Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

10 giorni

CLASSICO ITINERARIO NEI PARCHI DEL NORD

PARTENZE A DATE LIBERE
MINIMO 2 PARTECIPANTI


un viaggio per...

Un emozionante viaggio, ideale per chi desidera cogliere in pochi giorni l’essenza e le suggestioni dell’Africa, dalle verdeggianti pendici del Kilimangjaro all’immensa caldera del Ngorongoro, alle sconfinate distese del Serengeti popolate da innumerevoli specie animali. E in più, lo splendore offerto dalle sponde del lago Manyara.


 I vostri alberghi


FORMULA BRONZE

Arusha: Mount Meru Hotel 4*
Parco Tarangire: Ecoscience Tented Lodge 4*
Lago Manyara; Kirurumu Tented Camp 4*
Parco Serengeti: Nieleze Tented Camp 3* Sup.
Riserva di Ngorongoro: Ngorongoro Sopa Lodge
Karatu: Endoro Lodge 4*

  

Mezzi di trasporto

Veicoli fuoristrada 4x4.


da sapere
Confortevole ed equilibrata, questa soluzione di viaggio di breve durata conduce alla scoperta dei più bei parchi della Tanzania settentrionale. Unico disagio, quello rappresentato dalle condizioni delle piste di collegamento tra i parchi, polverose e poco scorrevoli a causa del fondo irregolare e sconnesso.


quando partire…
Il periodo migliore per il viaggio va da luglio ad aprile. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “L’Africa australe e Madagascar il suo clima”.


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- Parco Nazionale del Serengeti
- Riserva Naturale di Ngorongoro


 

 

 

Estensioni

Quote a partire da € 1.115 - 5 giorni

TANZANIA - ALL'OMBRA DEL KILIMANJARO

Quote a partire da € 3.085 - 10 giorni - Partenze a date libere su richiesta

  • Nell’immaginario di molti, la Tanzania è – assieme al Kenya – il cuore pulsante del Continente Nero, quello letto nei romanzi d’avventura o visto in innumerevoli pellicole. In effetti, le sconfinate pianure che si estendono a perdita d’occhio in gran parte del Paese, popolate dalle più disparate varietà faunistiche, possono essere assunte a icona dell’Africa più selvaggia e scenografica. Nazione povera, dal punto di vista economico, oltretutto afflitta per lungo tempo da regimi coloniali opportunisti, la Tanzania custodisce tuttavia scenari naturali che possono essere considerati tra i più belli e incontaminati del pianeta. I suoi famosi parchi nazionali, istituiti per tutelare ecosistemi come l’altopiano del Serengeti, il monte Kilimanjaro o lo splendido cratere del Ngorongoro, permettono di ammirare habitat ancora non soffocati dall’ingombrante presenza dell’uomo. Gnu, scimmie, antilopi, leoni, ghepardi, coccodrilli, gazzelle, fenicotteri: tutti questi animali, fino a pochi anni fa cacciati indiscriminatamente dai “grandi cacciatori bianchi”, oggi vengono inquadrati nel mirino delle macchine fotografiche anziché dei fucili e ci ricordano che la loro sopravvivenza è anche la nostra.

     

    Giorno per giorno


    1° GIORNO
    ITALIA - KILIMANJARO
    Partenza in serata con volo di linea per Addis Abeba, da cui si prosegue per Kilimanjaro. L'arrivo è previsto il giorno successivo. 

     

    2° GIORNO
    KILIMANJARO - ARUSHA
    Arrivo all’aeroporto internazionale di Kilimanjaro nel primo pomeriggio e trasferimento ad Arusha, che dista 42 chilometri. Sistemazione in hotel e tempo a disposizione: iniziamo ad acclimatarci e a familiarizzare con i vasti paesaggi che ci circondano, dominati dall’inconfondibile mole del Kilimanjaro, che con i suoi 5963 metri è il più alto rilievo d’Africa. Pernottamento. 

     

    3° GIORNO
    ARUSHA - PARCO NAZIONALE DEL TARANGIRE
    (140 km: 3 ore circa)
    In mattinata partiamo per il Parco del Tarangire, uno dei più belli della Tanzania: habitat ideale per numerose specie animali, è famoso per i branchi di elefanti ma anche per i suoi giganteschi baobab. L’intera giornata è dedicata a un safari fotografico per esplorare la natura del parco; tra i valloni e le paludi che bordano il corso perenne del fiume Tarangire, andremo in cerca di branchi di impala, kudu e bufali. Il parco è anche un paradiso per gli amanti del birdwatching, dato che ospita oltre 550 specie di volatili e, da gennaio a marzo, stormi di uccelli migratori.
    Pensione completa con pranzo al sacco.

     

    4° GIORNO
    PARCO NAZIONALE DEL TARANGIRE – PARCO NAZIONALE DEL LAGO MANYARA
    Al mattino partiamo per il lago Manyara, dove ci dedicheremo ad un fotosafari dell’intera giornata.  Il Parco Nazionale del lago Manyara, gioiello incastonato tra la scarpata della Rift Valley e l’omonimo lago, è habitat di innumerevoli animali ed offre al visitatore una sorprendente biodiversità. La varietà di specie è molto vasta: dagli elefanti ai leoni, che qui hanno l’abitudine di arrampicarsi sugli alberi, dagli ippopotami alle migliaia di uccelli acquatici, tra cui i fenicotteri rosa, i pellicani, gli aironi. La barriera della Great Rift Valley fa da sfondo a un paesaggio di grande suggestione.
    Pensione completa con pranzo al sacco.

     

    5° GIORNO
    PARCO NAZIONALE DEL LAGO MANYARA – PARCO NAZIONALE DEL SERENGETI
    Dopo la prima colazione partenza per il famoso Parco del Serengeti. Lasciati i dirupi scoscesi della Great Rift Valley, ci dirigiamo verso nord fino a raggiungere il cancello dal quale entreremo nel settore centrale del parco. Il viaggio è di per sé un vero e proprio fotosafari che si svolge come un magnifico film davanti ai nostri occhi. Non mancano le soste per fotografie ed un pranzo al sacco.
    Pensione completa con pranzo al sacco.

     

    6° GIORNO
    PARCO NAZIONALE DEL SERENGETI
    L’intera giornata è dedicata ai fotosafari nel Serengeti: 15.000 chilometri quadrati di pianori, distese di erbe basse e savana punteggiata dalle caratteristiche acacie ad ombrello, che ospitano la più grande concentrazione di erbivori del pianeta. Circa 3 milioni di capi popolano questo luogo leggendario, il cui nome in lingua masai significa, appropriatamente, “pianure senza fine”. Immense mandrie di gnu, zebre, gazzelle e antilopi migrano seguendo il corso delle stagioni alla ricerca di acqua e pascoli. Intorno a loro si muovono i grandi predatori: leoni, leopardi, ghepardi e iene. Sarà possibile fare un fotosafari al mattino e uno nel pomeriggio; nella grande pianura avremo modo di osservare elefanti, bufali, giraffe, antilopi, ma anche, con un po’ di fortuna, specie meno conosciute come manguste, proteli e caracal.
    Pensione completa.

     

    7° GIORNO
    PARCO NAZIONALE DEL SERENGETI – NGORONGORO CONSERVATION AREA
    In mattinata ci trasferiamo alla riserva naturale di Ngorongoro, che per la ricchezza della sua fauna e della sua flora è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. La pista attraversa le sconfinate distese della savana permettendoci di osservare uno degli ecosistemi più indisturbati al mondo. Arriviamo di nuovo nella zona dei vulcani, dominata non solo da Ngorongoro, ma da altri crateri quali l’Empakai e il famoso Ol Doinyo Lengai sacro ai Masai. Sistemazione in lodge, tempo per riposo.
    Pensione completa.

     

    8° GIORNO
    NGORONGORO CONSERVATION AREA - KARATU
    Oggi ci attende un’emozione indimenticabile: scenderemo infatti nell’immensa caldera del vulcano estinto Ngorongoro, circondata da pareti alte fino a 600 metri e del diametro di oltre 18 chilometri. La grande pianura circolare interna ospita un lago popolato da fenicotteri rosa ed è rifugio di numerose specie di grandi erbivori come gnu e zebre. Nel folto della vegetazione cercheremo di scorgere i veri signori del luogo – leopardi, ghepardi e leoni – mentre nelle pozze d’acqua fangosa sarà possibile osservare ippopotami, rinoceronti e qualche elefante all’abbeverata. La riserva naturale del Ngorongoro, che comprende la caldera e l’area circostante ed è anch’essa Patrimonio dell’umanità dell’Unesco, su un’estensione di circa 8300 chilometri quadrati sostiene diversi progetti che armonizzano la conservazione dell’ambiente con lo sviluppo delle comunità locali. Al termine dalla visita, sistemazione in lodge a Karatu.
    Pensione completa con pranzo al sacco.

     

    9° GIORNO
    KARATU - ARUSHA - KILIMANJARO - ITALIA
    Prima colazione. Trasferimento ad Arusha, dove arriveremo per il pranzo. Quindi trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia, con scalo ad Addis Abeba.

     

    10° GIORNO
    ITALIA
    Arrivo in mattinata. 


    PARTENZE INDIVIDUALI 

    Partenze a date libere, su richiesta

     

    Quote individuali con assistenza di autista/guida locale parlante italiano:

    Formula Bronze dall’1/4 al 31/5/19:

    Partecipanti

    In camera doppia

    Supplemento singola

    Base 6 partecipanti

    € 4.235,00

    € 375,00

    Base 5 partecipanti

    € 3.665,00

    € 375,00

    Base 4 partecipanti

    € 3.365,00

    € 375,00

    Base 3 partecipanti

    € 3.185,00

    € 375,00

    Base 2 partecipanti

    € 3.085,00

    € 375,00

    Supplementi: 

    Media stagione servizi a terra dall’1/11 al 19/12/19: Euro 200,00

    Camera singola dall’1/11 al 19/12/19: Euro 495,00

     

    Alta stagione servizi a terra dall’1/6 al 31/10/19: Euro 335,00

    Camera singola dall’1/6 al 31/10/19: Euro 495,00

     

    La quota comprende 

    • Trasferimenti con mezzi fuoristrada, massimo 6 passeggeri per veicolo • Sistemazione negli hotel indicati in apertura al tour della formula prescelta • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi a parchi e riserve • Tasse governative • Assistenza di personale locale qualificato e di autista/guida locale parlante italiano per tutto il tour • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura).

     

    La quota non comprende

    • I passaggi aerei internazionali, le tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Visto di ingresso in Tanzania, 50 USD (o 50 Euro) da pagare all’arrivo all’aeroporto di Kilimanjaro • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Assicurazione Flying Doctors obbligatoria, Euro 40,00, che in caso di necessità garantisce il trasporto con aereo medico e personale specializzato, ma non le cure mediche, garantite dall’assicurazione Multirischi (vedere pagina “Coperture assicurative”) • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato. 

     

    Nota bene

    Per le partenze individuali la tariffa aerea sarà comunicata all'atto della prenotazione

    • Le strade della Tanzania sono rappresentate prevalentemente da piste, la cui percorribilità varia a seconda delle condizioni meteorologiche

    • Bagaglio: sono consentiti solo borsoni o sacche morbidi (un pezzo di 15 chili per passeggero). Non prevedere dunque valigie rigide

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop