Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

18 giorni

 

PARTENZE INDIVIDUALI A DATE LIBERE MINIMO 2 PARTECIPANTI


UN VIAGGIO PER...

Per chi ha l’animo dell’esploratore, per chi ama la natura più prorompente. Il viaggio, che si svolge in zone remote e poco frequentate dal turismo, non trascura la scoperta di antiche culture.


I VOSTRI ALBERGHI

Jacarta: FM7 4* (Deluxe Room)
Medan: Aryaduta 4* Sup. (Deluxe Room)
Tangkahan: Jungle Lodge 2* (Bungalow)
Bukit Lawang: Eco Lodge Bukit Lawang 3* (Orangutan o Thomas Leaf Room)
Berastagi: Grand Mutiara 3* (Superior Room)
Isola di Samosir: Tabo Cottages 3* (Batak House)
Padang Sidempuan: Mega Permata 3* (Deluxe Room)
Bukit Tinggi: The Hills 3* (Deluxe Room)
Isola di Cubadak: Cubadak Paradiso Village 3* (Bungalow)

 

MEZZI DI TRASPORTO

Minibus o pullman privati a seconda del numero di partecipanti, con aria condizionata ove possibile; traghetti locali. 

 


Da sapere

Molte strade sono sconnesse e questo dilata i tempi di percorrenza. Alcune sistemazioni alberghiere sono modeste e non offrono i comfort ai quali siamo abituati, come l’hotel di Bukit Lawang che non dispone di acqua calda - una struttura che reinveste i profitti in un progetto di salvaguardia degli Orang Utan e della foresta pluviale – e il lodge di Tangkahan, anch’esso senza acqua calda e molto essenziale; si tratta comunque delle migliori strutture disponibili in queste località. Il trekking nel Parco di Gunung Leuser ha una durata complessiva di 2 ore e mezza -3: la prima parte è una facile salita in cui si è preceduti da un tracker che ha il compito di verificare dove si trovano gli oranghi; la seconda parte del trekking è più impegnativa, con alcune zone scivolose, per cui si consiglia l’utilizzo di buone scarpe da trekking. Nel caso di avvistamenti degli oranghi nella prima parte della salita, consigliamo a chi avesse difficoltà a camminare di rientrare al lodge accompagnati dal tracker. È richiesto un buono spirito di adattamento: viaggiare fuori dalle rotte comuni comporta da un lato un minore comfort ma dall’altro consente di scoprire luoghi intatti e sorprendenti. 


Quando partire

La stagione più indicata corrisponda al periodo che va da maggio a ottobre. Per approfondimenti vai alla pagina “Lontano Oriente e Giappone - Il clima”.


 

INDONESIA - OVERLAND DA MEDAN A SUMATRA OCCIDENTALE

Quote a partire da € 3.320 - 18 giorni
ITINERARIO PER GRANDI VIAGGIATORI

  •  

    Giorno per giorno 

     

    1° GIORNO
    ITALIA - JAKARTA
    Partenza con volo di linea per Jakarta, con arrivo il giorno successivo.

     

    2° GIORNO
    JAKARTA
    Arrivo a Jakarta, trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione.
    Cena e pernottamento.

     

    3° GIORNO
    JAKARTA – MEDAN
    Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Medan, capoluogo della provincia di Sumatra settentrionale che conta oltre 2 milioni di abitanti, città multietnica ed importante centro commerciale della regione. All’arrivo, visita del centro storico di Medan con piazza Merdeka e la via chiamata Kesawan per una passeggiata tra le architetture coloniali olandesi. Dopo pranzo, trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio continuazione delle visite con la Grande Moschea Masjid Raya costruita nel 1906, la più imponente moschea del Nord di Sumatra, ed il Palazzo Maimoon, residenza del Sultano anche conosciuto come “Palazzo giallo” per la predominanza di questo colore nelle finiture tipiche dell’architettura malese, costruito nel 1888. Il tour termina con la visita del Vihara Gunung Timur, la grande pagoda cinese di Medan.
    Pensione completa.

    La visita alla Grande Moschea non è possibile nel momento della preghiera. Per l’ingresso è richiesto un codice di abbigliamento adeguato.

     

    4° GIORNO
    MEDAN - TANGKAHAN: IL PARCO DI GUNUNG LEUSER
    (100 km: 4 ore e mezza circa; l’ultimo tratto del viaggio, di un’ora e mezza, è su strada tortuosa e non asfaltata)
    Partenza per Tangkahan, punto di accesso al Parco di Gunung Leuser. Sistemazione in hotel, che si raggiunge a piedi percorrendo un ponte sospeso sul fiume. Il parco è un angolo di giungla equatoriale con giganteschi alberi di fico, orchidee selvagge, felci e palme. Dopo il pranzo escursione di un’ora circa a dorso di elefante lungo il letto fluviale, attraverso la giungla, sino al centro di riabilitazione. Quindi passeggiata di mezz’ora circa per tornare al lodge e resto del pomeriggio a disposizione, con possibilità di osservare primati come il presbite di Thomas o fare un bagno in una sorgente termale.
    Pensione completa.

    Occorre prevedere uno zainetto con il necessario per la notte. Il bagaglio principale sarà ad attendervi direttamente a Bukit Lawang.

     

    5° GIORNO
    TANGKAHAN - Bukit Lawang
    (45 km: 2 ore e mezza circa)
    Lasciato il lodge, attraversiamo il ponte sospeso e, dall’altro lato del fiume, ci attende il fuoristrada per il trasferimento a Bukit Lawang attraverso piantagioni di albero della gomma e splendidi paesaggi tropicali. All’arrivo a Bukit Lawang, a piedi attraversiamo il ponte sospeso sul fiume Bohorok per raggiungere il lodge. Nel pomeriggio in risciò attraversiamo il villaggio per visitare la fattoria ecologica di Timbang Lawang dove potremo osservare i processi di produzione dello zucchero di canna e la spillatura della gomma. Rientro in hotel.
    Pensione completa.

     

    6° GIORNO
    BUKIT LAWANG E IL PARCO DI GUNUNG LEUSER - BERASTAGI
    (130 km: 4 ore e mezza circa)
    Il Parco di Gunung Leuser è l’habitat ideale di macachi e gibboni, ma il protagonista è l’Orag Utan, di cui si contano 12 mila esemplari, che potremo osservare nel corso del trekking che inizia di buon mattino (durata complessiva: 2 ore e mezza – 3). Proseguimento per il Centro di Cura e Assistenza degli Orang Utan sulle rive del fiume Bohorok (mezz’ora circa). Il trekking nel parco permette di osservare gli Orag Utan che si dondolano tra i rami, che giocano e si nutrono di frutta, miele, insetti, foglie: un’esperienza davvero indimenticabile! Rientro al lodge e nel pomeriggio partenza per Berastagi, via Medan. I paesaggi bellissimi della catena del Bukit Barisan, con le pendici delle montagne e dei vulcani ricoperte di foresta tropicale, ci accompagnano nel viaggio. Il Monte Leuser (3.381 m) a nord ed il Monte Kerinci (3.800) ad ovest danno il nome a due importanti parchi. Nel tardo pomeriggio arrivo a Berastagi, un tempo stazione di villeggiatura adagiata in un verdeggiante altopiano, e sistemazione in hotel.
    Pensione completa.

     

    7° GIORNO
    BERASTAGI – DOKAN – PEMATANG PURBA – PARAPAT – ISOLA DI SAMOSIR (LAGO TOBA)
    (Da Berastagi a Parapat: 130 km, 4 ore e mezza circa. Da Parapat all’isola di Samosir: un’ora circa di navigazione)
    Dopo colazione breve visita della città di Berastagi con la chiesa di San Francesco (visita esterna) e il mercato della frutta dove si riuniscono i Karo. Partenza per il lago Toba con sosta presso il villaggio di Dokan, appartenente alla tribù Karo Batak. Nelle tipiche abitazioni su palafitte vivono diversi nuclei famigliari. Proseguendo verso sud sosteremo ad ammirare le spettacolari cascate di Sipiso Piso, negli altopiani di Batak, da cui si gode la prima spettacolare vista sul lago Toba, quindi visita del palazzo di legno Pematang Purba, costruito su palafitte e antico di 200 anni, un tempo dimora dei re Batak Simalungun. La strada attraversa panoramici scenari sino a Parapat dove, a bordo di un traghetto, si raggiungerà la piccola isola di Samosir, nel lago Toba. Sistemazione in hotel nella località di Tuk Tuk.
    Pensione completa.

    Il trasferimento da Parapat all’isola di Samosir avviene a bordo di un traghetto utilizzato dagli abitanti locali: le attese e le soste offrono generalmente incontri, momenti e spunti interessanti.

     

    8° GIORNO
    ISOLA DI SAMOSIR (LAGO TOBA)
    (Da Tuk Tuk a Tele, via Pangururan: 60 km, 2 ore a tratta)
    Giornata dedicata alla scoperta del lago Toba, il più grande lago vulcanico al mondo che riserva magnifici scorci di insenature di sabbia bianchissima e villaggi tradizionali batak. Sosta al villaggio di Ambarita, dove alcuni megaliti ricordano il luogo in cui nei secoli passati avvenivano le esecuzioni, quindi Simanindo dove potremo osservare le abitazioni tradizionali - tra cui quella di re Sidauruk, oggi adibita a museo - ed assistere ad uno spettacolo di danze Toba Batak. Navigazione lungo la costa orientale di Samosir fino a Pangururan, il piccolo capoluogo dell’isola, da cui si prosegue in auto fino a Tele, un’area raramente visitata situata sulla sponda meridionale del lago, accessibile dopo aver attraversato un piccolo ponte seguito da un tragitto di 30 minuti in salita: la vista sull’isola di Samosir e sul lago Toba dalla torre dell’Osservatorio di Tele è semplicemente mozzafiato! Possibilità di visitare le sorgenti termali dove concedersi un bagno rilassante. Sulla via del ritorno verso l’hotel, sosta per osservare la tessitura tradizionale. Pensione completa con pranzo al sacco.

     

    9° GIORNO
    LAGO TOBA – PARAPAT - PADANG SIDEMPUAN
    Sveglia di buon mattino e partenza in barca per Parapat, da cui si prosegue alla volta delle montagne di Bukit Barisan. Lungo il tragitto si alternano panorami che variano dal quieto spettacolo delle verdi risaie ai fondali della foresta primaria. Si attraversano piccoli villaggi e colorati mercati; nel distretto di Lintong visita ad una piantagione di caffè, osservando il processo di essiccazione e macinazione dei chicchi, a cui seguirà una degustazione. Arrivo a Padang Sidempuan e sistemazione in hotel. 
    Pensione completa.

     

    10° GIORNO
    PADANG SIDEMPUAN - riserva naturale di Rimba Panti – IL PASSAGGIO DELLA LINEA EQUATORIALE A Bonjol – IL SANTUARIO DI PALUPUH RAFFLESIA - BUKIT TINGGI
    Si prosegue lungo le tortuose strade della catena montuosa di Bukit Barisan sino a Bukit Tinggi (285 km), antica capitale culturale del regno di Minag che ha mantenuto l’impostazione matriarcale della società, attraverso splendidi scenari di montagne, vallate e villaggi tradizionali. Gli occhi si riposano su panorami di risaie punteggiate da case linde e ordinate e da piccoli ponti sui fiumi. Lungo il tragitto sosta al Giardino botanico di Sihepeng dove sono presenti numerose varietà di piante tropicali. Sosteremo inoltre in alcuni villaggi: a Purba, centro di un’importante scuola coranica che richiama studenti da tutto il Paese; alla riserva naturale di Rimba Panti; nel villaggio di Bonjol, con il monumento posto sulla linea equatoriale; infine con un trekking di un’ora circa nella foresta pluviale dove si trova il centro di conservazione del raro fiore gigante rafflesia, che fiorisce solo per pochi giorni nel periodo tra luglio e dicembre. Questo fiore è un endoparassita in quanto gli organi si sviluppano nei tessuti di un ospite, generalmente di grandi piante rampicanti. Non presenta tronco, foglie, né radici. A causa del disboscamento e dei cambiamenti climatici le piante di rafflesia, scoperte nel 1818, stanno divenendo sempre più rare, ma forse potremo ammirare questi bizzarri fiori che possono raggiungere un metro di diametro e pesare anche 7 chili; i fiori necessitano di mesi di maturazione, per restare aperti una manciata di giorni e collassare quindi in una massa nerastra. Poiché nessun botanico, finora, è riuscito a stabilire le condizioni climatiche ideali, il modo e il tempo di fioritura della rafflesia, occorre unicamente confidare nella buona sorte. Arrivo a Bukit Tinggi e sistemazione in hotel. 
    Pensione completa.

     

    11° GIORNO
    BUKIT TINGGI – ESCURSIONE NELLA VALLE DI HARAU E AI VILLAGGI MINANG
    Partenza in direzione ovest attraverso la cittadina di Payakumbuh per raggiungere la bellissima valle di Harau, tra rigogliose risaie verdi circondate da picchi di granito. Passeggiata di un’ora circa in questo ambiente bellissimo punteggiato da ameni villaggi. Si procede verso Batusangkar in uno scenario grandioso di risaie terrazzate. Nel pomeriggio proseguimento per il villaggio di Rau Rau abitato dall’etnia Minang, noto per le case Rumah Gadang costruite in legno massiccio e splendidamente scolpite. Nel villaggio di Tanjung Emas visita al Palazzo di Pagaruyung, il palazzo ricostruito sulle rovine dell’antica dimora reale. Rientro a Bukit Tinggi passando per il pittoresco lago Singkarak.
    Pensione completa.

     

    12° GIORNO
    BUKIT TINGGI – LAGO MANINJAU – KOTA GADANG
    Dopo colazione partenza per Puncak Lawang, situato sulle colline, con una splendida vista del lago Maninjau. All’arrivo, passeggiata nella foresta fino al lago. Dopo il pranzo rientro a Bukit Tinggi, via Kota Gadang, conosciuta per la lavorazione dell’argento. Visita del villaggio di Pandai Sikat dove scopriremo la tradizionale tessitura a mano e la scultura in legno dell’etnia Minang. Il pomeriggio è dedicato alla scoperta di Bukit Tinggi e dei suoi dintorni. Il nome Bukit Tinggi rivela molto della sua morfologia, significando proprio “luogo delle alte colline”. Visita all’impressionante Sianok Canyon, alla fortificazione olandese di Fort de Kock, alla Jam Gadang, la torre dell’orologio simbolo della cittadina, quindi il mercato di Pasar Atas. In serata spettacolo di danza tradizionale Minang.
    Pensione completa.

     

    13° GIORNO
    BUKIT TINGGI – VALLE DI ANAI – PADANG – ISOLA DI CUBADAK
    Dopo colazione partenza per Padang attraverso la valle di Anai, con sosta a Padang Panjang per la visita al museo dedicato alla cultura Minangkabau. Attraverso paesaggi vulcanici e scenari tropicali raggiungiamo Padang, che fu una delle prime basi commerciali costituite dai coloni olandesi a Sumatra all’inizio del XVII secolo. Passeggiata lungo le rive del fiume Muaro su cui si affacciano gli antichi edifici coloniali. Al termine delle visite trasferimento al resort situato sull’isola di Cubadak, al largo della costa occidentale di Sumatra, che si raggiunge con un percorso di 2 ore di strada e 15 minuti di barca.
    Pensione completa.

     

    14° e 15° GIORNO
    ISOLA DI CUBADAK
    Giornate di relax balneare sull’isola, che si estende per circa 40 chilometri quadrati, ricoperta da una lussureggiante foresta primaria e circondata dalla barriera corallina. Gli ospiti possono usufruire di attività quali lo snorkeling, i pic-nic alle isole vicine, la canoa e la vela.
    Pensione completa.

     

    16° GIORNO
    ISOLA DI CUBADAK – PADANG – JAKARTA
    Mattinata a disposizione sino al trasferimento all’aeroporto di Padang e la partenza con il volo per Jakarta. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    17° GIORNO
    JAKARTA – ITALIA
    Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia.

     

    18° GIORNO
    ITALIA
    Arrivo in Italia.

     


    PARTENZE INDIVIDUALI 

    Partenze a date libere, su richiesta 

     

    Quote individuali con assistenza di guide locali parlanti inglese:

    Partecipanti

    In doppia

    Supplemento singola

    Da 6 a 9 partecipanti

    € 3350,00

    € 650,00

    Da 3 a 5 partecipanti

    € 3590,00

    € 650,00

    Base 2 partecipanti

    € 3870,00

    € 650,00

     

    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/12/20

    Cambio applicato: 1 USD = 0,89 EUR

    LA QUOTA COMPRENDE 

    • Tutti i trasferimenti con auto, minibus o pullman privati a seconda del numero di partecipanti, con aria condizionata ove possibile • Sistemazione negli hotel indicati in apertura al tour • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di guide locali parlanti inglese durante il tour • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura).

     

    LA QUOTA NON COMPRENDE 

    • I passaggi aerei internazionali, le tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

     

    NOTA BENE

    ● La tariffa dei voli internazionali sarà fornita al momento della prenotazione

     

     

     

     

     

     

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio & C. s.a.s. - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 5158105 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop