Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

17 giorni


UN VIAGGIO PER…

Una parte del viaggio è dedicata alle valli dove si producono vini celebri per la qualità superiore grazie alle ottime condizioni agroecologiche: si scopriranno le tradizioni di un’industria fiorente ed un territorio splendido ai piedi delle Ande, tra relax e degustazioni di profumatissimi vini, in resort di grande atmosfera. L’itinerario prosegue a cavallo del Nord-Ovest argentino e del Nord cileno, in un susseguirsi di maestosi scenari, fra i grandi spazi dell’altopiano e le architetture coloniali.


 

I PLUS DEL TUCANO

PER IL VOSTRO COMFORT

- all’arrivo a Buenos Aires potrete immediatamente disporre della camera in hotel


 

I VOSTRI ALBERGHI

Buenos Aires: Hotel Continental 725 4*
Valle di Uco: Posada Salentein
Salta: Estancia House of Jasmines (Relais & Châteaux) / Hotel Solar de La Plaza 4*
Cafayate: Viñas de Cafayate Resort
San Pedro de Atacama: Altiplanico Atacama 3* Sup.
Santiago de Cile: Hotel Altiplanico Bella Artes 4*
Santa Cruz (Valle di Colchagua): Hotel Santa Cruz Plaza 4*

 

 

MEZZI DI TRASPORTO

Vetture o minibus a seconda del numero di partecipanti.


 

DA SAPERE

La Valle di Uco in Argentina e la Valle di Colchagua in Cile sono le principali zone vitivinicole dei rispettivi Paesi che producono eccellenti vini esportati in tutto il mondo; il turismo enologico è in forte espansione e, oltre alle aziende famigliari, tra filari di vite a perdita d’occhio, sono sorti affascinanti resort con sofisticate cantine. Le tre cene nella Posada Salentein nella Valle di Uco, dove è previsto il pernottamento, sono accompagnate dall’ottimo vino che qui si produce. In Cile si visiteranno le aziende vinicole indicate nel programma o altre similari nella stessa zona. Nell’estremo Nord del Cile si toccano altitudini elevate costeggiando la dorsale punteggiata da maestosi vulcani.


 

QUANDO PARTIRE...

Il viaggio è effettuabile tutto l'anno. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Informazioni prima di partire”.


 

IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- Quebrada de Humahuaca


 

ARGENTINA E CILE - LE STRADE DEL VINO

Quote in preparazione - 17 giorni - Partenze a date libere su richiesta

  • Giorno per giorno

     

    1° GIORNO
    ITALIA - BUENOS AIRES
    Partenza con volo di linea per Buenos Aires, dove l’arrivo è previsto il giorno successivo.

     

    2° GIORNO
    BUENOS AIRES
    Arrivo in mattinata nella più “europea” delle capitali sudamericane, metropoli piena di carattere e di atmosfera con eleganti palazzi, ariose e monumentali piazze, moderne “avenidas”. Trasferimento e sistemazione in hotel, dove le camere saranno disponibili immediatamente. Fondata nel 1536 dai colonizzatori spagnoli, Buenos Aires è un agglomerato di culture e di mondi diversi sorto sulle rive del Rio de la Plata. Pomeriggio dedicato alla visita dei luoghi e monumenti più significativi della città, in particolare il centro, la famosa Plaza de Mayo su cui si affaccia la Casa Rosada, i lunghi viali alberati tra cui l’Avenida 9 de Julio con il suo celebre Obelisco, il quartiere italiano de La Boca con le vecchie stradine dove i pittori espongono i loro quadri, le case in legno dipinte a vivaci colori e affrescate con murales, osterie popolari e locali tipici dove la sera aleggiano le note nostalgiche del tango.
    Pernottamento.

     

    3° GIORNO
    BUENOS AIRES – MENDOZA – VALLE DI UCO
    Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Mendoza, nell’Argentina centro-occidentale. Proseguimento per la Valle di Uco, che dista un’ora e mezza circa, e sistemazione nell’incantevole Posada Salentein, immersa tra i vigneti. La Valle di Uco è la regione vitivinicola più importante dell’Argentina grazie al suo microclima ideale: le caratteristiche del sottosuolo, che riceve le acque del disgelo dei nevai andini, l’altitudine compresa tra i 1050 e i 1700 metri, e il clima secco e soleggiato permettono la produzione di vini pregiati, tanto che sui 145 mila ettari complessivi della valle sorgono circa 900 cantine. La posada in cui soggiorneremo sorge a 1200 metri su una proprietà di 2000 ettari dove crescono 800 vitigni, per l’80% di uva rossa e per il 20% di uva bianca. Mezza pensione che include la cena.

     

    4° GIORNO
    VALLE DI UCO
    Visita della bodega Salentein, la cantina situata al centro dei vigneti, disegnata con una forma a croce per facilitare il trasporto e la conservazione delle uve appena raccolte. Ogni ala, poi, costituisce di per sé una cantina su due livelli: serbatoi di acciaio inossidabile e tini in quercia permettono la fermentazione e l’immagazzinamento, mentre nelle cantine sotterranee, a 9 metri di profondità, il vino viene posto ad invecchiare in botti di quercia ad una temperatura costante di 12°C. Qui si trovano anche tre sale di degustazione dove si potranno sorseggiare tre ottimi vini.
    Mezza pensione che include la cena.

     

    5° GIORNO
    VALLE DI UCO
    Giornata a disposizione per il relax in questa splendida tenuta, con piscina e biciclette a disposizione degli ospiti.
    Mezza pensione che include la cena.

     

    6° GIORNO
    VALLE DI UCO – MENDOZA – SALTA
    Trasferimento all’aeroporto di Mendoza e partenza con il volo per Salta, situata a 1200 metri di altitudine sul versante orientale delle Ande, nel Nord-Ovest argentino, regione ricca di folclore e artigianato. Fondata nel XVII secolo, la cittadina è tra le più suggestive dell’Argentina per l’integrità della propria architettura coloniale. Trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e pernottamento.

     

    7° GIORNO
    SALTA – ESCURSIONE NELLA QUEBRADA DE HUMAHUACA
    Intera giornata dedicata all’escursione nella Quabrada di Humahuaca. In questa regione i fiumi che scendono dalle Ande hanno scavato profondi canyon, denominati “quebradas”, portando alla luce i multicolori strati sedimentari. La Quebrada de Humahuaca, modellata dal Rio Grande e costellata di villaggi, rappresentò un’importante via di penetrazione degli eserciti dell’impero Inca e, successivamente, dei conquistatori spagnoli. Visita di Tilcara con le rovine delle fortificazioni precolombiane e della Serrania del Hornocal, o “montagna dai 14 colori”, così chiamata per via della tavolozza cromatica delle sue rocce. Rientro a Salta.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    8° GIORNO
    SALTA – PARCO LOS CARDONES - CACHI – MOLINOS - QUEBRADA DE LAS FLECHAS - CAFAYATE
    Partenza lungo la pittoresca Quebrada de Escoipe, tra montagne che diventano sempre più vertiginose, percorrendo le curve a gomito della Cuesta del Obispo che regalano panorami mozzafiato. Raggiungiamo il Parco Nazionale los Cardones, così chiamato per i suoi secolari Cactus Candelabra che possono raggiungere anche i 10 metri di altezza, per poi arrivare a Cachi, villaggio alle falde dell’omonimo nevaio alto 6389 metri, e quindi a Molinos (2200 m), un tempo stazione intermedia lungo la via transandina che portava in Perù e in Cile. Proseguimento attraverso la Quebrada de las Flechas, con le pareti rocciose dalle differenti tonalità, sino a Cafayate (1660 m), seconda città vitivinicola dell’Argentina, ma la prima al mondo per l’altitudine dei suoi vigneti, alcuni dei quali si trovano anche a 3000 metri di altezza. Sistemazione in hotel.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    9° GIORNO
    CAFAYATE – SALTA
    Visita ad una cantina della zona con degustazione di vini. Ritorno a Salta attraversando la Quebrada de las Conchas, dove l’azione erosiva del vento e dell’acqua si è sbizzarrita in singolari formazioni rocciose, mettendo a nudo i diversi strati di terreno e le loro variegate colorazioni, e la Valle di Lerma. Arrivo a Salta e sistemazione in hotel.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    10° GIORNO
    SALTA – SAN PEDRO DE ATACAMA
    Trasferimento alla stazione dei bus e partenza in direzione del Cile, verso San Pedro de Atacama. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Nel tardo pomeriggio escursione nella Cordigliera del Sale, nella Valle di Marte e nella Valle della Luna con possibilità di cogliere il tramonto sul deserto di Atacama: lo spettacolo geologico creato dalla natura e gli strati sedimentari che si accendono di colori meravigliosi saranno indimenticabili.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    11° GIORNO
    SAN PEDRO DE ATACAMA
    Partenza per la visita alle lagune Miñiques e Miscanti, due piccoli laghi d’altura nella Reserva Nacional de los Flamencos (4500 m) e al villaggio di Socaire, caratterizzato dalla presenza di una piccola chiesa coloniale. Dopo il villaggio di Toconao, dall’architettura in chiara pietra vulcanica, si prosegue per la distesa del Salar de Atacama con sosta presso la laguna Chaxa, habitat di fenicotteri rosa. Rientro in hotel a San Pedro de Atacama. Mezza pensione che include il pranzo.

     

    12° GIORNO
    SAN PEDRO DE ATACAMA
    Partenza prima dell’alba (intorno alle 4 del mattino) per l’altopiano del Tatio (4300 m) sovrastato da vulcani superiori ai 6000 metri la cui attività è all’origine di geyser, fumarole e piscine naturali di acqua bollente. Il mattino presto è il momento migliore per osservare, nell’azzurra limpidezza dell’altopiano, i fenomeni dovuti all’intensa attività vulcanica sotterranea, prima che i venti mattutini disperdano il vapore delle fumarole. Colazione al cospetto dei geyser e rientro a San Pedro, godendo di una spettacolare vista dei vulcani Tocorpuri e Sairecahur. Si prosegue per l’antico villaggio di Machuca, composto da una manciata di case ed una chiesa a 4000 metri di altitudine. Resto della giornata a disposizione per la visita di San Pedro de Atacama e del suo mercato artigianale.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    13° GIORNO
    SAN PEDRO DE ATACAMA – CALAMA – SANTIAGO DEL CILE
    Trasferimento all’aeroporto di Calama e partenza con il volo per Santiago del Cile. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Il pomeriggio è dedicato alla scoperta della capitale cilena, città dinamica e cosmopolita. Visita a piedi del centro storico dove si trovano la Plaza de Armas, la Cattedrale, la zona pedonale Paseo Ahumada ed il Palazzo de la Moneda, la sede del Governo che osserveremo esternamente. Proseguimento per il quartiere bohémien di Bellavista ed il Cerro San Cristobal, dalla cui sommità lo sguardo spazia libero sulla città e sulla Cordigliera delle Ande. La visita si conclude con la parte più moderna di Santiago, cuore dello shopping e centro finanziario. Rientro in hotel.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    14° GIORNO
    SANTIAGO DEL CILE – VALLE DI COLCHAGUA (SANTA CRUZ)
    Al mattino partenza per la città di Santa Cruz nella Valle di Colchagua, incastonata nel cuore della zona centrale, famosa per la produzione vitivinicola. Lungo il percorso sosta all’azienda vinicola Montes dove avremo modo di scoprire i vigneti, i metodi di produzione, la cantina, per terminare con una degustazione di vini che vengono esportati in oltre 100 Paesi del mondo. Nel pomeriggio visita all’azienda vinicola Viu Manent, che vanta una lunga tradizione familiare, dalla tipica architettura coloniale. Anche qui potremo degustare un ottimo vino. Proseguimento per Santa Cruz dove visitiamo il Museo di Colchagua, partendo dalla ricca collezione di reperti archeologici e di arte precolombiana di Cile, Perù e Colombia sino alle sezioni di epoca moderna. Sistemazione in hotel.
    Mezza pensione che include il pranzo.

     

    15° GIORNO
    VALLE DI COLCHAGUA (SANTA CRUZ) - SANTIAGO DEL CILE
    La giornata inizia con la visita dell’azienda vinicola Santa Cruz, scoprendo le varietà delle sue uve e le cantine per una degustazione. La visita della Valle di Colchagua prosegue con la salita in teleferica sino alla cima della collina Chaman dove si trovano repliche dei villaggi indigeni del Cile. Dopo il pranzo trasferimento a Santiago. Arrivo e sistemazione in hotel.
    Mezza pensione che include il pranzo.

     

    16° GIORNO
    SANTIAGO DEL CILE – ITALIA
    Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia.

     

    17° GIORNO
    ITALIA
    Arrivo in Italia.


     

    Date e quote in preparazione

     

     

  • In questo viaggio vivrete le atmosfere di:

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop