Tra le istituzioni museali di Uppsala spicca il Gustavianum, il museo dell’Università, che ripercorre l’intera storia cittadina, con pregevoli reperti vichinghi e altri cimeli. Al termine delle visite partiamo alla volta di Stoccolma, che dista circa un’ora di automobile. Arrivo e sistemazione in albergo. 
    Prima colazione e pernottamento.

     

    7° Giorno
    STOCCOLMA
    Stoccolma sorge su14 isole del lago Mälaren, lungo la costa sud orientale della Svezia. La sua ricca storia vecchia di otto secoli (la fondazione risale al 1252) può essere osservata nei palazzi, nei musei e nelle gallerie d'arte, mentre i parchi pubblici ne rivelano invece la bellezza naturale. La capitale svedese è una città scenografica, dove i grandi spazi sono un elemento fondamentale, e la sua immagine può essere colta da molti punti panoramici: per esempio dallo slargo del Mosebacke Torg, oppure dalla centralissima piazza Gustav Adolf con la magnifica prospettiva del Palazzo dell’Opera, del Palazzo Reale e del Parlamento, oppure dalla collina dello Skansen o, ancora, dallo slanciato ponte del Västerbron, che unisce l’isola di Långholm a quella di Kungsholm. Anche se della città medievale non resta quasi più nulla, tutto il quartiere centrale della Gamla Stan (Città Vecchia) è formato da suggestive case risalenti al XVII e XVIII secolo, in mezzo alle quali si erge il Palazzo Reale, eretto come una roccaforte alla confluenza del lago Mälaren con la lunga insenatura del Mar Baltico detta Saltsjön.  Sono proprio le insenature, i canali, i ponti, gli isolotti che hanno meritato a Stoccolma il titolo di “Venezia del Nord”; al di là degli stereotipi, la città è permeata da un fascino particolare, tutto da scoprire. Così come è da scoprire l’isola di Djurgården, un tempo riserva reale di caccia, oggi divenuta il parco urbano per eccellenza, dove si trovano alcuni dei luoghi più famosi e belli della capitale: la nave-museo Vasa, la sola ammiraglia da guerra del Seicento ancora esistente al mondo; lo Skansen, il più antico museo all’aperto dell’intera Europa;  il Nordiska Museet, il Museo nordico che espone la storia culturale svedese degli ultimi 500 anni, e il Gröna Lunds Tivoli, parco di divertimenti bello soprattutto di sera, con giochi, montagne russe e attrazioni varie. Stoccolma non è fatta solo di storia, ma anche di arte e cultura. Il Museo di arte moderna espone le opere dei maestri europei, a Bellevue Park sono situate le sculture dell'artista svedese Carl Eldh, mentre al Fotografiska potremo ammirare interessanti mostre di fotografia moderna: la città non manca certo di opere d'arte. Comunque la si approcci, Stoccolma si rivelerà una metropoli entusiasmante e, soprattutto, a misura d’uomo. Anche per questo vale la pena di esplorarla a piedi o, semmai, in bicicletta (i percorsi ciclabili sono ben segnalati). 
    Prima colazione e pernottamento.

     

    8° Giorno
    STOCCOLMA - ITALIA
    Dopo la prima colazione, al mattino presto trasferimento all’aeroporto, consegna dell’auto a noleggio e partenza con il volo per l’Italia, dove l’arrivo è previsto attorno a mezzogiorno. 


     Partenze per individuali

    a date libere, su richiesta

     Quote individuali (voli internazionali esclusi):

    PARTECIPANTI

    Con noleggio auto tipo Renault Clio o similare

    Supplemento
    camera singola

     Base 4 partecipanti

    € 1725,00

    € 1040,00

     Base 3 partecipanti

    € 1640,00

    € 1040,00

     Base 2 partecipanti

    € 1600,00

    € 1040,00

    Quote dei servizi a terra validi fino al 31/10/19

    La quota comprende

    • Noleggio auto della categoria disponibile (tipo Renault Captur) con chilometraggio illimitato • Assicurazione per i danni all’auto o ai terzi (CWD) e assicurazione antifurto (TP)  •  Sistemazione in hotel indicati in apertura al tour • Assistenza di personale locale parlante inglese • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)

    La quota non comprende

    • I passaggi aerei internazionali, le tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Visite ed escursioni • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato. 

    Nota bene

    ● La tariffa dei voli internazionali sarà fornita al momento della prenotazione

    Condizioni di autonoleggio
    - l'età minima richiesta per il noleggio è di 21 anni
    - La società di autonoleggio garantisce la categoria dell'auto prenotata, non il modello 
    - Un giorno di noleggio è inteso come 24 ore a partire dal momento della presa in consegna della vettura 
    - Per il ritiro dell'auto è necessaria la patente di guida italiana valida, posseduta da almeno un anno 
    - La vettura deve essere restituita con il pieno di carburante 
    - E' indispensabile il possesso di una carta di credito (non di tipo elettronico) 
    - La presa ed il rilascio dell'auto in due città diverse oppure la presa dell'auto presso l'hotel e il rilascio all'aeroporto o viceversa comporta l'addebito di un supplemento che verrà comunicato all'atto della prenotazione e da pagare in loco.

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop