Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

6 giorni

 


I VOSTRI ALBERGHI

Sistemazione al Grand Hotel Duchi D'Aosta 4* in piazza Unità d’Italia a Trieste.


 

IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- L’area archeologica e la Basilica patriarcale di Aquileia


 

 

FRIULI VENEZIA GIULIA - TRIESTE E LE ATMOSFERE DELLA MITTELEUROPA

Quote a partire da € 2.795 - 6 giorni, partenze a date libere su richiesta
GIOIELLI D'ITALIA

  • Siamo nel cuore dell’Europa, all’incrocio dei mondi latino, germanico e slavo. Da Trieste, affascinante città di confine, mitteleuropea per eccellenza, a Grado, con lo splendido centro storico dai tratti veneziani, impreziosito da un dedalo di isolotti che formano la suggestiva laguna, sino ad Aquileia, uno dei centri nevralgici dell’Impero Romano e principale centro per la diffusione del Cristianesimo in Europa, oggi Patrimonio Unesco e museo archeologico a cielo aperto. Navigando nella laguna di Grado comprenderemo perché Pier Paolo Pasolini portò la Callas su uno dei suoi isolotti per ambientarvi una scena della Medea. Gli scenari della laguna hanno un loro particolare fascino, che non è per tutti: non è il mare a cui siamo abituati ma uno spazio pieno di luce, che si muove lento al ritmo delle ore e delle stagioni. Alta e bassa marea si alternano, il costante ricambio dell’acqua, che si mescola con l’acqua dolce dei fiumi, crea un ambiente ricco di essenze arboree come tamerici, olmi, pioppi, ginepri, e habitat di una grande varietà di uccelli: gabbiani, aironi cinerini, germani reali, rondini di mare e tante altre specie che qui trovano il luogo adatto per sostare e riprodursi. Questo itinerario unico e particolare ci offrirà molti spunti, estetici, storici e naturalistici: attraverseremo centri storici, zone archeologiche, ci immergeremo nei silenzi e tra le acque dell'ecosistema umido più a nord del Mediterraneo.

     

    Giorno per giorno

     

    1° giorno
    TRIESTE
    Arrivo individuale a Trieste e sistemazione in hotel.
    Pernottamento. 

     

    2° giorno
    TRIESTE, la Mitteleuropa si fa città di confine
    Trieste è una città dal fascino unico: mitteleuropea per antonomasia, asburgica, è un intreccio di diverse culture, ricca di caffè storici, architetture eterogenee, botteghe di antiquari. Visita dei luoghi più interessanti della città: la Cattedrale, il Borgo medioevale e quello Giuseppino, il Canal Grande, Piazza della Borsa e Piazza Unità d’Italia, splendidamente affacciata sul mare. Pomeriggio dedicato alla visita del Museo Sartorio, “casa museo” dal 1947. All’interno di questa villa dell’Ottocento si potranno ammirare opere d’arte, arredi e oggetti di uso quotidiano appartenuti ad Anna Sartorio Segrè.
    Prima colazione e pernottamento. 

     

    3° giorno
    TRIESTE - ESCURSIONE A GRADO ALLA SCOPERTA DELLA SUA LAGUNA
    Dopo la prima colazione partenza per Grado. Giornata dedicata alla scoperta di questo piccolo centro storico dalle fattezze veneziane. Percorrendo la via costiera panoramica sul Golfo di Trieste, dopo circa un’ora si raggiungerà quello che nacque con lo scalo marittimo di Aquileia e oggi è uno splendido centro storico tra mare e laguna occidentale. Con i suoi 25 chilometri di straordinaria ricchezza naturale, la Laguna di Grado è un autentico paradiso. Partenza dal porticciolo di Grado a bordo di una piccola imbarcazione per esplorare la laguna occidentale con arrivo a Francamela per il pranzo in casone, edificio rurale tipico di questi luoghi. Dopo il pranzo proseguiamo la scoperta di questo paesaggio unico. In laguna isole e isolotti detti “mote” ancora portano i segni di insediamenti antichi. Si abitava nei cosiddetti casoni, abitazioni in legno di olmo e canne palustri. I casoneri vivevano al ritmo della laguna, tra la pesca, la caccia e la riparazione delle reti, mentre le donne andavano alla ricerca delle zone sabbiose che emergono con la bassa marea per raccogliere vongole e capelunghe. Il rientro al porticciolo di Grado può avvenire sempre in barca con un altro tragitto (3 ore fra andata e ritorno), in minibus oppure in bicicletta lungo la pista ciclabile in mezzo alla laguna (percorso in piano, molto suggestivo, di circa 40 minuti). Arrivo e tempo a disposizione per una piacevole passeggiata nel centro storico entro le mura e attorno alla Basilica di Sant’Eufemia. Rientro in hotel a Trieste.
    Mezza pensione che include il pranzo. 

     

    4° giorno
    TRIESTE - ESCURSIONE AD AQUILEIA, PATRIMONIO UNESCO
    Intera giornata dedicata alla visita di Aquileia, imponente zona archeologia da scoprire in tutta calma, che rappresenta una straordinaria occasione di conoscenza regalando un’esperienza indimenticabile. Attualmente poco più di un villaggio rurale, fu capitale della Venetia et Histria e, nei primi secoli dell'era cristiana, una delle più importanti e ricche città dell'Impero Romano. Gli scavi sono tuttora in corso presso le splendide domus con i loro pavimenti mosaicati. Percorreremo la storia dell'Impero visitando l'imponente complesso delle Grandi Terme di epoca costantiniana, il teatro, il foro, i mercati, il porto fluviale e le aree commerciali. Il nostro percorso culmina con la visita all’imponente Basilica romanica, costruita sulle fondamenta di una villa romana. La sua storia affonda negli anni immediatamente successivi al 313 d.C. quando, grazie all’Editto di Milano che poneva termine alle persecuzioni religiose, la comunità cristiana ebbe la possibilità di edificare liberamente il primo edificio di culto. All'interno, nella navata centrale, ci emozionerà lo splendido mosaico, il più vasto tra quelli pavimentali dell’Occidente cristiano; appartiene alla primitiva basilica (IV sec.) e si compone di nove riquadri in cui sono rappresentate raffigurazioni simboliche e motivi tipici del primo cristianesimo. Di rara bellezza la lotta tra il gallo, annunciatore della luce del nuovo giorno, che simboleggia il Cristo, e la tartaruga, il cui nome greco significa “Abitatore delle tenebre”, che simboleggia il Maligno. Nel riquadro del Pastore con il Gregge mistico, Cristo è raffigurato giovane e imberbe, con la pecorella smarrita sulle spalle e in mano la syrinx (il flauto dei pastori), simbolo della dolcezza con cui governa il gregge; è circondato da animali di terra, di cielo, di acqua per ricordare che del suo Gregge fanno parte tutti gli uomini “di buona volontà” della terra, a qualsiasi razza e cultura essi appartengano. Rientro in hotel a Trieste.
    Prima colazione e pernottamento. 

     

    5° giorno
    TRIESTE – ESCURSIONE AI CASTELLI SUL MARE: MIRAMARE E DUINO
    Intera giornata dedicata alla visita dei Castelli sul mare: Miramare e Duino. Miramare è stato costruito a metà dell'Ottocento come residenza per l'arciduca Ferdinando Massimiliano d'Asburgo, poi imperatore del Messico, e per sua moglie Carlotta del Belgio, innamorati di Trieste e dell'Adriatico. L'arciduca seguì personalmente sia la progettazione che l’allestimento del vasto parco (oltre 22 ettari), esteso sul promontorio lungo la costa del golfo, fra Trieste e Sistiana, ricco di piante rare, sculture e laghetti, che scende con ampi gradoni verso il mare. L'interno è costituito da oltre 20 stanze: di particolare pregio sono le "Sale di Massimiliano", fra le quali la camera da letto, e la "Sala del trono". Si possono inoltre ammirare i sontuosi arredi originali delle sale di rappresentanza, degli appartamenti privati, ricchi di opere d'arte, mobili e oggetti preziosi. Duino, di proprietà dei Principi della Torre e Tasso, costruzione composita e massiccia, domina il Golfo di Trieste. È stato costruito nel 1300 sulle rovine di un avamposto romano, seriamente danneggiato durante la Grande Guerra subendo rimaneggiamenti negli anni successivi. Al suo interno custodisce importanti capolavori d’arte e raffinati cimeli storici.  La visita al castello e al suo giardino permette di ammirare il pianoforte suonato da Franz Liszt, la scala del Palladio, il panorama sul Golfo di Trieste che si gode dall’alto della torre, i bastioni a picco sul mare ed il bunker costruito nel 1943 dalla Kriegsmarine tedesca.
    Prima colazione e pernottamento.  


    6° giorno
    TRIESTE
    Prima colazione. Giornata a disposizione e rientro alle città di provenienza.


     

    Partenze per individuali

    Viaggio in formula self drive (con auto a noleggio): per la quota rivolgersi ai nostri uffici


    Quote individuali con assistenza di guide locali (non includono i voli/biglietti treno):

     PARTECIPANTI In doppia Supplemento
    singola
     Base 6 partecipanti € 2795,00 su richiesta
     Base 4/5 partecipanti € 3100,00 su richiesta
     Base 2/3 partecipanti su richiesta su richiesta

    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/12/2020

    La quota comprende

    • Sistemazione in hotel 4 stelle • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma, l'escursione in barca alla laguna di Grado compresa • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)

    La quota non comprende

    • I passaggi aerei / biglietti treno • Trasferimenti • Ingressi durante le visite guidate • Tassa di soggiorno da pagare direttamente in hotel • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

    Nota bene

    ● La tariffa dei voli / il costo dei biglietti treno saranno forniti al momento della prenotazione.

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio & C. s.a.s. - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 5158105 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop