Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

10 giorni

 


I VOSTRI ALBERGHI

Catania: Palazzo Manganelli 4*
Siracusa: Algilà Ortigia Hotel 4* - Henry's House 4*
Agrigento: Villa Athena 4*
Palermo: Quinto Canto 4* - Principe di Villafranca 4*


 

IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- Il Monte Etna
- Siracusa
- Le città tardo-barocche della Val di Noto
- Villa Romana del Casale
- L’area archeologica di Agrigento
- Gli edifici di Palermo e la cattedrale di Monreale in stile arabo-normanno


 

 

SICILIA - TRA SUGGESTIONI CLASSICHE E BAROCCHE E LO SPLENDORE ARABO-NORMANNO

Quote a partire da € 2.270 - 10 giorni, partenze a date libere su richiesta
GIOIELLI D'ITALIA

  • Goethe scrisse che “l'Italia senza la Sicilia non lascia alcuna immagine nell'anima: qui è la chiave di tutto”, sottolineando l'estremo valore storico e culturale della grande isola protesa verso l'Africa, al centro del Mediterraneo. Uno straordinario bagaglio di bellezza, arte e cultura che deriva dalla civiltà greca a Siracusa ed Agrigento, a Segesta e Selinunte; un miscuglio unico, irripetibile ed immenso che, attraverso la civiltà romana ed araba, arricchito da un popolo del Nord, i Normanni, giunge fino a noi per stupirci ed affascinarci. Federico II di Svevia, il più mediterraneo degli imperatori di stirpe germanica, illuminò il basso Medioevo da Palermo promuovendo l'arte ed il sapere.
    Resteremo incantati dalla potenza dell'Etna, con il suo paesaggio unico che va dai frutteti ai vigneti, alle coltivazioni di pistacchi e noccioli, ai campi di ginestre fino alle colate laviche che rendono lunare il paesaggio. Visiteremo Noto, gioiello prezioso e capitale del barocco siculo, che si staglia a breve distanza dalla riserva di Vendicari e dalle tonnare che la punteggiano lungo spiagge di eccezionale bellezza. Un viaggio appagante, ricco di spunti e di approfondimenti, attraverso una visione complessiva che percorre tremila anni di storia di un'isola ricca e stimolante.

     

    Giorno per giorno

     

    1° giorno
    CATANIA                        
    Arrivo individuale all’aeroporto di Catania. Trasferimento e sistemazione in hotel.
    Pernottamento.

     

    2° giorno
    CATANIA
    Dopo colazione incontro con la guida e inizio delle visite di Catania, dominata dall’Etna, rinata dopo l’eruzione del 1669 ed il terremoto del 1693, ricostruita dall’architetto Giovan Battista Vaccarini secondo un concetto di spazio reinterpretato dove il barocco si conciliava con un piano urbanistico che prevedeva vie larghe e rette intervallate da piazze, facilmente raggiungibili dalla popolazione in caso di sisma. La Cattedrale metropolitana di Sant’Agata, dedicata alla patrona della città, è uno straordinario esempio di barocco siciliano, con una sontuosa facciata in marmo bianco di Carrara, ornata da colonne e statue. Sempre su Piazza Duomo si affaccia il Palazzo degli Elefanti, attuale Municipio della città. A pochi passi raggiungiamo la Pescheria, ovvero il mercato del pesce, dove si resta affascinati dalla cultura popolare catanese che si esprime anche nei chioschi, la cui storia risale alla fine dell’800 quando ai venditori ambulanti si offriva da bere acqua con qualche goccia di anice. Al termine delle visite rientro in hotel.

    Prima colazione e pernottamento.

     

    3° giorno
    CATANIA – ESCURSIONE AL VULCANO ETNA E A TAORMINA 
    Incontro con la guida e l’autista privato e partenza per la visita all’Etna, il più importante vulcano attivo d’Europa che domina con la sua mole il territorio circostante. Salendo di quota gradatamente osserveremo il mutare di colori e di vegetazione; attraverso la Valle del Bove si raggiungeranno i 2000 metri fino ai crateri Silvestri e si passeggerà all’interno di uno di questi: un luogo unico tra mare e vigneti in una natura che rinasce prepotentemente. Nel pomeriggio proseguimento per Taormina, arroccata sul monte Tauro, decantata da Goethe nel suo “Viaggio in Italia” e da allora tappa obbligata dei giovani aristocratici che intraprendevano il Gran Tour; qui storia e mondanità si intrecciano sino a farne una meta intramontabile con panorami mozzafiato: sedendo all’interno del Teatro Antico lo sguardo spazia sull’Etna e sul golfo di Giardini-Naxos, fino alla costa della Calabria. Al termine della visita rientro a Catania.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    4° giorno
    CATANIA – SIRACUSA: L’AREA ARCHEOLOGICA E ORTIGIA
    Incontro con la guida e l’autista privato e partenza per Siracusa, capitale della Magna Grecia. Visita del parco archeologico, un luogo grandioso e solenne dalla storia millenaria. Il Teatro Greco è fra i più grandi teatri del mondo greco, interamente scavato nella roccia e utilizzato nell’antichità (la sua esistenza è già accertata nel V sec. a.C.) per gli spettacoli e le assemblee popolari; la visita prosegue con l’Ara di Ierone, grandioso altare dedicato a Zeus, l’Orecchio di Dionisio, una grotta artificiale che si trova sotto il Teatro Greco, nell’antica cava di pietra detta latomia del Paradiso, e l’Anfiteatro Romano, una delle più grandi costruzioni di età romana. Proseguiamo verso l’isola di Ortigia, centro storico della città collegato a Siracusa dal ponte Umbertino. Importante fonte di ispirazione per numerosi registi italiani, Ortigia è un incantevole scrigno di tesori con templi, castelli, antiche dimore aristocratiche e chiese barocche. Sarà piacevole camminare tra i suoi vicoli, immersi nel bianco e nella luce dell’isola e ammirare il Duomo, che cela al suo interno uno dei più celebri e meglio conservati monumenti in stile dorico della Sicilia: il tempio di Atena. Raggiungiamo infine la fonte Aretusa, dedicata al mito della ninfa, immersa nel verde dei papiri e circondata da uno specchio d'acqua cristallina. Rientro in hotel. Prima colazione e pernottamento.

     

    5° giorno
    SIRACUSA - ESCURSIONE A NOTO E AI BORGHI MARINARI DI MARZAMEMI E PORTOPALO 
    Partenza per Noto, la capitale del barocco siciliano. Nel 1693 fu rasa al suolo da un violento terremoto e ricostruita secondo un impianto urbanistico quasi scenografico con le vie della città intervallate da piazze e imponenti scalinate che raccordano terrazze e dislivelli. Le tre strade principali sono orientate per essere sempre illuminate dal sole; le chiese e i palazzi sono costruiti utilizzando una pietra calcarea giallo dorata molto duttile che al calar del sole assume una tonalità straordinaria. Visitiamo i luoghi e monumenti più suggestivi di Noto; dalla Porta Reale si raggiunge il cuore della città con le sue bellissime chiese: San Francesco all’Immacolata, che si innalza in cima ad un’imponente scalinata, Santa Chiara, il cui interno è ornato di stucchi e putti, la Cattedrale, che sorge in cima ad una gradinata monumentale. Di fronte alla Cattedrale sorge Palazzo Ducezio, sede del Municipio e, continuando il percorso, sulla destra troviamo la Via Nicolaci, famosa per l’infiorata, la Chiesa di Montevergine e Palazzo Nicolaci Villadorata, con volute ed arabeschi. Raggiungiamo quindi la piazza XVI Maggio con la Chiesa di San Domenico e la Fontana d'Ercole. Proseguimento per Marzamemi, piccolo borgo marinaro fondato intorno all’anno mille, quando gli Arabi costruirono qui la Tonnara. Raggiungiamo infine un altro incantevole borgo marinaro, Portopalo, all’estremità meridionale della Sicilia. Di fronte si trovano l’Isola di Capo Passero, separata dalla terraferma da una striscia di mare poco profonda, e l’Isola delle Correnti, che prende il suo nome dall'incontro dei due mari che si incontrano proprio in questo punto, lo Ionio e il Mediterraneo. La bassa marea trasforma l’isola in una penisola. Sull’isoletta si erge un faro, immerso nella macchia mediterranea. Rientro in hotel a Siracusa.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    6° giorno
    SIRACUSA - ESCURSIONE A RAGUSA, MODICA E SCICLI  
    Dopo colazione incontro con la guida e l’autista privato e partenza per la visita degli splendidi luoghi che caratterizzano l’ibleo. Prima tappa del tour sarà Ragusa, distrutta da un terremoto nel 1693, ricostruita con una suddivisione in due grandi quartieri: da una parte Ragusa superiore, situata sull’altopiano, dall’altra Ragusa Ibla, sorta sulle rovine dell’antica città. Le stradine di Piazza Duomo trasformeranno una semplice passeggiata in un tuffo nel passato caratterizzato dalle atmosfere gattopardiane. Simbolo della città è il Duomo di S. Giorgio, adiacente ai Giardini Iblei al cui interno è possibile ammirare tre chiese. La visita prosegue per Piazza Pola, Piazza Duomo con la sua meravigliosa facciata barocca e la cupola neoclassica di S. Giorgio. Al termine della visita partenza per Modica, sita tra due cave, sul letto di un fiume interrato nel secolo scorso. Perla barocca, è famosa per la sua architettura, per il cioccolato e per aver dato i natali al premio nobel per la letteratura Salvatore Quasimodo. Immersa nelle viuzze del centro storico, è possibile visitare la casa dello scrittore. Nel pomeriggio trasferimento a Scicli, magnifica città barocca le cui forme ricordano quelle di un presepe. Resa nota grazie alla fiction del “Commissario Montalbano”, vanta due capolavori del genio creativo umano: via Mormino Penna e Palazzo Beneventano, definito il più bel palazzo barocco della Sicilia. Rientro in hotel a Siracusa.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    7° giorno
    SIRACUSA - LA CERAMICA DI CALTAGIRONE - I MOSAICI ROMANI DI VILLA DEL CASALE - AGRIGENTO   
    Partenza per Caltagirone, che domina la piana di Catania e di Gela, in una scenografica posizione ad anfiteatro tra i Monti Iblei e i Monti Erei. La città è famosa nel mondo per la produzione artigianale della ceramica che impegna numerosi artigiani che si tramandano l’attività di generazione in generazione: dai piatti alle maioliche, dalle mattonelle ai vasi, tutti con motivi moreschi e dai tipici colori, verde ramino, turchese, giallo, oro. Visitiamo i suoi luoghi e monumenti tra cui spicca la Scalinata di Santa Maria del Monte, famosa per i suoi 442 gradini con piastrelle in ceramica di altissimo livello, la Cattedrale di San Giuliano, la Chiesa di San Giuseppe, i giardini comunali e numerose botteghe artigiane. Più tardi raggiungeremo il cuore della Sicilia alla scoperta dei mosaici romani della Villa del Casale, che si trova a pochi chilometri da Piazza Armerina. Risalenti al IV secolo, i mosaici della villa rappresentano scene della vita quotidiana con colori rimasti vividi, invariati nel corso dei secoli. Proseguimento per Agrigento, arrivo e sistemazione in hotel.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    8° giorno
    AGRIGENTO – LA VALLE DEI TEMPLI - LA SCALA DEI TURCHI - PALERMO  
    Agrigento è tra le città più antiche della Sicilia, la cui più importante testimonianza della civiltà greca classica è rappresentata dalla Valle dei Templi dove ancora emergono i resti dei templi dorici, dal 1998 inseriti nell’elenco del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Le vestigia, i panorami, i colori del Mediterraneo hanno sedotto pittori e potei. La visita del parco archeologico ci farà ammirare i templi di Giunone, Concordia, Ercole, Zeus e dei Dioscuri.  Nel pomeriggio ci attende uno spettacolo naturale quanto mai suggestivo: la Scala dei Turchi, una falesia di colore bianco che si erge a picco sul mare. Proseguimento per Palermo, arrivo e sistemazione in hotel.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    9° giorno
    PALERMO – ESCURSIONE A MONREALE                                   
    Palermo è l’ultima meta del nostro straordinario viaggio in Sicilia. La scoperta della città inizia con il Palazzo Reale che custodisce al proprio interno la Cappella Palatina, definita da Maupassant “il più bel gioiello religioso sognato dal pensiero umano”; iniziata nel 1130, fu voluta da Ruggero II d’Altavilla, primo re normanno di Sicilia. Proseguiamo per i cosiddetti quattro Canti – ma il suo vero nome è Piazza Villena -, il punto centrale della città antica, formato dall'incrocio delle due vie principali a formare una piazza ottagonale, impreziosita nel Seicento da sculture e decorazioni riportate sulle facciate dei quattro palazzi ai lati della piazza. A seguire il Teatro Massimo, il terzo teatro europeo per ordine di grandezza architettonica, e la grandiosa Cattedrale. Nel pomeriggio escursione a Monreale, il luogo dove l'arte e l'architettura arabo-normanna hanno raggiunto il proprio apice. Il Duomo di Monreale custodisce – dopo Santa Sofia a Istanbul - la più vasta opera musiva bizantina esistente al mondo che rappresenta la storia della salvezza dell’uomo, dalla sua creazione fino all’apoteosi del giudizio universale. Al termine delle visite rientro in hotel a Palermo.
    Prima colazione e pernottamento.

     

    10° giorno
    PALERMO
    Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza individuale per la città di provenienza.


     Partenze per individuali

    Quote individuali in formula fly &drive (con noleggio auto)
    su richiesta

    Quote individuali con assistenza di guide locali (non includono i voli):

     PARTECIPANTI In doppia Supplemento
    singola
     Base 6 partecipanti € 2270,00 € 935,00
     Base 4/5 partecipanti € 3095,00 € 935,00
     Base 2/3 partecipanti su richiesta su richiesta

    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/12/2020

    La quota comprende

    • I trasferimenti con vetture, minibus o bus a seconda del numero di partecipanti  • Sistemazione in hotel 4 stelle • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale  • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)

    La quota non comprende

    • I passaggi aerei  • Ingressi durante le visite guidate • Tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

    Nota bene

    ● La tariffa dei voli sarà fornita al momento della prenotazione.

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio & C. s.a.s. - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 5158105 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop