Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

14 giorni

PARTENZE A DATE LIBERE


UN VIAGGIO PER...

gli appassionati del folclore, dei colori e dei cento volti delle terre latinoamericane, capaci di conquistare col sorriso della loro gente, i paesaggi e lo straordinario retaggio storico-culturale.


I PLUS DEL TUCANO

LA NOSTRA ASSISTENZA

Guide locali parlanti inglese


I VOSTRI ALBERGHI

FORMULA STANDARD

San Salvador (El Salvador) - Hotel Mirador Plaza 3*
Ruta de las Flores (El Salvador) - Mision de Angeles Boutique hotel 4*
Suchitoto (El Salvador) - La Posada de Suchitlàn Hotel 2*
La Union - Hotel Comfort Inn 3*
León (Nicaragua) - Hotel Los Balcones 3*
Granada (Nicaragua) - Partio El Malinche 3*
Valle de Antón (Panama) - Hotel Park Eden Inn 3*
Panama City (Panama) - Tryp Panama Centro 4*

FORMULA SUPERIOR

San Salvador (El Salvador) - Sal & Luz Boutique hotel
Ruta de las Flores (El Salvador) - Casa De Graciela Boutique hotel
Suchitoto (El Salvador) - Hotel Los Almendros de San Lorenzo Boutique hotel
La Union - Hotel Comfort Inn 3*
León (Nicaragua) - Hotel El Convento 3*
Granada (Nicaragua) - Hotel Plaza Colon Hotel 3*
Valle de Antón (Panama) - Los Mandarinos Mountain Hotel 4* 
Panama City (Panama) - Bristol Panama 5*


DA SAPERE...

Di quel mosaico di Stati che è l’America Centrale, il viaggio porta alla scoperta di tre Paesi: il più piccolo (El Salvador), il più grande (Nicaragua) e quello che da sempre è cerniera tra i due mondi, Panama. L’itinerario è confortevole, pur con intense giornate di visita, ed è effettuato a bordo di vetture o minibus privati a seconda del numero di partecipanti, forniti di aria condizionata; trasferimenti aerei tra un Paese e l’altro. I siti archeologici solitamente restano chiusi il lunedì e martedì, i musei il lunedì.


QUANDO PARTIRE...

Il viaggio è effettuabile tutto l’anno, ma il periodo più gradevole va da metà novembre ad aprile, che corrisponde alla stagione secca.   Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell'anno, fare riferimento alla pagina "Il clima".


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

_ Joya de Cerén (El Salvador)

_ La cattedrale di León (Nicaragua)

_ Il sito archeologico di Panama Viejo e il centro storico di Panama City (Panama)


 

EL SALVADOR, NICARAGUA E PANAMA - AMERICA CENTRALE, TRA PUEBLOS E VULCANI

Quote a partire da € 3.605 - 14 giorni - Partenze a date libere su richiesta

  • Giorno per giorno 

    GIORNO 1
    ITALIA - SAN SALVADOR
    Partenza con il volo per Madrid, da cui si prosegue per San Salvador. Arrivo in serata, trasferimento e sistemazione in hotel (39 km: 40 minuti circa). Cena e pernottamento.

    GIORNO 2
    SAN SALVADOR - CERRO VERDE - RUTA DE LAS FLORES
    El Salvador è lo stato più piccolo dell’America Centrale, con una popolazione che non raggiunge i sette milioni di abitanti ed una superficie come quella della Puglia. Eppure questa piccola repubblica, dopo gli anni bui della guerra civile, si sta affacciando al turismo con il suo ricco patrimonio naturalistico e archeologico. Partendo dalla capitale San Salvador, situata in una vallata alle pendici del vulcano Quetzaltepec, raggiungiamo Cerro Verde. Immerso nella foresta pluviale, il Parco Nazionale si trova  ad un’altitudine di 2035 metri e comprende diversi vulcani, offrendo panorami di grande bellezza: il Volcán Izalco - alto 1910 metri – che, per via delle eruzioni di fumo e pietre continuate sino al 1966, è conosciuto anche come “faro del Pacifico”, il Santa Ana e il Cerro Verde. Il parco, con la sua rigogliosa vegetazione, è l’habitat di 128 specie di uccelli, di cui 17 sono colibrì: tra di essi il Moscardón, di appena 3 grammi. Proseguimento per la visita ad una piantagione di caffè, di cui El Salvador è tra i maggiori produttori al mondo. Sistemazione in hotel lungo la cosiddetta Ruta de las Flores, un corridoio di 36 chilometri famoso per i suoi fiori tropicali e punteggiato da graziosi villaggi coloniali. Mezza pensione che include il pranzo.

    GIORNO 3
    RUTA DE LAS FLORES - RUTA MAYA - SUCHITOTO
    Oggi ci attende la scoperta di importanti siti archeologici maya. Come Pompei ed Ercolano, Joya de Cerén fu repentinamente sepolta da un manto di cenere dovuto all’eruzione del vicino vulcano Laguna Caldera attorno al 600 d.C., eruzione che sarebbe stata preceduta, secondo gli esperti, da un terremoto. Grazie al suo perfetto stato di conservazione, le vestigia di questo sito sono un’eccezionale testimonianza della vita quotidiana degli agricoltori mesoamericani di tale epoca: pare di compiere un balzo nel tempo e tornare al momento in cui la cenere ha come “congelato” gli oggetti di uso comune, dagli attrezzi da giardino alle stuoie per dormire. Scoperto casualmente nel 1976 durante la costruzione di silos per lo stoccaggio del grano, il sito è oggi Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Proseguimento per il parco archeologico di San Andrés, importante centro cerimoniale e religioso. La prima occupazione della zona risale al 900 a.C., con vicende alterne di abbandono e ripopolamento. Visita della città di Santa Ana, la seconda del Paese, con il suo bel centro storico dove osserveremo la cattedrale in stile gotico, il teatro decorato anche con il contributo di artisti italiani ed il palazzo municipale. Si raggiungono infine le rovine archeologiche di Tazumal, fra le più importanti e meglio conservate, dove sorge la piramide più elevata rinvenuta nel Paese (24 metri). Sistemazione in hotel a Suchitoto. Mezza pensione che include il pranzo.  

    GIORNO 4
    SUCHITOTO - LA UNION
    Mattinata dedicata alla visita dell’incantevole cittadina coloniale di Suchitoto. Il suo nome significa “il luogo degli uccelli e dei fiori” e deriva dalla lingua nahuatl parlata dai suoi fondatori – gli Yaquis o Pipiles -, ramo della popolazione tolteca che arrivò dal Messico nell’XI secolo d.C. Scopriremo la sua architettura coloniale tra le stradine acciottolate, le abitazioni tradizionali e la chiesa di Santa Lucia costruita nel 1853. Visita del vicino lago artificiale di Suchitlán. Nel pomeriggio partenza per La Union, tra paesaggi punteggiati dai vulcani. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo.  

    GIORNO 5
    LA UNION - POTOSI' (NICARAGUA) - LEÓN
    Trasferimento al porto di La Union e  partenza con il traghetto per Potosì, in Nicaragua, attraverso il Golfo di Fonseca. La navigazione permette di osservare isole vergini e, con un pò di fortuna, delfini, tartarughe marine e varie specie di uccelli. Lo stato più grande del Centro America è ricchissimo per la sua biodiversità ed è conosciuto come “terra dei laghi e dei vulcani”, ma il pensiero comune lo associa ancora alla rivoluzione sandinista contro la dittatura di Somoza appoggiata dagli statunitensi, sfociata poi nella guerra civile. Arrivo a Potosì e trasferimento a León. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

    GIORNO 6
    LEÓN
    León è il principale centro culturale nonché la seconda città del Paese. Fondata dagli spagnoli sotto il nome di Santiago de los Caballeros de León, questa elegante città possiede numerose chiese ed abitazioni in stile coloniale con muri in argilla intonacata e freschi patios fioriti. La maestosa cattedrale fu costruita tra il 1747 e gli inizi del XIX secolo, fondendo in sé elementi architettonici barocchi e neoclassici; al suo interno sono custodite le spoglie - protette da un leone - di Rubén Darío, il più famoso poeta nicaraguense, e dipinti raffiguranti le stazioni della Via Crucis. Nel 2011 è stata inscritta nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Giornata dedicata alla visita dei luoghi e monumenti più significativi della città. Mezza pensione che include il pranzo.  

    GIORNO 7
    LEÓN - PARCO NAZIONALE DEL VULCANO MASAYA - GRANADA
    Al mattino presto partenza per la città di Granada. Ad una ventina di chilometri visita del Parco Nazionale del vulcano Masaya, che comprende un’area di 54 chilometri quadrati con due vulcani e cinque crateri. Gli spagnoli soprannominarono il vulcano attivo “la bocca dell’inferno” per via delle violente eruzioni in grado di scagliare rocce vulcaniche a notevole distanza. La zona è conosciuta anche per la produzione di artigianato tipico, come avremo modo di osservare a San Juan de Oriente, famoso per la ceramica. Arrivo a Granada e sistemazione in hotel. Pensione completa.

    GIORNO 8
    GRANADA E LAS ISLETAS
    Una delle più belle città coloniali dell’America centrale, Granada è conosciuta anche come “La Gran Sultana” per le sue bellezze architettoniche che riflettono lo stile moresco e andaluso. Al mattino visita della città e, dopo il pranzo, escursione a Las Isletas, arcipelago di 365 piccole isole di origine vulcanica situate nel lago Nicaragua, habitat di una grande varietà di uccelli acquatici. Rientro in hotel a Granada. Mezza pensione che include il pranzo.  

    GIORNO 9
    GRANADA - MANAGUA - PANAMA CITY (PANAMA)
    Trasferimento all’aeroporto di Managua e partenza con il volo per Panama City, fondata dagli spagnoli nel 1517 come porto d’imbarco dei tesori dell’impero Inca alla volta dell’Europa. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena.

    GIORNO 10
    PANAMA CITY - VALLE DE ANTÓN
    Visita del canale di Panama (effettuabile il venerdì e il sabato), vero gioiello di ingegneria poiché consente a migliaia di navi, tramite una serie di manovre che sarà possibile osservare, il passaggio tra i due oceani. Completamento della visita con il Museo ed il Centro Visitatori che permettono di comprendere come fu costruito il canale. Percorreremo la strada rialzata Amador, che collega la terraferma con tre isole della baia. Visita delle rovine di Panama Viejo, protette dall’UNESCO, e passeggiata nel quartiere di Casco Antiguo, ricco di testimonianze dell’architettura coloniale. Partenza per la Valle de Antón. Arrivo e sistemazione in hotel. Pensione completa.

    GIORNO 11
    VALLE DE ANTÓN
    Chiamato affettuosamente con il diminutivo “El Valle” ma anche “luogo dell’eterna primavera” per il suo clima mite tutto l’anno, Valle de Antón è una delle località di villeggiatura preferite dagli abitanti di Panama City. Questa incantevole cittadina di appena 9 mila abitanti è situata sulle montagne, o meglio all’interno di un cratere vulcanico estinto che, con i suoi 5 chilometri di diametro, è uno dei più grandi del continente americano. Tre milioni di anni fa qui vi era un lago ed il suo graduale prosciugarsi diede origine ad una valle molto fertile con verdi foreste, fiumi e cascate. Giornata interamente dedicata alla visita di Valle de Antón che offre numerosi sentieri da percorrere a piedi, di ogni grado di difficoltà. Pensione completa.

    GIORNO 12
    VALLE DE ANTÓN - PANAMA CITY
    Rientro nella capitale del Panama. Visita della città. Pomeriggio a disposizione. Sistemazione in hotel. Pensione completa che include la cena con lo spettacolo di folclore.

    GIORNO 13
    PANAMA CITY - ITALIA
    Prima colazione e mattinata a disposizione. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

    GIORNO 14
    ITALIA
    Arrivo in Italia in serata.


    Partenze per individuali

    a date libere, su richiesta

    quota individuale
    Con l'assistenza di guide locali (volo intercontinentale escluso):

    PARTECIPANTI


    Formula Standard


    Formula Superior

    in doppia

    Supplemento
    singola

    in doppia

    Supplemento
    singola

     Base 6/8 partecipanti

    € 360500 € 610,00 € 4040,00 € 960,00

     Base 4/5 partecipanti

    € 4225,00 € 610,00 € 4360,00 € 960,00

     Base 2/3 partecipanti

    € 4745,00 € 610,00 € 5230,00 € 960,00

    Quote soggette a riconferma durante i seguenti periodi:
    Dal 16/12/18 al 06/01/19
    Dal 10 al 17/02/19
    Dal 16 al 21/04/19
    Dal 16/12/19 al 06/01/20

    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/12/19

     

    La quota comprende

     Il volo interni in classe economica S, 23 kg di franchigia bagaglio  Trasferimenti con vetture o minibus a seconda del numero di partecipanti  Sistemazione negli alberghi a seconda della categoria prescelta I pasti dettagliati nel programma  Visite ed escursioni come da programma  Ingressi durante le visite guidate  Assistenza di personale locale qualificato e di guide locali parlanti inglese ● Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)

    La quota non comprende

     Il volo intercontinentale  Le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco  Visto di ingresso (USD 10) da pagarsi in loco ●  Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato. 

    Nota Bene

     I musei sono chiusi il lunedì
     I siti archeologici sono chiusi il lunedì
    La Ruta Maya e la Ruta de las Flores sono da visitarsi preferibilmente il sabato e la domenica
    • il transito nel Canale di Panama è consentito solo il venerdì e il sabato

     

    Cambio applicato: 1 USD = 0,8472 EUR 

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop