Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

13 giorni

UN BEL CIRCUITO AL NORD
TRA PAESAGGIO, ARTE, STORIA, ETNOGRAFIA

MINIMO 2 PARTECIPANTI

PARTENZE DI GRUPPO:

DAL 26 NOVEMBRE AL 6 DICEMBRE 2018
DAL 27 DICEMBRE AL 6 GENNAIO
2018
DAL 18 FEBBRAIO AL 2 MARZO 2019

DALL'1 AL 13 APRILE 2019
DAL 21 SETTEMBRE AL 3 OTTOBRE 2019
DAL 20 NOVEMBRE AL 2 DICEMBRE 2019
DAL 26 DICEMBRE AL 6 GENNAIO 
2019


ACCOMPAGNATORE LOCALE PARLANTE ITALIANO A PARTIRE DA 10 PARTECIPANTI


UN VIAGGIO PER...
chi desidera cogliere un panorama completo delle attrattive culturali, paesaggistiche ed etnografiche del Nord Etiopia. Un viaggio intenso, ricco di spunti ed immagini, che si snoda tra le grandi scenografie degli altopiani, magnifiche chiese e monasteri, villaggi e scorci di vita rurale.


 

I PLUS DEL TUCANO


la nostra assistenza
- guida locale esperta parlante italiano per tutto il circuito


per il vostro comfort
- camera a disposizione in hotel ad Addis Abeba in attesa del trasferimento in aeroporto il giorno della partenza per l'Italia (una camera ogni due persone)

Oltre alle visite classiche il Tucano include... - Coglieremo la bellezza dei paesaggi del Tigrai dedicando tempo a passeggiate naturalistiche e alla visita delle chiese rupestri. Come base abbiamo scelto uno dei migliori lodge d'Etiopia, in posizione panoramica

- Effettueremo un'escursione naturalistica nel Parco Nazionale del Simien con possibilità di vedere i babbuini Gelada ed altre specie endemiche

- Ci immergeremo tra la gente e nel colore dei mercati, osservatorio privilegiato per cogliere la vita dell’Africa.

 


ALBERGHI

Addis Abeba - Saro Maria hotel 4*
Hawzen - Gheralta Lodge
Axum  - Sabean Hotel 2/3*
Simien - Simien Lodge/Limalimo Lodge
Gondar - Goha Hotel 3*
Bahir Dar - Jakaranda hotel 3*sup
Lalibela - Tukul Lodge 3*

Le strutture alberghiere sono selezionate tra le migliori esistenti. La classificazione ufficiale, al di fuori di Addis Abeba, non sempre corrisponde agli standard europei e gli alberghi possono in alcuni casi presentare carenze dovute ad una non puntuale manutenzione.

Gli alberghi indicati sono quelli da noi solitamente utilizzati. Potrebbe tuttavia rendersi necessaria la sostituzione di un albergo con altro di livello equivalente.


 

mezzi di trasporto

Vetture o minibus a seconda del numero di partecipanti durante l'intero circuito.


DA SAPERE
L'Etiopia del Nord è terra di splendide realtà naturalistiche, rurali ed etnografiche che si possono cogliere pienamente solo attraverso un viaggio che ne percorra il territorio, così variegato e scenografico. Questo itinerario si snoda dunque prevalentemente via terra, unendo così le visite storico culturali dei monumenti alla scoperta del paesaggio e all'incontro con le genti. Le strade sono quasi ovunque asfaltate e scorrevoli; sottoposte in anni recenti a grandi lavori di rifacimento, corrono tra panorami spettacolari di valloni, forre, canyon e precipizi oppure tra quieti villaggi e vita di campagna.


Quando partire...

La stagione più indicata per il viaggio nel Nord va da fine settembre ad aprile/maggio. Per approfondimenti fare riferimento alla pagina “Informazioni prima di partire”.


In questo viaggio il patrimonio UNESCO
• La città fortificata a Gondar
• Il Parco nazionale del Simien
• Axum
• Le chiese scolpite nella roccia a Lalibela


Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Lunedì, 26 Novembre 2018
  • Giovedì, 27 Dicembre 2018
  • Lunedì, 18 Febbraio 2019
  • Lunedì, 01 Aprile 2019
  • Sabato, 21 Settembre 2019
  • Mercoledì, 20 Novembre 2019
  • Giovedì, 26 Dicembre 2019
  • ETIOPIA - SCENARI DEL NORD LUNGO LA ROTTA STORICA

    Quote a partire da € 2.650 - 13 giorni - Partenze per individuali a date libere, su richiesta
    ESCLUSIVA TUCANO

    • Giorno per giorno

       

      1° giorno
      Italia - Addis Abeba
      Partenza in serata con il volo per Addis Abeba con arrivo il giorno successivo.

       

      2° giorno
      Addis Abeba
      Arrivo al mattino presto ad Addis Abeba, trasferimento in hotel e tempo a disposizione. Giornata dedicata alla visita della capitale etiope che si adagia a 2400 metri di altitudine in un‘ampia conca circondata da montagne nel centro del Paese. Metropoli cosmopolita, sede dell'Unione Africana, Addis Abeba supera oggi i 4 milioni di abitanti, ospita un'ottantina di nazionalità diverse, comunità cristiane, ebraiche e musulmane che convivono una accanto all'altra. La fisionomia storica della città degli altopiani con i palazzi governativi di imperiale memoria, gli edifici in stile italiano eretti durante la breve presenza coloniale fascista, le tracce architettoniche del regime socialista di Menghistu uscito di scena all'inizio degli anni '90, i vasti quartieri popolari di casupole minuscole affastellate l'una all'altra è stata stravolta da quell'immenso cantiere che è diventata nell'ultimo decennio la capitale. Attraverseremo i luoghi salienti della città sostando presso i principali monumenti e visiteremo il Museo Etnografico e il Museo Nazionale. Il primo occupa la residenza dell'ultimo imperatore d'Etiopia, Hailè Selassiè, ed espone una bella collezione di manufatti offrendo uno straordinario spaccato culturale del popolo etiope. Il secondo museo è interessante per i reperti sabei, che testimoniano lo scambio culturale tra l'altopiano etiopico, la costa eritrea e la penisola arabica, ma soprattutto per Lucy, il piccolo scheletro ritrovato negli anni '70 nella valle dell'Awash e appartenente ad un ominide vissuto tre milioni e mezzo circa di anni fa. Mezza pensione che include la cena.

       

      3° giorno
      Addis Abeba - Macallè - Hawzen - Scenografie e chiese rupestri dell'Amba Gheralta (Tigrai)
      (104 km - 2 ore circa di strada asfaltata)
      Trasferimento in aeroporto al mattino presto e partenza con il volo per Macallè, capoluogo del Tigrai. Arrivo e proseguimento via strada per Hawzen, da cui raggiungeremo con un paio di chilometri la località di Gheralta. In corso di viaggio visiteremo una delle chiese più belle e accessibili della zona dell’Amba Gheralta: Abraha Atsbeha. Si tratta una chiesa ipogea di pianura, che si fa risalire tra il VII e l’XI secolo. Di grandi dimensioni, con pianta a crociera, presenta interessanti elementi architettonici come colonne cruciformi e capitelli a gradini, oltre ad affreschi ben conservati del XVII/XVIII secolo e numerosi oggetti antichi. Questo santuario è dedicato ai fondatori del cristianesimo etiopico: re Esana e suo fratello Sezana. Si racconta che vi sia conservata la croce appartenuta a Frumenzio, il primo vescovo della chiesa etiopica. Al termine della visita proseguimento per Gheralta, arrivo e sistemazione in un lodge in posizione panoramica di fronte all'Amba Gheralta, un grande massiccio movimentato da guglie, picchi, torrioni di arenaria rossa che si eleva nel Tembièn settentrionale. Le “ambe” sono rilievi tipici dell'altopiano etiopico, con fianchi ripidi e scoscesi e la sommità spianata. Nelle pareti di questi monti, in luoghi spesso di difficile accesso, sono state scavate numerose chiese di grande valore storico ed architettonico. Il pomeriggio sarà dedicato ad alcune camminate nei paesaggi con visita a chiese rupestri. Nella zona dell’Amba Gheralta potremo visitare la chiesa Mariam Papaseiti, costruita in una bella valletta con grandi sicomori, che si raggiunge con un'ora circa di facile cammino. La chiesa è ancora circondata da un bosco originario, dal momento che tagliare la vegetazione intorno alle chiese è da sempre vietato. La struttura, costruita all’ombra di un monte, è composta da tre stanze. La stanza centrale, di fianco al santuario, ha i muri coperti da dipinti, molti dei quali ancora originali. I camminatori più allenati potranno invece affrontare un percorso più lungo (2 ore circa) con qualche tratto di salita impegnativa e raggiungere la chiesa di Mariam Korkor in cima all’Amba Gheralta. La chiesa, scavata sulla sommità del monte Korkor nella seconda metà del XIII secolo, domina la grande piana di Hawzen da oltre 400 metri. Dopo una salita piuttosto ripida su un sentiero che si inerpica a gradoni chiuso tra due alte pareti di roccia, iniziamo ad abbracciare con lo sguardo vasti panorami e man mano che saliamo le vedute diventano sempre più spettacolari, pareti di roccia verticali frastagliate in guglie simili a cattedrali incorniciano la piana di Hawzen che si staglia sotto di noi a perdita d'occhio. Al termine dell'escursione rientro e sistemazione in lodge.Pensione completa.

      La visita delle chiese varia in relazione alla difficoltà dei percorsi, più o meno impegnativi, che si possono affrontare. Il percorso più lungo e più faticoso è quello che conduce alla chiesa di Maryam Korkor , che presenta dei tratti in salita su roccia privi di sentiero, percorribili utilizzando degli appigli e servendosi di mani e piedi.

       

      4° giorno
      Il mercato di Adigrat, paesaggi rurali e chiese rupestri dell'Amba Bianca
      Partenza al mattino per Adigrat che si raggiunge con 40 minuti circa di strada asfaltata e visita del pittoresco mercato settimanale che si tiene il lunedì. Pranzo ad Adigrat e ritorno a Gheralta. Dedicheremo il pomeriggio alla scoperta di alcune affascinanti chiese rupestri inserite negli scenari naturali dell'Amba Bianca o Tseda Imba, nel Tigrai orientale. Con una camminata di un'ora circa lungo una valle attraversata da un fiume a 2600 metri di altitudine, saliremo verso Medhane Alem Adi Kesho, una delle più antiche e suggestive chiese rupestri del Tigrai. Al termine della visita proseguiremo a piedi per una quarantina di minuti verso la chiesa di Petros e Paulos. Questa chiesa è incastonata in una cengia di una montagna di pietra bianca ed è sovrastata da una scogliera a strapiombo. Una volta vi si accedeva con un'arrampicata di una quindicina di metri su una parete rocciosa utilizzando piedi e mani, oggi è possibile accedervi con una scala di legno che porta all’entrata della chiesa. Molto bella e ampia la panoramica che si gode all'arrivo e il contrasto tra le parti scavate nella pietra e gli elementi in legno di stile axumita di questo santuario. Al termine delle escursioni tra arte, storia e natura faremo ritorno al lodge di Gheralta. Pensione completa.

       

      5° giorno
      Hawzen - Axum, la città della Regina di Saba
      (186 km - 4 ore circa di strada asfaltata)
      Proseguimento in direzione nord verso Axum, che rappresenta l'apice settentrionale del nostro circuito. Lungo il percorso sosteremo nei punti maggiormente panoramici e visiteremo, a Yeha, il Tempio della Luna, uno dei pochi resti precristiani della cultura axumita. Axum (2134 m) è il centro più antico della storia etiope, la leggendaria città della regina di Saba e di re Salomone. Arrivo e sistemazione in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita dei luoghi e monumenti più significativi: la tomba di re Kaleb, su un promontorio che domina la piana della battaglia di Adua e gli avvallamenti verso l’Eritrea; il Parco delle Stele, con i suoi monoliti grezzi o scolpiti, eretti o crollati, ancora circondati da molti interrogativi; le rovine del Palazzo della Regina di Saba, la Chiesa di Emda Mariam Sion che custodisce, secondo la credenza dei fedeli, l’Arca dell’Alleanza trafugata a Gerusalemme da Menelik I al tempo del Re Salomone; il piccolo museo, che ospita reperti legati all’antica storia commerciale del regno axumita con l’Egitto e la Penisola sud-arabica. Pensione completa.

       

      6° giorno
      Axum - Parco Nazionale Montagne del Simien
      (270 km - 7 ore circa di strada asfaltata all'ingresso del parco)
      Lasciamo la regione del Tigrai per proseguire ora in direzione sud. I panorami delle montagne del Simien si profilano non appena superato il travagliato bacino del Tacazzé. La strada, tracciata dagli italiani nel 1936, è un continuo susseguirsi di discese e risalite, con squarci su paesaggi sempre scenografici e talvolta molto aspri. Dalla località di Debark, all'ingresso del parco, una strada sterrata di una ventina di chilometri conduce all'interno dell'area protetta. Arrivo e sistemazione in lodge.
      Pensione completa con pranzo al sacco.

       

      7° giorno
      Simien - Gondar
      (105 km - 2 ore e mezza circa di strada asfaltata)
      Il complesso territorio del Simien è l'area montagnosa più importante d'Etiopia, con cime di oltre 4000 metri, santuario naturalistico oggi protetto per i suoi paesaggi - gole profondissime, dirupi e falesie vertiginose - e la flora e fauna endemiche. Effettueremo un'escursione all'interno del parco raggiungendo altitudini intorno ai 3300 metri, con soste panoramiche e possibilità di cogliere, in gruppi talvolta numerosi, i famosi " babbuini Gelada", anche conosciuti come " scimmia leone" per la foltissima criniera del maschio. Anche la flora, come la fauna, grazie all’isolamento del territorio, ha caratteristiche così particolari da essere considerata fra le più interessanti al mondo.
      Al termine dell'escursione discesa in direzione di Gondar, attraversando pittoreschi paesaggi ondulati dove pascolano grandi mandrie. Arrivo e sistemazione in hotel.
      Pensione completa con pranzo al sacco.

       

      8° giorno
      Gondar, la città dei castelli - Bahir Dar
      (185 km - 3/4 ore circa di strada asfaltata)
      Gondar sorge a 2100 metri in una bella posizione geografica, gode di clima mite tutto l’anno e riserva al visitatore la stranezza di un’antica città murata in perfetto stile medioevale portoghese nel cuore dell’altopiano etiopico. La sua cinta muraria racchiude i castelli fatti erigere dai vari imperatori, i bagni di Fasiladas, la residenza della regina Mentwab, la chiesa Debre Birhan Selassié, esempio dell’arte figurativa etiopica del Seicento. Mattinata dedicata alla visita di Gondar. Nel pomeriggio proseguimento per Bahir Dar, sulla sponda meridionale del lago Tana. Arrivo e sistemazione in hotel. Pensione completa.

       

      9° giorno
      Bahir Dar - Le chiese del lago Tana e il mercato di Afaf
      Giornata dedicata alla scoperta delle chiese più significative del lago Tana con i loro commoventi cicli pittorici e alla navigazione nella dolce natura del lago. Grande otto volte il lago di Garda, il Tana occupa un’ampia conca a 1840 metri di altitudine ed è annoverato tra le aree storiche ed artistiche più importanti d'Etiopia. Dalle sue acque fluisce il Nilo Azzurro, che unendosi al Nilo Bianco nei pressi di Khartoum, forma il fiume più lungo del mondo, culla di antiche e straordinarie civiltà. Nel 1500, incalzati dalle incursioni musulmane, i preti copti sentirono la necessità di trovare luoghi nascosti e protetti per mettere in salvo testi sacri e tradizioni religiose che avrebbero rischiato di essere cancellate. Le isole divennero rifugio di eremiti e religiosi che vi fondarono una serie di monasteri, autentici scrigni d’arte. In mattinata con il battello raggiungeremo l'isola di Dek, al centro del lago, per la visita del monastero di Narga Selassie con la sua chiesa del XVIII secolo dagli interni completamente dipinti. Approderemo quindi alla penisola di Zeghie e con una passeggiata tra la vegetazione tropicale e le piantagioni di caffè raggiungeremo Ura Kidane Meheret, uno dei più antichi monasteri ortodossi del lago Tana. Considerato una sorta di compendio dell'iconografia religiosa etiopica, ospita anche una importante collezione di antiche croci e corone. Con una passeggiata di un'ora circa raggiungeremo il villaggio amhara di Afaf, per la visita al mercato settimanale che si tiene il martedì. Coglieremo l'arrivo della gente che giunge a piedi o a dorso di mulo, gli uomini con il tradizionale bastone, le donne con i prodotti della terra, i polli, le uova, gli ortaggi, le sementi.Dopo la visita rientro in auto in hotel. Pensione completa con pranzo al sacco.

       

      10° giorno
      Bahir Dar - La chiesa di Zur Amba - Lalibela
      (310 km di strada asfaltata, 30 km di pista)
      Lasciamo le terre del Lago Tana in direzione est. Il percorso si snoda attraverso i quieti e pittorici paesaggi rurali dell’altopiano etiopico, animati da scene di vita e di lavoro nei campi. A metà percorso, prima del paese di Nefas Mewcha, effettueremo una deviazione di 4 chilometri circa su una strada sterrata che ci porterà alla base di un rilievo. Qui con una salita di 30 minuti circa su un sentiero movimentato da scalini, che si snoda in un paesaggio ameno, raggiungeremo la chiesa di Zur Amba, che la tradizione fa risalire al VI secolo d.C. Dopo questa piacevole sosta riprendiamo la strada per Lalibela. Arrivo e sistemazione in hotel. Pensione completa.

       

      11° giorno
      Lalibela, la Gerusalemme africana
      A Lalibela l’opera di scavo, di intaglio e scultura nella roccia ha portato alla luce, nell’arco di 24 anni, undici chiese unite tra loro da una complessa rete sotterranea di gallerie e angusti corridoi. Monolitiche, semi-monolitiche o a grotta, le chiese di Lalibela sono divise in due gruppi: la “Gerusalemme in terra” e la “ Gerusalemme in cielo”. Tra i due settori corre il letto, anch’esso intagliato nella roccia, di un fiume stagionale che non poteva non chiamarsi Giordano; staccata dai due gruppi, cruciforme, monolitica e ipogea, la superba e sontuosa basilica dedicata a San Giorgio, quella che più lascia stupefatti. Negli interni delle chiese vi sono pannelli antichi dedicati a soggetti religiosi, ma solo nella chiesa Bet Mariam troviamo dipinti sui muri, esempio di un’arte figurativa antica dai colori vivaci ma ancora molto legata ai canoni bizantini. Lalibela è l’espressione di un cristianesimo arcaico che ancora sopravvive sugli altopiani d’Etiopia. In questi luoghi il visitatore potrà cogliere la forza di una fede autentica e antica. Giornata dedicata alla visita del primo e del secondo gruppo di chiese. Pensione completa.

       

      12° giorno
      Lalibela - Addis Abeba - Italia
      Partenza al mattino per un'escursione alla chiesa semimonolitica di Nakutolab, che si raggiunge con una breve camminata lungo il costone orientale dell'amba dove sorge Lalibela. Il percorso a piedi riserva uno stupendo panorama sulla sottostante valle. Situato in una fessura della roccia, all'interno di una grotta naturale, nei pressi dell'omonimo villaggio, questo piccolo santuario custodisce tesori della liturgia copta, croci antiche, corone, manoscritti sacri miniati, alcune pitture, mentre dalla volta rocciosa filtra da secoli una goccia d'acqua, a cui i fedeli attribuiscono proprietà miracolose e curative. In tarda mattinata proseguimento verso l'aeroporto e partenza con il volo per Addis Abeba. Arrivo nella capitale e pomeriggio a disposizione per visite individuali o acquisti. Camere a disposizione in hotel. Dopo la cena in ristorante, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia.

       

      13° giorno
      Italia
      Arrivo in Italia al mattino presto.


      Partenze di gruppo

      Quote individuali base 10/15 partecipanti con assistenza di accompagnatore locale parlante italiano:

       partenze 2018 In doppia Suppelemento
      singola (°)
      Dal 19 Settembre all'1 Ottobre
      (in occasione della festa di Meskal) - CHIUSO

      €2790,00

      €410,00
       Dal 26 Novembre al 6 Dicembre 
      (in occasione della festa di Santa Maria di Sion ad Axum)
      €2980,00 €360,00

      Dal 27 Dicembre al 6 Gennaio
      viaggio di 11 giorni,
      per il programma dettagliato rivolgersi al nostro esperto  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

      Quota garantita fino al 24/08/18 (^)
      €3250,00

      €410,00
       partenze 2019 In doppia Suppelemento singola
       Dal 18 Febbraio al 2 Marzo  €2850,00 €385,00
       Dall'1 al 13 Aprile  €2850,00 €385,00
       Dal 21 Settembre al 3 Ottobre
      (in occasione della festa di Meskal) (*)
      €2850,00 €385,00
       Dal 20 Novembre al 2 Dicembre 
      (in occasione della festa di Santa Maria di Sion ad Axum) (*)
      €2850,00 €385,00
       Dal 26 Dicembre al 5 Gennaio (*) €3290,00 €385,00

      (°) il supplemento non include il pernottamento ad Axum in quanto la sistemazione in singola non è disponibile in questa località

      (^) QUOTA GARANTITA: prenotando entro la data indicata, si avrà la garanzia che la quota non subirà variazioni a seguito dell’aumento delle tariffe aeree. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere le pagine del catalogo “Prenotare in anticipo conviene...”  CLICCANDO QUI

      (*) QUOTE E DATE SONO SOGGETTE A RICONFERMA. RIVOLGERSI AI NOSTRI UFFICI

      Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/08/19

      Assicurazione obbligatoria non inclusa: vedi coperture assicurative

      LA QUOTA COMPRENDE

      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Ethiopian Airlines da/per Milano (classe di prenotazione V: vedere paragrafo alla voce Informazioni Generali), i voli interni, 20 kg di franchigia bagaglio • Tutti i trasferimenti • Sistemazione negli hotel indicati in apertura al tour • I pasti dettagliati nel programma (vedi anche “nota bene” in calce) • Visite ed e escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di guida/accompagnatore locale parlante inglese/italiano (vedi “nota bene” in calce) • Assistenza di un accompagnatore locale parlante italiano per i gruppi a partire da 10 partecipanti.

      LA QUOTA NON COMPRENDE

      • Visto di ingresso in Etiopia (50 dollari da pagarsi all’arrivo ad Addis Abeba) • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 290 circa)  le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Bevande, mance e quant'altro non espressamente indicato.


      Partenze per individuali

      Quote individuali, escluse le date che prevedono partenze di gruppo

      Con l'assistenza di guide locali (voli internazionali esclusi):

        PARTECIPANTI In doppia Supplemento
      singola
       Base 4/9 partecipanti € 2650,00 €385,00
       Base 3 partecipanti € 2880,00 €385,00
       Base 2 partecipanti € 3450,00 €385,00

      Supplementi:

      Servizi a terra per la partenza in concomitanza del festival di Santa Maria di Sion ad Axum, a persona
      €200,00

      Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/08/19

      Assicurazione obbligatoria non inclusa: vedi coperture assicurative

      La quota comprende

      • i voli interni • Tutti i trasferimenti • Sistemazione negli hotel indicati in apertura al tour • I pasti dettagliati nel programma (vedi anche “nota bene” in calce) • Visite ed e escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di guida/accompagnatore locale parlante inglese/italiano (vedi “nota bene” in calce).

      La quota non comprende

      • I passaggi aerei internazionali, le tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco  • Visto di ingresso in Etiopia (50 dollari da pagarsi all’arrivo ad Addis Abeba) • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant'altro non espressamente indicato.

      Nota bene

      ● La tariffa dei voli internazionali sarà fornita al momento della prenotazione

      • Guida locale parlante italiano: l'assistenza della guida/accompagnatore locale che parla italiano è soggetta a riconferma da parte del nostro ufficio prenotazioni per i viaggi su base individuale che si svolgono in periodi di alta stagione.
      • Durante le escursioni o nel corso dei trasferimenti, quando non esistano strutture di ristorazione adeguate il pranzo è previsto al sacco (box lunch).

      Il cambio applicato: 1 USD = 0,8472 EUR

    RESPONSABILITà

    CONCEPT STORE

    TWITTER FEEDS

    Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop