Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

3 giorni

UN VIAGGIO PER…

Un’estensione di ottimo livello, adatta a tutti coloro che sono interessati agli avvistamenti di animali nelle zone più aride. Noi consigliamo molto questa estensione perché conclude, con una panoramica completa, un bel safari nelle zone del Parco Chobe e dell’Okavango.


 

I VOSTRI ALBERGHI

Formula Standard

MENO A KWENA

Questo bel campo si trova di fronte al fiume Boteti in una zona con una ricca popolazione di fauna: nella stagione secca lungo il fiume si concentrano le zebre e gli gnu che provengono da zone dove l’acqua è meno reperibile, perché lungo il fiume si formano delle pozze che consentono loro di abbeverarsi. Questi animali migrano poi verso la zona delle saline da Dicembre ad Aprile, dove si accoppiano e nascono i cuccioli. Il campo si compone di 7 tende doppie e due tende con letto matrimoniale, con servizi privati, WC con sciacquone e doccia interna ed esterna. L’illuminazione è a pannelli solari ed ognuna delle tende ha una veranda che si affaccia sul fiume. Le attività offerte sono: fotosafari in 4 x 4 in Makgadikgadi Pans National Park (con pranzi o picnic), interazione con i San, passeggiate a piedi con i San (Bushmen), gite in barca sul fiume Boteti (se il livello dell’acqua lo permette.

 

Formula Superior

LEROO LA TAU

Il Leroo La Tau è situato sulla riva occidentale del fiume Boteti, a Nord-ovest del villaggio di Khumaga, circa 140 chilometri a Sud-ovest di Maun. Nello stesso punto la riva orientale del fiume costituisce il confine con il Makgadikgadi National Park. Il lodge è composto da 12 suite su piattaforme sopraelevate, con grandi finestre che si affacciano sul fiume, tutte dotate di veranda privata e con bagno interno. Il lodge dispone di sala da pranzo, zona soggiorno, bar e una bella piscina che si affaccia sul fiume, oltre che di un “nascondiglio” per osservare gli animali senza disturbarli. Le attività offerte sono fotosafari in 4 x 4 nel Makgadikgadi National Park, gite in barca sul fiume (secondo il livello dell’acqua), visite culturali al villaggio di Khumaga e, per soggiorni di minimo 3 notti, gite di un giorno alla Nxai Pan e ai Baine’s Baobab. Leroo La Tau si traduce come “zampa del leone” ma, benchè i leoni siano numerosi, nella zona non mancano antilopi, zebre, gnu, ghepardi, leopardi, iene, sciacalli, porcospini, genette e caracal.

 

Formula Deluxe

JACK’S CAMP

Uno dei più leggendari ed iconici campi del Botswana, fondato dall’esploratore Jack Busfield negli anni ’60, si trova in posizione straordinaria al limitare delle saline del MakgadikgadiPans, affacciato sulla distesa di sale di una bellezza selvaggia. Il Jack’s Camp è un lussuosissimo campo stile anni ’40, uno dei più rinomati dell’Africa Australe, arredato con mobili antichi e tappeti persiani e dispone di bagni completamente attrezzati con doccia interna ed esterna. Composto da 10 sole tende molto spaziose ed arredate con eleganza, ha il grande vantaggio di avere uno staff straordinario che offre agli ospiti esperienze straordinarie con sorprese creative, attività di interazione con i merkaat (suricati), fotosafari in stile anni 1940 e una superba cucina. Le attività proposte comprendono “incontri ravvicinati” con i merkaat, fotosafari in 4 x 4, passeggiate a piedi con i BushmenZu/’hoasi, visita ai Chapman’s Baobab. Le passeggiate a cavallo e i sorvoli in elicottero sono con supplemento.


 

DA SAPERE

Trattandosi di un’estensione del tutto particolare, è molto adatta anche a chi si dovesse trovare in Sudafrica e volesse effettuare di lì l’estensione. I voli da Johannesburg a Maun e viceversa sono disponibili tutti i giorni.


 

QUANDO PARTIRE

Il periodo migliore, per questioni climatiche, va da giugno ad ottobre perché non ci sono campi con l’aria condizionata e il caldo può davvero essere torrido, ma la stragrande maggioranza dei campi tiene aperto tutto l’anno.


 

 

Viaggi

Quote a partire da € 4.260 - 15 giorni - Partenze a date libere su richiesta
SELF DRIVE

BOTSWANA - ESTENSIONE MAKGADIKGADI PAN

Quote a partire da € 1.390 - 3 giorni

  • Immutato nel tempo, esteso per 1.200.000 chilometri quadrati, il Kalahari è un deserto anomalo formato da sabbie e detriti, attraversato da fiumi effimeri, squassato da violenti temporali in estate e generalmente ricoperto da una vegetazione di arbusti spinosi e erbe. Il deserto, che è uno degli elementi geologici più importanti dell’Africa, si estende in ben sette Paesi, (Botswana, Zambia, Sud Africa, Zimbabwe, Namibia, Angola e Zaire). Il Kalahari, chiamato del popolo degli Tswana Kgalakgadi (“il luogo della grande sete”), nacque quando l’Africa faceva ancora parte del Gondwana. Per 10 milioni di anni la superficie delle rocce venne erosa dal dilavamento delle acque e ridotta a cumuli di sedimenti chiamati Karoo. Quando il Gondwana si divise, l’attuale Africa Australe venne ricoperta da una superficie di circa 9 chilometri di lava. Ancora una volta l’erosione ed il dilavamento delle acque fecero grandi mutamenti, con il passare del tempo si creò infatti l’altopiano quasi pianeggiante che oggi forma l’Africa Meridionale. L’inaridimento progressivo del clima ed il deposito di sedimenti, unitamente alle attività tettoniche sempre più violente fecero sì che ad Ovest si incominciasse a formare il Great Rift, che provocò una spaccatura nel territorio, che terminava con una serie di faglie in Zimbabwe e nel Botswana Settentrionale. Le tensioni che si vennero a creare fecero sì che nascesse una depressione poco profonda nell’altopiano originario. Il sollevamento progressivo dei bordi della depressione fece deviare il corso dei fiumi. In tempi più recenti, quando le piogge erano più copiose, la depressione si colmò d’acqua: vennero a crearsi il grande Lago, oggi asciutto, del Makgadikgadi Pans, oltre ai laghi minori della Mababe Depression e Ngami. Le grandi saline Sua (Sowa) e Ntwetwe, con una superficie totale di 12.000 chilometri quadrati, costituiscono i Makgadikgadi Pans. Il paesaggio è lunare, il caldo torrido e i miraggi frequenti nelle stagioni peggiori, mentre a dicembre inizia a piovere, l’erba diventa verde e gli animali si dirigono in queste zone. Questo è il periodo in cui nidificano anatre, oche, pellicani e fenicotteri. Agli inizi degli anni ’70 vennero creati i Parchi nazionali di Makgadikgadi Pans e Nxai Pans, entrambi interessati prevalentemente dalle migrazioni degli animali e perciò accorpati in quanto complementari. Alla costruzione della nuova strada asfaltata il Parco Nxai Pan venne esteso fino a comprendere il territorio dei Baines’ Baobab. La parte di Parco chiamata Makgadikgadi Pans Game Reserve si estende per circa 3.900 kmq e comprende saline, praterie ed una bella savana. Gli animali sono abbondanti ma sono liberi di muoversi in quanto la zona non è cintata, per questo è difficile poter trovare le grandi concentrazioni che si possono vedere per esempio nel Chobe, creato artificialmente. Durante l’inverno, più arido, gli animali si concentrano generalmente lungo i fiumi, ma durante la stagione delle piogge tra febbraio ed aprile immensi branchi di zebre e gnu migrano verso Nxai. Si possono vedere normalmente varie specie di antilopi, zebre, leoni, iene e talvolta ghepardi. Interessante la concentrazione di ippopotami sul fiume Boteti. A causa della poca acqua presente per la maggior parte dell’anno non si vedono elefanti e bufali. Il Nxai National Park è più elevato sul livello del mare, per cui l’acqua, evaporando in questa zona non lasciò depositi salini. Il parco è molto interessante soprattutto durante la stagione delle piogge, periodo in cui si vedono enormi branchi di animali: gnu, zebre, antilopi e giraffe si radunano qui a migliaia, e con loro arrivano leoni, iene e licaoni che non possono rinunciare a tanta abbondanza di cibo. Famosi sono i Baines’ Baobab, un tempo chiamati Sleeping Sisters ed immortalati dai dipinti di Thomas Baines, naturalista, artista e cartografo che giunse in Botswana nel 1861. 

     

     

    Giorno per giorno

     

    1° Giorno
    MAUN - MAKGADIKGADI PAN
    All’arrivo all’aeroporto di Maun, incontro con l’autista (per Meno a Kwena) oppure con il pilota (per il Jack’s Camp e il Leroo La Tau) per un trasferimento per strada o in volo al campo prescelto. All’arrivo, sistemazione nella suite o tenda riservate, e nel pomeriggio primo fotosafari in condivisione con altri ospiti del lodge/campo.
    Pensione completa.

     

    2° Giorno
    MAKGADIKGADI PAN
    Intera giornata da dedicare alle attività offerte del lodge/campo.
    Pensione completa.

     

    3° Giorno
    MAKGADIKGADI PAN – MAUN
    Dopo la colazione e le ultime attività di fotosafari, trasferimento a Maun in volo o via strada e proseguimento pe la destinazione successiva.


     

    PARTENZE INDIVIDUALI 

    Partenze a date libere, su richiesta 

     

    Quote individuali: 

     

    Formula Standard (Meno a Kwena) dall’1 al 14/6/19:

    Partecipanti

    In camera doppia

    Supplemento singola

    Base 2 partecipanti

    € 1390,00

    € 490,00

    Supplementi:

    Alta stagione servizi a terra dal 15/6 al 31/7 e dall’1/9 al 31/10/19: Euro 395,00

    Camera singola dal 15/6 al 31/7 e dall’1/9 al 31/10/19: Euro 650,00

    Altissima stagione servizi a terra dall’1 al 31/8/19: Euro 590,00

    Camera singola dall’1 al 31/8/19: Euro 730,00

     

    Formula Superior (Leroo La Tau)* dall’1 al 30/6/19:

    Partecipanti

    In camera doppia

    Supplemento singola

    Base 2 partecipanti

    € 2110,00

    € 615,00 (**)

    (*) vendibile solo in abbinamento con il viaggio Botswana – Il paradiso degli animali, formula superior

    (**) il supplemento non viene applicato sulle prime due singole per ogni prenotazione 

    Supplementi:

    Alta stagione servizi a terra dall’1/7 al 31/10/19: Euro 525,00

    Camera singola dall’1/7 al 31/10/19: Euro 615,00

     

    Formula Deluxe (Jack’s Camp) dall’1 al 14/6/19:

    Partecipanti

    In camera doppia

    Supplemento singola

    Base 2 partecipanti

    € 4140,00

    € 1245,00

    Supplementi:

    Alta stagione servizi a terra dal 15 al 31/7 e dall’1/9 al 31/10/19: Euro 350,00

    Camera singola dal 15 al 31/7 e dall’1/9 al 31/10/19: Euro 1.380,00

    Altissima stagione servizi a terra dall’1 al 31/8/19: Euro 695,00

    Camera singola dall’1 al 31/8/19: Euro 1.525,00

     

    Quote valide sino al 31/10/19

    Cambio applicato: 1 USD= 0,8472 EUR

     

    La quota comprende

    • Trasferimenti da e per Maun in condivisione con altri ospiti dei lodge/ campi: per strada per il Meno a Kwena, con aeromobile leggero per Jack’s Camp e Leroo La Tau (rispettivamente Tsigaro airstrip e Leroo La Tau airstrip) • Sistemazione nell'hotel prescelto indicato in apertura al tour • I pasti dettagliati nel programma • Le bevande della casa • Fotosafari in 4 x 4, fotosafari a piedi, gite in barca sul fiume a Leroo La Tau e Meno a Kwena (livello dell’acqua permettendo), incontri con i merkaat e attività di interazione con i Bushmen a Jack’s Camp con l’assistenza di ranger professionisti parlanti inglese in condivisione con altri partecipanti • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)

     

    La quota non comprende

    • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande di importazione, le premium brand e gli champagne • Mance e quant’altro non espressamente indicato. 

     

    NOTA BENE

    • Sui voli interni operati in genere da aeromobili tipo Cessna Grand Caravan sono consentiti solo borsoni o sacche morbidi senza intelaiatura e non valigie rigide, ciò vale anche per il bagaglio a mano e l’attrezzatura fotografica. 20 kg di franchigia bagaglio totali. Dimensioni massime consentite: 25 cm Altezza x 30 cm Larghezza x 62 cm Lunghezza. I passeggeri che pesano più di 100 kg devono informare l’organizzazione all’atto della prenotazione e pagheranno posto doppio a bordo.

    • Il periodo di apertura del Jack’s Camp è dal 1° giugno al 31 ottobre di ogni anno.

    Per CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO, INFORMAZIONI GENERALI, INFORMAZIONI SUL CLIMA E SCHEDA TECNICA fare riferimento al programma base.

     

     

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop