Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

16 giorni

PROGRAMMA PROPOSTO CON AUTO A NOLEGGIO

PARTENZE INDIVIDUALI A DATE LIBERE MINIMO 2 PARTECIPANTI 


UN VIAGGIO PER...

Pensato per chi è alla ricerca di un itinerario importante, che offra un panorama completo e molto esauriente del Paese. Il viaggio è adatto a tutti e non presenta alcuna particolare difficoltà.


I VOSTRI ALBERGHI

Formula Standard

Windhoek: Casa Piccolo
Deserto del Kalahari: Africa Safari Lodge
Fish River Canyon: Seeheim Hotel
Deserto del Namib: Desert Camp
Swakopmund: A la mer Hotel
Damaraland: Vingerklip Lodge
Parco Nazionale Etosha: Mopane Village Lodge
Parco Nazionale Etosha East: Namutoni Resort NWR
Central Namibia: Waterberg Camp NWR
Greater Windhoek: Auas Safari Lodge

 

Formula Superior

Windhoek: Hilltop Guest House
Deserto del Kalahari: Kalahari Anib Lodge (Gondwana Collection)
Fish River Canyon: Canyon Village (Gondwana Collection)
Deserto del Namib: The Desert Homestead
Swakopmund: Beach Hotel Swakopmund
Damaraland: Damara Mopane Lodge (Gondwana Collection)
Parco Nazionale Etosha: Taleni Etosha Village
Parco Nazionale Etosha East: Namutoni Resort NWR
Central Namibia: Frans Indongo Lodge
Greater Windhoek: Onjala Lodge

 

Formula Deluxe *

Windhoek: Am Weinberg Estate’s Boutique Hotel
Deserto del Kalahari: Kalahari Red Dunes Lodge
Fish River Canyon: Fish River Lodge
Deserto del Namib: Desert Homestead Outpost
Swakopmund: Strand Hotel
Damaraland: Mowani Mountain Camp
Parco Nazionale Etosha: Etosha Safari Lodge (Gondwana Collection)
Parco Nazionale Etosha East: Mokuti Etosha Lodge
Central Namibia: Mount Etjo Safari Lodge
Greater Windhoek: Goche Ganas Reserve & Wellness Village 

* Nota bene: segnaliamo che la Formula Deluxe non prevede hotel di 5 stelle (in Namibia ci sono solo 5 hotel di 5 stelle classificazione internazionale e tutti in luoghi sperduti), bensì ottimi hotel di categoria 4 stelle che al momento risultano essere tra i migliori disponibili nelle singole località. 

 

MEZZI DI TRASPORTO

 

Vetture tipo SUV per 2 persone, 4x4 Double Cabin per 4 persone.


DA SAPERE

Una bella traversata da sud a nord con i due deserti del Kalahari e del Namib e il magnifico parco Etosha. I percorsi sono lunghi ma spettacolari, su strade in buona parte sterrate ma in buone condizioni. Questo è solo un esempio delle tante proposte che i nostri esperti potranno confezionare per voi se desiderate effettuare un viaggio self drive. Contattate i nostri uffici per avere un itinerario personalizzato.

 


QUANDO PARTIRE…

Il clima semidesertico della Namibia ne consente la visita in qualsiasi periodo dell’anno. I mesi dell'inverno australe (da maggio a settembre) sono i migliori per visitare il Paese, le giornate sono limpide e gli animali si concentrano attorno alle poche pozze d'acqua rimaste. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Il clima dell’Africa australe e del Madagascar”.


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- I petroglifi di Twyfelfontein
- Il mare di sabbia del deserto del Namib


 

 

NAMIBIA - I DESERTI DELLA NAMIBIA

Quote a partire da € 2.970 - 16 giorni - Partenze a date libere su richiesta
SELF DRIVE

  • Incuneata tra il Kalahari e l’Atlantico, la Namibia è un Paese di indiscutibile bellezza paesaggistica, che ha ereditato una solida infrastruttura ed una grande varietà di culture, tra cui quelle dei San, degli Herero, dei Khoi Khoi, degli Ovambo e dei Kavango. La Namibia è celebre per i contrasti dei suoi ambienti, che non hanno eguali. Si ritiene che il Deserto del Namib, esteso lungo la costa, unico nella sua desolazione, con le sue alte dune e la sensazione di immenso spazio aperto, sia il più antico deserto del mondo. L'altopiano centrale, dalle savane cosparse di rovi e dagli aspri monti che si innalzano bruscamente dalle pianure, termina a sud nel maestoso Fish River Canyon. Nel nord del Paese, i paesaggi variano dalla densa macchia alle aperte pianure della Piana di Etosha; la Skeleton Coast si affaccia selvaggia ed immutabile sull’oceano, il Koakoveld offre distese desertiche e culture tradizionali degli Himba, le foreste del Caprivi sono rigogliose e verdi. Testimoni dell'antichità pressoché eterna del Paese sono le impronte di dinosauro conservate nella pietra arenaria, l'arte rupestre di epoca preistorica e l'incredibile Welwitschia mirabilis, detta anche la pianta fossile. 

     

    Giorno per giorno

     

    1° GIORNO
    ITALIA - WINDHOEK
    Partenza con volo di linea per Windhoek, via Addis Abeba o Doha, con arrivo il giorno successivo.

     

    2° GIORNO
    WINDHOEK
    Arrivo a Windhoek, ritiro dell’auto a noleggio e trasferimento in città. Sistemazione in hotel. Resto della giornata a disposizione per esplorare la capitale della Namibia.
    Pernottamento.

     

    3° GIORNO
    WINDHOEK - DESERTO DEL KALAHARI
    (260 km: 3 ore circa)
    Partenza per il deserto del Kalahari. Arrivo e sistemazione in lodge. Nel pomeriggio possibilità di effettuare un fotosafari per ammirare le magnifiche dune di sabbia rossa al tramonto. Questa immensa distesa è formata a perdita d’occhio da dune di sabbia rossa, punteggiate solo da una sporadica vegetazione fatta di acacie e ciuffi di erbe coriacee. Qui vivono le snelle antilopi springbok e i massicci orici, oltre a struzzi, sciacalli e porcospini; la caratteristica otarda di Kori, uno dei più grandi uccelli in grado di volare, e colonie di uccelli tessitori che spesso colonizzano interi alberi di acacia, completano il paesaggio. È in questo luogo affascinante, ma poco ospitale, che il popolo dei San (più noti come Boscimani) si è insediato fin dalla notte dei tempi, vivendo di caccia e dei pochi frutti del deserto. Verdi acacie ed erbe gialle contrastano con le dune ossidate di sabbia rossa che si estendono per più di 100 chilometri.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    4° GIORNO
    DESERTO DEL KALAHARI - FORESTA DI KOKERBOOM - FISH RIVER CANYON
    (450 km: 5 ore circa)
    Partenza di buon mattino verso sud sino a raggiungere la località di Keetmanshoop. Nei dintorni, possibilità di visitare la foresta di kokerboom, chiamati anche alberi faretra poiché i Bushmen ne utilizzano la corteccia per fabbricare le faretre per le loro frecce; nei pressi della foresta si trova il cosiddetto “Giant’s Playground”, cumulo di enormi massi di dolerite. Proseguendo verso sud lungo la B1 si incontra Keetmanshoop, che ha 15.000 abitanti ed è il principale crocevia della Namibia meridionale. Proseguimento per il Fish River Canyon, arrivo e sistemazione in lodge.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    5° GIORNO
    FISH RIVER CANYON
    La giornata è da dedicare alla scoperta dello spettacolare Fish River Canyon, uno dei più profondi al mondo. Qui l’altopiano, arido e piatto, precipita in una impressionante fenditura di 161 chilometri, che raggiunge in alcuni punti i 550 metri di altezza e i 27 metri di larghezza. Una strada, che corre lungo l’orlo del canyon, conduce ad una serie di punti dai quali è possibile ammirare spettacolari prospettive. Con un percorso di una decina di chilometri da Hobas si raggiunge il punto panoramico più scenografico. Nel pomeriggio partenza per Aus, situata ai margini del Namib Naukluft.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    6° GIORNO
    FISH RIVER CANYON - DESERTO DEL NAMIB
    (km 490: 6 ore circa)
    Dopo la colazione, partenza per il deserto del Namib. Arrivo a Sossusvlei e sistemazione in lodge.
    Mezza pensione che include la cena.

     

    7° GIORNO
    DESERTO DEL NAMIB
    (130 km)
    Giornata da dedicare alla visita delle parti più conosciute del Deserto del Namib e del Sesriem Canyon. Consigliamo di mettersi in coda di primissima mattina al cancello di ingresso per Sossusvlei per essere tra i primi ad ammirare i colori del mattino sulle dune. Oltrepassato il cancello, si percorrono 65 chilometri su strada asfaltata, fino al parcheggio delle vetture. Di qui si prosegue a bordo di 4x4 per gli ultimi 5 chilometri fino a raggiungere le più famose dune per una modesta cifra da pagare all’autista. Sconsigliamo anche a chi abbia noleggiato un 4x4 di percorrere gli ultimi chilometri con l’auto a noleggio: la pista è molto brutta ed è meglio che sia un autista esperto a percorrerla. I punti salienti della visita odierna sono la cosiddetta Duna 45, la più celebre e fotografata, Sossusvlei e la depressione naturale di Deadvlei dove si assiste invece a uno spettacolo straniante: decine di alberi morti e anneriti dai secoli punteggiano una distesa piatta di sabbia bianca. Il canyon di Sesriem è una delle maggiori attrazioni naturali della regione: lunga un chilometro e profonda fino a 30 metri, questa tormentata fenditura è stata scavata nelle rocce sedimentarie – nell’arco di circa 15 milioni di anni – dalle brevi ma violente piene dello Tschaub, un corso d’acqua asciutto per gran parte dell’anno. Nei punti dove il canyon è più stretto (fino a un minimo di un paio di metri) si formano polle d’acqua perenni, dove gli animali selvatici possono abbeverarsi.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    8° GIORNO
    DESERTO DEL NAMIB – VALLE DELLA LUNA – SWAKOPMUND
    (400 km: 5 ore circa)
    Partenza verso il litorale atlantico. Si attraversa ora la vasta zona selvaggia del Namib Naukluft sostando agli spettacolari Gaub Pass e Kuiseb Canyon. Passate le “gravel plains”, le pianure sabbiose, i viaggiatori possono scegliere due strade: o dirigersi verso Walvis Bay percorrendo gli ultimi chilometri sulla litoranea verso Swakopmund, asfaltata, oppure di tagliare verso l’interno e visitare, ad una quarantina di chilometri da Swakopmund, la cosiddetta Valle della Luna. Qua e là, come un miraggio, si staglia lo strano profilo della Welwitschia Mirabilis, la millenaria pianta fossile considerata un vero e proprio miracolo botanico. Proseguimento per Swakopmund. Arrivo nel pomeriggio e sistemazione in hotel. Swakopmund è un luogo di singolare bellezza, dall’atmosfera un po’ africana ed un po’ europea, che ricorda vagamente un villaggio bavarese, tra il mare e il deserto. Le insegne sono scritte in tedesco spesso con caratteri gotici, le case hanno il tetto appuntito e scuro, la costruzioni sono in caratteristico Jugendstil ed in stile Neobarocco. La maggior parte delle case è in legno colorato, con piccoli giardini di ibischi e palme nane.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    9° GIORNO
    SWAKOPMUND
    Giornata da dedicare ad alcune tra le molte attività offerte dalla cittadina, tra le quali suggeriamo di effettuare un’escursione dell’intera giornata a Walvis Bay e Sandwich Harbour (da prenotare in anticipo). La gita prevede una navigazione sulla baia di Walvis Bay per l’osservazione di foche e delfini, da cui si prosegue per Sandwich Harbour, parte del Parco del Namib Naukluft: un tempo era un porto molto frequentato da pescherecci e navi commerciali, ora è il luogo in cui le Dune del Namib si gettano in mare: gigantesche dune di sabbia corrono lungo la costa dell’oceano e sembrano crescere, muoversi in tutt’uno con le onde.   
    Prima colazione e pernottamento.

     

    10° GIORNO
    SWAKOPMUND – RISERVA DI CAPE CROSS – DAMARALAND
    (450 km: 7 ore circa)
    Partenza al mattino presto in direzione nord fino a raggiungere il Damaraland. I viaggiatori possono scegliere se percorrere la pista costiera che fiancheggia la temibile Skeleton Coast fino a Torra Bay, puntando poi verso l’interno per raggiungere la parte centrale del Damaraland oppure percorrere la più diretta pista verso Uis e di qui raggiungere il Damaraland. In entrambi i casi si consiglia una sosta alla Riserva di Cape Cross, che ospita la più grande colonia di otarie dell’Africa australe. Nel pomeriggio si consiglia di visitare il sito di Twyfelfontein, dichiarato monumento nazionale e successivamente Patrimonio dell’Unesco per i suoi tesori artistici. Twyfelfontein è infatti conosciuta per l’abbondanza di graffiti e pitture rupestri; si crede che i primi graffiti di questa straordinaria galleria d’arte all’aria aperta risalgano a circa 6000 anni fa: circa 25.000 disegni che ritraggono prevalentemente animali e le loro orme, mentre sono poche le figure di uomini rispetto alle migliaia di immagini presenti.
    Mezza pensione che include la cena.

     

    11° GIORNO
    DAMARALAND - PARCO NAZIONALE ETOSHA
    (400 km: 6 ore circa)
    Dopo le ultime visite in Damaraland partenza per il Parco Nazionale Etosha. Sistemazione al lodge situato nella parte centrale del parco. Creato nel 1907, con i suoi oltre 22.000 chilometri quadrati di superficie l’Etosha è una delle più importanti aree protette del subcontinente africano: il suo singolare ambiente è il risultato dei profondi mutamenti subiti durante le varie ere geologiche. Il cuore della riserva è occupato dall’Etosha Pan, un’immensa e straordinaria depressione salina con un diametro di 100 chilometri circa, che durante la stagione delle piogge si trasforma in un lago. Il parco è l’habitat di giraffe, zebre, svariate specie di antilopi tra cui il raro kudu maggiore e l’eland, grandi branchi di elefanti, rinoceronti, gnu, oltre ai predatori della savana come leoni e leopardi.
    Mezza pensione che include la cena. 

    Nota bene: Occorre informarsi con attenzione sugli orari di apertura e chiusura dei cancelli del Parco. 

     

    12° GIORNO
    PARCO NAZIONALE ETOSHA
    Durante la giornata si attraversa tutto il Parco Etosha dal centro a est, fino a raggiungere il cancello orientale Von Lindequist (la sistemazione può essere ancora all’interno del parco o immediatamente fuori a seconda della soluzione di formula alberghiera prescelta).
    Prima colazione e pernottamento.

     

    13° GIORNO
    PARCO NAZIONALE ETOSHA – PLATEAU DEL WATERBERG
    Partenza alla volta del Plateau del Waterberg, ad una sessantina di chilometri ad Est di Otjiwarongo e 300 chilometri a Nord-est di Windhoek, che si innalza sulla pianura circostante. È una barriera di pietra disposta quasi ad arco che presenta pinnacoli di roccia ferrosa sui quali spiccano licheni di ogni colore. Questo scenario irreale è ricco di sorgenti d’acqua e di falde acquifere create dalla presenza di strati argillosi sotto quelli di arenaria. Il Waterberg Plateau National Park ospita animali di specie rare alcuni dei quali a rischio di estinzione: rinoceronti bianchi e neri, impala, antilopi roane, antilopi nere, licaoni, bufali, leopardi, ghepardi e più di 200 specie di uccelli, tra cui l’aquila nera, il pappagallo di Ruppell ed il Bucero di Bradfield. Sistemazione al lodge e, nel pomeriggio, possibilità di partecipare ad una delle attività offerte dal lodge, da acquistare in loco.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    14° GIORNO
    WATERBERG PLATEAU - WINDHOEK
    Possibilità di partecipare ad un ultimo fotosafari al mattino. Partenza Windhoek, arrivo e sistemazione in hotel. Situata nel cuore geografico della Namibia, la capitale Windhoek è il nodo centrale di tutte le attività economiche e commerciali della nazione; è il punto di partenza per scoprire gli spazi sterminati della Namibia, in quanto vi convergono tutte le principali strade. Posta sull’altopiano centrale ad un’altitudine di 1650 metri, Windhoek è una curiosa mescolanza di culture africane ed europee.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    15° GIORNO
    WINDHOEK - ITALIA
    Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia, via Addis Abeba.

     

    16° GIORNO
    ITALIA
    Arrivo in Italia.


    PARTENZE INDIVIDUALI 

    Partenze a date libere tutti i giorni, su richiesta 

     

    QUOTA INDIVIDUALE BASE 2/4 PARTECIPANTI: 

    Formula Standard:

    In camera doppia: Euro 2.970,00
    Supplemento camera singola: Euro 320,00

     

    Formula Superior:

    In camera doppia: Euro 3.020,00
    Supplemento camera singola: Euro 330,00

     

    Formula Deluxe:

    In camera doppia: Euro 3.985,00
    Supplemento camera singola: Euro 555,00

     

     

    Validità quote: sino al 31/12/2019

    Cambio applicato: 1 NAD = 0,06481 EUR

     

     

    La quota comprende

    • Il noleggio auto SUV 2x4 tipo Renault Duster o similare per l’opzione Standard, 4x4 Double Cabin tipo Ford Ranger o similare per l’opzione Superior e Deluxe, per 14 giorni da/per l’aeroporto con chilometraggio illimitato, assicurazione "Super cover" contro danni causati da incidenti e contro il furto, oltre alla copertura contro danni ai pneumatici e al parabrezza, un secondo guidatore, eventuali danni dovuti a sabbia e/o acqua (*), assicurazione contro gli infortuni personali (PAI) e GPS • Sistemazione nelle guesthouse e nei lodge indicati in apertura al tour • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura).

     

    La quota non comprende

    • I passaggi aerei internazionali, le tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Visite ed escursioni • Gli ingressi ai parchi ed alle aree protette • Spese di carburante, supplemento giornaliero per giovani autisti (18 - 21 anni, N$ 370.00), spese contrattuali (N$ 85.00 per veicolo), seconda ruota di scorta • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

     

    NOTA BENE 

    • La tariffa dei voli internazionali sarà fornita al momento della prenotazione 

     

    Condizioni di autonoleggio 

    • L'età minima richiesta per il noleggio è di 18 anni (per conducenti dai 18 ai 21 anni, c’è un supplemento giornaliero di N$ 370-00) • Per il ritiro dell'auto è necessaria la patente di guida internazionale • La vettura deve essere restituita con il pieno di carburante • È indispensabile il possesso di una carta di credito. 

    (*) La compagnia di noleggio si riserva il diretto di valutare il sinistro; nel caso si constati che il sinistro è dovuto a negligenza l’assicurazione viene di fatto annullata ed il cliente è responsabile per l’intero costo conseguente. L’assicurazione non viene ritenuta altresì valida qualora si dimostrasse che vi è stato un danno al motore ed al sistema idraulico. 

    Deposito cauzionale richiesto per ciascun veicolo: N$ 3000,00

     

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop