Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

16 giorni

NEPAL E TIBET - NEL REGNO DEL CIELO
IN OMAGGIO AI PARTECIPANTI IL LIBRO "LUNG TA - UNIVERSI TIBETANI" DI PIERO VERNI E GIAMPIETRO MATTOLIN

ACCOMPAGNATORE DALL'ITALIA A PARTIRE DA 13 PARTECIPANTI


UN VIAGGIO PER...
chi desidera compiere un grande viaggio verso il cuore della spiritualità tibetana. Si percorrono altopiani, vallate e alti passi, si incontrano laghi turchesi e deserti d’alta quota. Ovunque nei monasteri ci sarà un canto, una preghiera, un sacro mantra da ascoltare con il cuore.


I NOSTRI SERVIZI

Alberghi

A Kathmandu sistemazione in un boutique hotel (cat. 4 stelle) situato nel pittoresco quartiere di Tamel con i suoi negozietti colorati e il via vai di turisti. E' il migliore della zona per la sua posizione privilegiata (è a soli dieci minuti a piedi dal centro storico) ed offre una buona ristorazione. La sistemazione è sempre prevista nell'ala completamente ristrutturata di recente.
Anche a Lhasa abbiamo scelto un hotel in posizione centrale. Equiparabile ad un 4 stelle, sorge ad appena una decina di minuti dal quartiere tradizionale tibetano di Barkhor e ad un quarto d'ora circa dal Potala Palace.

Nelle altre località del circuito la sistemazione è prevista nelle migliori strutture esistenti.


Mezzi di trasporto
Vetture, minibus o bus privati a seconda del numero di partecipanti.



DA SAPERE

L’altitudine media dell’altopiano tibetano, 4000 metri, presuppone buone condizioni fisiche e può comportare qualche disagio dovuto all' acclimatazione nei primi giorni di permanenza. Prima di affrontare un viaggio in altitudine è sempre consigliata un'accurata visita medica di controllo che attesti buone condizioni di salute.

Le strutture ricettive, pur migliorate rispetto agli anni precedenti, possono presentare, soprattutto nelle località minori, carenze igieniche e di manutenzione (camere/aree comuni degli hotel e ristoranti locali).  La cucina tibetana, essendo una cucina di altitudine, è molto calorica e fa ampio uso di orzo e carni, ma è poco ricca di verdure. A Lhasa si trovano comunque oggi ristoranti di cucina tradizionale cinese, nepalese, indiana. La nostra organizzazione è molto attenta a tali aspetti e siamo in costante contatto con i fornitori locali per offrire i migliori servizi, ove possibile.
Per questi itinerari sono sempre e comunque richiesti un buon spirito di adattamento, sensibilità e tolleranza nei confronti di una realtà così lontana e diversa dalla nostra.

Per ulteriori informazioni vi rinviamo alla sezione “Viaggiare in Tibet”.

Nota bene: Il terremoto che ha colpito il Nepal nell'aprile 2015 ha reso inagibile la Transhimalayana sul confine Nepal-Tibet. Per quanto riguarda Kathmandu, segnaliamo che la maggior parte dei monumenti sono visitabili, altri sono in via di ristrutturazione.


Quando partire
La stagione più indicata per i viaggi in Tibet è quella compresa tra maggio e ottobre. Il periodo autunnale e invernale tuttavia potrebbe risultare favorevole: vi è assenza di pioggia, e si ha l’opportunità di osservare panorami che in altri periodi di maggiore umidità risultano coperti dalle nuvole o dalla foschia. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Il clima nelle regioni indo-tibetiche e in Mongolia”.

Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Domenica, 29 Aprile 2018
  • Domenica, 08 Luglio 2018
  • Domenica, 05 Agosto 2018
  • Domenica, 12 Agosto 2018
  • NEPAL E TIBET - NEL REGNO DEL CIELO

    Quote a partire da € 4.220 - 16 giorni
    ESCLUSIVA TUCANO

    • Giorno per giorno

      giorno 1
      Italia - Kathmandu

      Partenza dall’Italia nel primo pomeriggio con volo di linea per Kathmandu, via Istanbul, dove l’arrivo è previsto il mattino successivo.

      giorno 2 
      Kathmandu

      Arrivo al mattino nella capitale del Nepal, situata a 1330 metri di altitudine. Trasferimento e sistemazione in hotel. Nel pomeriggio primo contatto con la città e visita della pittoresca Bhagdaon, l’antica città-stato di Bhaktapur. Fondata nel IX secolo su una collina che domina il fiume Hanuman, questa antica capitale ha conservato nei suoi splendidi monumenti, templi e palazzi, un fascino ed un’atmosfera tipicamente medievali. Pernottamento.

      L’Ufficio del turismo nepalese segnala che la maggior parte dei siti, chiusi in seguito al terremoto che ha colpito il Paese nell’aprile 2015, sono stati riaperti alle visite. Tuttavia alcune aree sono al momento ancora inagibili per motivi di sicurezza o per i lavori in corso, ulteriori visite potranno aggiungersi con l’avanzare dei lavori di ricostruzione. La struttura urbana di Kathmandu con la sua successione di edifici e cortili, di facciate ornamentali e fontane, di spazi aperti affollati di divinità, di pagode e templi, è stata in diversi punti danneggiata dal terremoto e ristrutturata anche con il contributo di aiuti stranieri.

      giorno 3
      Kathmandu – Escursione a Patan
      Visita di Patan, la “città dei mille tetti dorati”, l’antica Lalitpur. Edificata in gran parte dai re Malla che regnarono dal 1380 al 1760, Patan è considerata la culla delle arti e dell’architettura della Valle di Kathmandu, un vero e proprio museo all’aperto. Prima colazione e pernottamento. 

      giorno 4 
      Kathmandu
       – Lhasa
      Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Lhasa, la capitale del Tibet, situata a 3650 metri di altitudine. Trasferimento e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per riposo e acclimatazione. Pensione completa.

      giorno 5
      Lhasa 
      Giornata dedicata alla visita del Palazzo del Potala, ex residenza dei Dalai Lama, uno degli edifici più maestosi ed impressionanti dell’intera Asia, e alla visita del grande tempio di Jokhang. Si termina con il pittoresco quartiere commerciale di Barkhor, nel nucleo antico della capitale. Pensione completa.

      giorno 6
      Lhasa - Escursione a Ganden 
      Escursione al monastero di Ganden (4200 m), costruito ad anfiteatro su una montagna a 60 chilometri da Lhasa. Dell’originale complesso monastico, raso al suolo durante la Rivoluzione Culturale, i Tibetani hanno ricostruito alcuni edifici che ospitano circa duecento monaci. Qualora la strada per Ganden non sia percorribile, si visiterà il monastero di Tshurpu, che dista 60 chilometri circa dalla capitale. Qui è vissuto sino al ‘99, sotto la tutela dei monaci, un giovane considerato la reincarnazione di un grande lama: il Karmapa. Pensione completa

      giorno 7 
      Lhasa - Escursione a Drepung, Sera e Norbulingka
      Mattinata dedicata all’escursione al monastero di Drepung, a otto chilometri dalla città, un tempo importante università monastica con migliaia di monaci, oggi ridotti ad alcune centinaia. Nel pomeriggio visita del grande complesso monastico di Sera, a cinque chilometri da Lhasa, e del palazzo di Norbulingka, che fu la dimora estiva dei Dalai Lama. Pensione completa. 

      giorno 8 
      Lhasa  - Monasteri di Mindroling e Dranang - Tsetang
      Partenza per Tsetang (220 km: 4 ore circa) lungo l’ampia valle del Kyi Chu e seguendo la valle dello Yarlung. Lungo il tragitto effettueremo la visita del monastero di Dranang, di grande importanza per i suoi dipinti murali dell’XI secolo. Una deviazione porta ad una suggestiva valle laterale con resti di antiche costruzioni e piccoli chorten: qui si visita il monastero di Mindroling. Arrivo a Tsetang, a 3400 metri di quota, e sistemazione in hotel. Pensione completa. 

      giorno 9
      Tsetang - Escursione a Samye e Yumbulakang 
      Visita di Samye, splendido complesso monastico sulla sponda opposta dello Yarlung, ad una quarantina di chilometri da Tsetang. Proseguendo per una quindicina di chilometri si incontra il magnifico monastero-fortezza di Yumbulakang, situato su uno sperone roccioso che domina la valle. Lo sguardo d’insieme da quassù è spettacolare. Pensione completa.

      giorno 10
      Tsetang - Lago Yamdrok - Gyantse
      Giornata di trasferimento a Gyantse (340 km: 6 ore circa), situata a 3950 metri di altitudine. La strada  passa lungo il lago Yamdrok, immenso specchio azzurro a 4300 metri di quota, quindi sale verso i 5010 metri del Karo La, un passo spettacolare incassato tra i ghiacciai. Ai piccoli villaggi di pastori, alle greggi di pecore e yak, alle onnipresenti bandierine di preghiera che sventolano al vento delle alte quote, si susseguono i campi di orzo. Arrivo verso sera a sistemazione in hotel. Pensione completa

      giorno 11
      Gyantse - Shalu - Shigatse
      Nella mattinata si lascia Gyantse alla volta di Shigatse (130 km: due ore circa), la seconda città per importanza nel Tibet. Lungo il percorso si effettuerà una deviazione per raggiungere il monastero di Shalu, che risale all’XI secolo. Arrivo a Shigatse, posto ad un’altitudine di 3900 metri, e sistemazione in hotel. Pensione completa. 

      giorno 12 e 13
      Shigatse – Sakya - Shigatse
      Visita del Tashi Lumpo, l’ex residenza del Panchen Lama che domina Shigatse con i suoi tetti dorati. Tempo per una kora, la circumdeambulazione del monastero, che consente una visuale d’insieme del complesso. Quindi si lascia Shigatse per scoprire uno dei più importanti monasteri del Tibet, sontuoso e raffinato: Sakya. L’immenso dukhang, la sala di preghiera con le alte colonne lignee, le statue rivestite d’oro, le pareti affrescate di dipinti preziosi, suggeriscono un profondo senso di interiorizzazione e misticismo. Al termine della visita trasferimento e sistemazione in hotel. Il giorno seguente faremo ritorno a Shigatse. Pensione completa. 

      giorno 14
      Shigatse – Lhasa
      Partenza in direzione di Lhasa. Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. Pensione completa.

      giorno 15
      Lhasa – Kathmandu
      Trasferimento all’aeroporto di Lhasa, e partenza con il volo per Kathmandu. Arrivo e trasferimento in hotel. Pomeriggio a disposizione per riposo. Prima colazione e pernottamento. 

      giorno 16 
      Kathmandu - Italia
       
      Prima colazione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Istanbul da cui si prosegue con il volo per l’Italia, dove l’arrivo è previsto nel tardo pomeriggio.


      Partenze di gruppo

      Quote individuali minimo 13 partecipanti:

        PARTENZE 2018

      In doppia

      Supplemento
      singola
       Dal 29 Aprile al 14 Maggio (*)

      € 4350,00

      € 740,00
       Dall'8 al 23 Luglio (*)

      € 4350,00

      € 740,00
       Dal 5 al 20 Agosto (*)

      € 4350,00

      € 740,00
       Dal 12 al 27 Agosto (*)

      € 4350,00

      € 740,00
       Dal 7 al 22 Ottobre (*)

      € 4350,00

      € 740,00

      (^) QUOTA GARANTITA: prenotando entro la data indicata, si avrà la garanzia che la quota non subirà variazioni a seguito dell’aumento delle tariffe aeree. Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a leggere le pagine del catalogo “Prenotare in anticipo conviene...”  CLICCANDO QUI

       (*) QUOTE E DATE SONO SOGGETTE A RICONFERMA. RIVOLGERSI AI NOSTRI UFFICI

      Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/08/17


      Assicurazione obbligatoria non inclusa: vedere le coperture assicurative

      La quota comprende

      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Turkish Airlines da/per Milano (classe di prenotazione Q: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali), i voli interni, 20 Kg di franchigia bagaglio • Tutti i trasferimenti • Sistemazione in hotel di categoria 4 stelle a Kathmandu, in hotel di categoria 3 stelle a Lhasa, Shigatse e Tsetang, nei migliori disponibili nelle altre località • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di una guida locale parlante inglese in Tibet, guida locale parlante italiano in Nepal • Assistenza di un accompagnatore dall’Italia a partire da 13 partecipanti.

      La quota non comprende

      • Visto di ingresso in Tibet (Euro 90) e Nepal (Dollari USA 30 da pagare in loco) • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 310 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Bevande, mance e quant'altro non espressamente indicato.


      NOTA BENE

      - L’itinerario è stato programmato con il volo da Kathmandu a Lhasa e ritorno nell’eventualità che la Transhimalayana da Kathmandu a Lhasa non sia ancora interamente percorribile a causa del terremoto dell’Aprile 2015. Qualora la strada venga riaperta al traffico in tempo utile, il viaggio verrà regolarmente effettuato come negli anni passati con un solo trasferimento aereo e il tragitto via terra lungo la scenografico percorso che collega la capitale nepalese a quella tibetana. In tal caso sarà prevista una riduzione della quota di partecipazione.

       

      - Se per motivi non imputabili alla sua volontà, l’accompagnatore specialista non potesse condurre il viaggio – a titolo esemplificativo per motivi di malattia o altro legittimo ed improcrastinabile impedimento – provvederemo ad assegnare un altro accompagnatore con analoga specializzazione. Qualora non fosse disponibile, assegneremo uno dei nostri migliori accompagnatori professionisti.



      Cambio applicato: 1 USD = 0,925 EUR

    RESPONSABILITà

    CONCEPT STORE

    TWITTER FEEDS

    Please enable the PHP curl extension to use the Twitter widget
    Informazioni Legali  |  Privacy  |  Black List Vettori Aerei

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop