Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

6 giorni


UN VIAGGIO PER...

Un viaggio pensato appositamente per quanti sono innamorati dell’archeologia, dei grandi scenari naturali e dell’avventura. Ricco di suggestioni, è l’itinerario ideale per conoscere a fondo uno dei siti archeologici più straordinari della Terra; richiede una naturale predisposizione alle lunghe camminate e buone capacità di adattamento.


UN VIAGGIO CON ...

Fabio Bourbon è un saggista di formazione classica, specializzatosi nella divulgazione della storia delle civiltà del passato e dell’arte antica. Sull’argomento ha scritto numerosi libri, guide archeologiche e articoli giornalistici, tradotti in più lingue e distribuiti in tutto il mondo. Buon conoscitore della civiltà nabatea, ha dedicato alla Città Rosa due opere che hanno conosciuto una vasta diffusione: “Petra. Guida archeologica alla città scolpita nella roccia” e “Guida archeologica a Petra. Storia, civiltà, monumenti”. Questi due libri sono stati accolti presso le raccolte perenni nelle biblioteche di alcune celebri università, tra cui Harvard, Oxford, Cambridge. Le sue ricostruzioni virtuali dei principali monumenti petrei sono stati acquisiti dal Petra National Trust e, riprodotti su grandi pannelli esplicativi, utilizzati sul posto. Accanto alla grande passione per l’archeologia, nutre un eguale entusiasmo per il viaggio, inteso come mezzo di accrescimento personale e confronto con genti, idee, costumi: dalle sue esperienze in giro per il mondo ha tratto spunto per una ventina di monografie dedicate a nazioni e grandi città, anch’esse tradotte in più lingue e pubblicate in molti Paesi. Poiché viaggiare è un po’ come innamorarsi, negli anni ha coltivato una passione particolare per terre diversissime tra loro come l’Islanda, la Turchia, le Isole Azzorre, dove è ritornato a più riprese per approfondirne la conoscenza e allargare i suoi orizzonti culturali.

Vedere il Nota bene


 

I VOSTRI ALBERGHI

Amman: Intercontinental Hotel 5*
Petra: Edom hotel 3*


MEZZI DI TRASPORTO

Minibus o autobus con aria condizionata, a seconda del numero di partecipanti.


DA SAPERE

Un itinerario ideale per conoscere nel dettaglio Petra in tutto il suo splendore, anche negli aspetti meno noti, senza tralasciare l’emozione costituita dal leggendario deserto rosso di Wadi Rum. Il viaggio richiede buone capacità fisiche per la visita della zona archeologica e capacità di adattamento per quanto riguarda i pranzi al sacco e l’ingombro di uno zainetto con viveri e vestiario per affrontare adeguatamente le asprezze e gli imprevisti del clima. Occorre ricordare che l’area sulla quale sorgono i maggiori monumenti di Petra è assai vasta e percorribile esclusivamente a piedi; ciò comporta, ogni giorno, dalle 8 alle 10 ore di attività. La presenza di un archeologo e scrittore – autore di due tra le più diffuse guide archeologiche al sito – garantisce un approccio diretto con tutti gli aspetti più peculiari della Città Rosa, senza tralasciare la società e la religione, l’arte e l’architettura, l’ingegneria idraulica e le opere difensive. Inoltre l’inserimento, ogni giorno, di brevi esplorazioni in aree poco battute e fuori dalle consuete rotte turistiche è un eccitante tributo al piacere della scoperta. 


  QUANDO PARTIRE

Le stagioni ideali per il viaggio sono la primavera e l’autunno, da fine marzo a metà giugno e da settembre a inizio novembre. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Vicino Oriente, Asia Centrale, Cina, il clima.


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- Petra
- Area protetta di Wadi Rum


 

Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Martedì, 11 Febbraio 2020
  • Martedì, 26 Maggio 2020
  • Martedì, 27 Ottobre 2020
  • Giovedì, 03 Dicembre 2020
  • GIORDANIA – PETRA, LA CITTÀ SCOLPITA NELLA ROCCIA

    Quote a partire da € 2.160 - 6 giorni - Partenze di gruppo
    I TOUR ARCHEOLOGICI

    • Petra: il solo nome di questo luogo evoca meraviglia, stupore, ammirazione. La città scolpita nella pietra delle montagne giordane è universalmente celebre per il superbo equilibrio dei suoi monumenti, per la caleidoscopica tavolozza delle sue arenarie, per la poesia del silenzio che avvolge le antiche rovine. Situata 240 chilometri a sud di Amman, a partire dalla seconda metà del IV secolo a.C. Petra fu il più vitale centro dei Nabatei, popolo di commercianti nomadi provenienti dalla penisola araba e qui divenuti sedentari. Organizzatisi in una solida monarchia che traeva ricchezza dai commerci tra l’Occidente e l’Oriente, i Nabatei conobbero un periodo di notevole splendore e Petra si sviluppò come città rupestre annidata al fondo di una vertiginosa gola: la scelta di eleggerla a capitale fu motivata da ragioni di sicurezza poiché, essendo nascosta tra le montagne e con pochi accessi facilmente controllabili, costituiva un rifugio ideale. I rapporti con le grandi correnti commerciali e una sempre maggiore prosperità determinarono la sua ellenizzazione, evidente soprattutto nei grandiosi monumenti scolpiti nelle pareti rocciose tra il I secolo a.C. e il I secolo d.C.; il Kashné, ossia lo sbalorditivo tempio funerario di re Areta IV, il teatro, le cosiddette Tombe Reali, il Triclinio del Bab el Siq con la sovrastante Tomba degli Obelischi e l’immenso Deir, un tempio-cenotafio la cui facciata misura 49 metri di lunghezza per 39 di altezza. Occupata nel 106 da Traiano, Petra perse progressivamente d’importanza e venne infine distrutta da un terribile sisma nel 743. Riscoperta nel 1812 dall’orientalista ed esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt, nel 2007 la Città Rosa è stata giustamente annoverata tra le Sette Meraviglie del mondo moderno.

       

      Giorno per giorno...

      1° Giorno
      ITALIA - AMMAN
      Partenza con volo di linea per Amman, via Istanbul. Arrivo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

      2° Giorno
      AMMAN - PETRA
      Trasferimento al villaggio di Wadi Musa, porta d’ingresso al sito archeologico di Petra, percorrendo la suggestiva Strada dei Re. Prima di giungere a destinazione, compiamo una breve sosta ad al Barid, la cosiddetta Piccola Petra, dove potremo ammirare alcune splendide strutture rupestri. Sistemazione in hotel. Più tardi facciamo il nostro primo incontro con la leggendaria Petra, capitale dell’antico regno dei Nabatei. Scendendo il sassoso vallone del Bab el Siq, seguiamo il tracciato del principale acquedotto della città: lungo il percorso incontriamo le tre tombe a torre note come cubi Djinn, la monumentale Tomba degli Obelischi e il sottostante Triclinium, quindi l’imboccatura del tunnel che costituisce uno dei capolavori dell’ingegneria idraulica nabatea. Entriamo ora nella stretta forra nota con il nome di Siq, lunga un paio di chilometri e larga appena pochi metri, nelle cui pareti sono scolpite edicole votive e gruppi statuari provati dal tempo e dalle intemperie. Giungiamo infine al cospetto del più celebre monumento petreo, il superbo Khasnè, o Tesoro del Faraone: uno strabiliante tempio funerario interamente scolpito nella roccia, la cui facciata sfiora i 40 metri d’altezza. Si tratta senza dubbio di uno dei massimi vertici raggiunti dall’architettura antica e di uno dei capolavori dell’umanità. Proseguiamo poi fino all’enorme teatro rupestre e alle cosiddette Tombe Reali, dove spiccano le gigantesche facciate della Tomba di Uneishu, della Tomba Corinzia, della Tomba dell’Urna e dell’enigmatica Tomba Palazzo. Rientriamo infine in hotel. Pensione completa.

      3° Giorno
      PETRA
      Ridiscendiamo dapprima lungo il Siq, fino alla città bassa, dove potremo osservare i resti della Basilica bizantina, ornata da elaborati pavimenti a mosaico, della vicina Cappella Azzurra, del Tempio dei Leoni e quelli ben più spettacolari del cosiddetto Grande Tempio e della vasta corte colonnata che lo fronteggia, i cui sorprendenti capitelli erano scolpiti con teste di elefante. Varcato l’arco monumentale giungiamo al cospetto del maestoso tempio noto come Qasr el Bint, l’unico edificio costruito in elevato a Petra rimasto miracolosamente  in piedi. Dopo la sosta per il pranzo, iniziamo la salita della strada processionale scolpita nella roccia che, dopo essere passata accanto al Triclinium dei Leoni, ci condurrà al cospetto dell’impressionante Deir, o Monastero, il più imponente monumento di Petra. Ricavato interamente dalla viva roccia, il tempio funerario è largo 49 metri e alto 39; le sue linee purissime anticipano di sedici secoli il barocco romano del Bernini e lasciano attoniti per la loro squisita perfezione. Da uno dei belvedere situati nei pressi godremo di un panorama mozzafiato sull’immenso canyon dello Wadi Arabah. Facciamo poi ritorno alla città bassa, passiamo accanto alla solitaria Colonna del Faraone e quindi ci inoltriamo brevemente nello spettacolare vallone dello Wadi Thughra, con le sue numerose tombe rupestri. Rientro in hotel. Pensione completa con pranzo al sacco.

      4° Giorno
      PETRA
      Scesi lungo il Siq fino ai pressi del Teatro, affrontiamo la faticosa ma panoramica salita lungo la grande strada processionale intagliata nella roccia che porta in cima al jebel Madhbah; qui si trovano due colossali obelischi monolitici (che avevano una funzione astronomica) e il Luogo Alto dei Sacrifici interamente scolpito nella roccia, da cui si gode la più spettacolare vista su Petra, con formidabile colpo d’occhio su tutti i suoi monumenti. Discendiamo quindi la strada processionale che scende nel vallone dello Wadi Farasa, lungo le cui pareti sono scolpite alcune splendide strutture rupestri: la cosiddetta Tomba Giardino, la Tomba del Soldato Romano fronteggiata dalla superba sala tricliniare (la più bella di Petra), la Tomba del Frontone Spezzato e la Tomba del Rinascimento. Raggiungiamo quindi l'area di Az zantur, dove si erge la solitaria Colonna del Faraone e dove possiamo osservare gli scavi di alcune case in muratura. Facciamo infine ritorno all'hotel. Pensione completa con pranzo al sacco.

      5° Giorno
      PETRA - WADI RUM - AMMAN
      (385 km)
      Lasciata Petra, partiamo per il deserto di Wadi Rum, protagonista delle imprese di Lawrence d’Arabia che descrisse questo luogo arcano con parole evocative: “vasto, echeggiante e simile a un dio”. Alte formazioni di arenaria dalle tonalità contrastanti si ergono dalla distesa di sabbia che, a seconda della luce, assume sfumature che vanno dal rosa, all’arancione al rosso: la sensazione, sconcertante, è di trovarsi non più sulla Terra, bensì sull’arido Marte. Non a caso in questo aspro ambiente di aliena bellezza sono stati girati alcuni fortunati film di fantascienza ambientati sul Pianeta Rosso. Oltre alle suggestive formazioni rocciose, che comprendono anche alcuni archi naturali, potremo osservare i graffiti rupestri che testimoniano la presenza e il passaggio di antichi popoli in quest’area. Al termine delle visite, partiamo per Amman lungo la Desert Road. Arrivo e sistemazione in hotel. Pensione completa.

      6° giorno
      AMMAN - ITALIA
      Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per l'Italia, via Istanbul.


      Partenze di gruppo
      Quote individuali con l'assistenza di specialista archeologo dall'Italia:

       PARTENZE 2019
      In doppia
      base 6/9 partecipanti
      In doppia
      base 10/15 partecipanti
      Supplemento singola
       Dal 29 Ottobre al 3 Novembre
       con specialista archeologo Fabio Bourbon
      € 2635,00 € 2325,00 € 395,00
       PARTENZE 2020 In doppia
      base 6/9 partecipanti
      In doppia
      base 10/15 partecipanti
      Supplemento singola
      Dall'11 al 16 Febbraio (*)
      con specialista archeologo Fabio Bourbon
      € 2635,00 € 2325,00 € 395,00
      Dal 26 al 31 Maggio (*)
      con specialista archeologo Fabio Bourbon
      € 2635,00 € 2325,00 € 395,00
      Dal 27 Ottobre all'1 Novembre (*)
      con specialista archeologo Fabio Bourbon
      € 2635,00 € 2325,00 € 395,00
      Dal 3 all' 8 Dicembre (*)
      con specialista archeologo Fabio Bourbon
      € 2635,00 € 2325,00 € 395,00

      Quote delle tariffe aeree e dei servizi a terra valide fino al 31/12/19

      (*) QUOTE E DATE SONO SOGGETTE A RICONFERMA. RIVOLGERSI AI NOSTRI UFFICI


      La quota comprende
      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Turkish Airlines Airlines da/per Milano (classe di prenotazione E: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali), 20 kg di franchigia bagaglio • I trasferimenti privati con vetture, minibus o bus a seconda del numero di partecipanti • Sistemazione in hotel indicati all’apertura del tour • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale parlante italiano • Assistenza di specialista archeologo per i gruppi a partire da 6 partecipanti • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)


      La quota non comprende
      • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 280 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote  • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

       

      NOTA BENE
      ● La tariffa dei voli internazionali sarà fornita al momento della prenotazione.

      • Se per motivi non imputabili alla sua volontà, l’accompagnatore specialista non potesse condurre il viaggio – a titolo esemplificativo per motivi di malattia o altro legittimo ed improcrastinabile impedimento – provvederemo ad assegnare un altro accompagnatore con analoga specializzazione. 

       Lo specialista al seguito dei gruppi è lo studioso, il ricercatore, il docente universitario che garantisce l'assistenza scientifica e un importante supporto culturale offrendo ai viaggiatori le chiavi per cogliere le forme di un paesaggio o decifrare siti e rovine archeologiche, per avvicinare e interpretare le peculiarità culturali, storiche e linguistiche di un Paese.


      Dal 5 Maggio al 4 giugno 2019 sarà il mese di Ramadan. Il digiuno del Ramadan prevede che per tutta la durata del mese lunare dalla prima luce dell'alba al tramonto ci si astenga dal cibo, dalle bevande e da molte altre attività. Quasi tutti i ristoranti restano chiusi durante il giorno e sono ridotti gli orari di apertura di negozi, banche, uffici, musei e siti turistici.

      Cambio applicato: 1 USD = 0,8472 EUR

    RESPONSABILITà

    CONCEPT STORE

    TWITTER FEEDS

    Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop