Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

10 giorni

CROCIERA SUL FIUME SENEGAL

PARTENZE OGNI GIOVEDì DA META' OTTOBRE A FINE MAGGIO

MINIMO 2 PARTECIPANTI


UN VIAGGIO PER…

Per chi è alla ricerca di proposte fuori dai consueti circuiti turistici, ecco una crociera su un battello fluviale d'epoca alla scoperta di un'Africa lontana dalle stazioni balneari e dal turismo di massa, un'Africa autentica tra oasi naturalistiche, piantagioni, vecchi forti francesi, villaggi abitati dalle popolazioni Wolof, Toucouleur, Peul e Mauri.


I PLUS DEL TUCANO

PER IL VOSTRO COMFORT

 -        alcune camere a disposizione in hotel a Dakar in attesa del trasferimento in aeroporto il giorno della partenza per l'Italia


OLTRE ALLA CROCIERA IL TUCANO INCLUDE...

- alla crociera sul fiume Senegal abbiamo voluto unire la possibilità di visitare l'isola di Gorée e il Lago Rosa, due tra i luoghi più rappresentativi di un viaggio in Senegal.



Alberghi e sistemazione a bordo della nave

Sistemazione in hotel di categoria 4 stelle a Dakar (1 notte e day-use al termine del viaggio, hotel Novotel), per la sistemazione in hotel di categoria superiore vedi tabella quote in calce al programma. Sistemazione in un hotel modesto, categoria 2 stelle, in bungalow con servizi privati, nella località del Lago Rosa (1 notte) e a bordo della nave fluviale Bou el Mogdad (6 notti) durante la crociera sul fiume Senegal. Molte delle cabine non dispongono di servizi privati e data la limitata disponibilità di posti è consigliabile prenotare con molto anticipo per avere un margine di scelta più ampio.


 

Mezzi di trasporto
Minibus privato con autista durante i trasferimenti via terra, bus della compagnia di navigazione per il trasferimento da Podor a Saint Louis al termine della crociera. Nave Bou Mogdad durante la navigazione sul fiume Senegal.


 

IN QUESTO VIAGGIO VIVRETE LE ATMOSFERE DeLLA...

NAVE BOU EL MOGDAD

 clicca qui


ESTENSIONE A SAINT LOUIS 

 clicca qui 


ESTENSIONE LODGE OCEAN & SAVANE 

 clicca qui 

 


DA SAPERE

 Questa proposta ha lo stile del viaggio di scoperta e ci conduce lungo un itinerario che si snoda per 250 chilometri circa in regioni ignorate dal turismo, che conservano atmosfere dal sapore coloniale, luoghi dimenticati e interessanti scorci di colore e di vita quotidiana delle popolazioni locali. Un viaggio di relax ma non indicato al turista tradizionale, che richiede comunque un minimo di spirito di adattamento. Ci preme segnalare che la Bou El Mogdad non è un nave di lusso ma conserva un suo charme sottile, una sua patina di storia per intenditori o, se volete, per amatori. Un passeggero ha scritto: « Una gita a bordo di questa classica imbarcazione dà l’impressione di trovarsi in un romanzo di Agatha Christie. Le tavole scricchiolano, le barre sono rivestite di legno, gli arredi trasudano un’eleganza d’altri tempi e perfino il tintinnio del ghiaccio nei bicchieri di rum vi darà la sensazione di essere una spia in missione ». In talune date la crociera viene effettuata in senso inverso, da Podor a Saint-Louis.


 Quando partire...

La stagione più indicata va da ottobre a maggio. Per approfondimenti fare riferimento alla pagina “il clima dell'Africa a Nord dell'Equatore”.

 


 

In questo viaggio il patrimonio UNESCO
• L'isola di Gorée
• L'isola di Saint Louis
• Il Santuario Nazionale degli uccelli di Djoudj

 


 Importante

Per affrontare in modo più consapevole il viaggio e partire informati in modo corretto ed approfondito, raccomandiamo di leggere con estrema attenzione la sezione “Viaggiare in Africa”.

SENEGAL - SUL FILO DEL FIUME, IN CROCIERA COME IN UN ROMANZO D'ALTRI TEMPI

Quote a partire da € 1.980 - 10 giorni - Partenze a date fisse su richiesta

  •  giorno per giorno

    giorno 1
    ITALIA - DAKAR
    Partenza con volo di linea per Dakar, via Bruxelles. Arrivo in serata nella capitale del Senegal, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

    giorno 2
    DAKAR – ISOLA DI GORÉE - LAGO ROSA
    Trasferimento al molo ed imbarco sul traghetto per l'isola di Gorée. Chi arriva o soggiorna a Dakar non può non visitare Gorée. Classificata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, luogo altamente simbolico nella storia dei popoli, quest'isola, che dista poche miglia di mare da Dakar, fu teatro di una delle più tristi pagine della storia moderna. È da qui infatti che partivano le navi dirette verso l'Europa e le Americhe con il loro infelice carico di esseri umani. Oggi quelle prigioni sono diventate un museo. Alcune stradine che si insinuano tra casette dai colori sgargianti, bastioni fortificati, qualche locanda, ristorantini, bouganvillee, ci condurranno a quel luogo noto al mondo come la Maison des Esclaves, dove si apre, rivolta verso il mare, la “Porte du voyage sans retour”, che non ha bisogno di spiegazioni. Quella porta era l'ultimo frammento di Africa, del proprio mondo, che milioni di uomini e donne si portarono nel cuore facendo rotta verso le Americhe. Rientro a Dakar e partenza con minibus privato per il Lago Rosa (30 km: un'ora circa), le cui acque assumono in alcuni periodi dell'anno una singolare tonalità dovuta alla presenza di particolari alghe e batteri. La sua salinità è dieci volte superiore a quella dell’oceano - da cui lo separa un cordone di dune - e rappresenta un’importante risorsa per la popolazione, che raccoglie il sale e lo vende sulle sponde del lago. Sistemazione in hotel. Pensione completa.

    giorno 3
    LAGO ROSA - SAINT LOUIS
    Proseguimento in direzione nord raggiungendo Saint Louis (240 km: 3 ore e mezza circa). Fondata da coloni francesi nel 1638 e così battezzata in omaggio al re di Francia Louis XIII, Saint Louis ha rivestito il ruolo di capitale dell'Africa Occidentale Francese ed è una delle più antiche città europee in terra d'Africa. Il suo impianto urbano e l'architettura di epoca coloniale, la sua posizione tra la terraferma e un'isola alla foce del fiume Senegal, il particolare contesto naturale nel quale sorge, conferiscono a Saint Louis un'atmosfera unica ed affascinante e le hanno valso il riconoscimento da parte dell'Unesco di sito Patrimonio dell'Umanità. Arrivo, pranzo in ristorante e sistemazione a bordo della nave Bou el Mogdad. Nel pomeriggio con il calesse, tipico mezzo di trasporto senegalese, ci immergeremo nel dedalo di stradine dei quartieri coloniali con il loro straordinario patrimonio architettonico dimenticato per anni, coglieremo le atmosfere pittoresche del quartiere dei pescatori con la sfilata di piroghe, del mercato del pesce con la sua animazione.  Al termine delle visite rientro a bordo della nave. Pensione completa.

    giorno 4
    SAINT LOUIS: INIZIO NAVIGAZIONE SUL FIUME SENEGAL – CHIUSE DI DIAMA – PARCO NAZIONALE DI DJOUDJ  - TIGUET
    Prima colazione a bordo e inizio della navigazione lungo il corso del fiume Senegal fino allo sbarramento di Diama che impedisce all'acqua salata di risalire verso l'interno, favorendo così le attività agricole tra cui la coltivazione del riso e della canna da zucchero. Superate le chiuse si costeggia la riserva di Diouling con i suoi canneti, da cui si farà ingresso nel Parco degli uccelli di Djoudj. Terzo parco ornitologico al mondo, istituito nel 1971 e dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, questo santuario della natura ospita da novembre a marzo grandi concentrazioni di uccelli. Il periodo più spettacolare coincide generalmente con i mesi di gennaio e febbraio. Situato nel delta del fiume Senegal, il Djoudj National Bird Sanctuary copre circa 16.000 ettari di canali fluviali, stagni, piccoli corsi d'acqua, laghetti e un grande lago, che si estende su un quarto circa del suo territorio. Tre milioni di uccelli trovano qui fonti di acqua dolce dopo aver attraversato parte dell'Europa, il Mediterraneo e le immense distese del Sahara. I fenicotteri vi nidificano regolarmente, così come cinquemila pellicani bianchi, cormorani, aquile pescatrici, garzette, ibis, anatre (dati Unesco). Lasceremo la nave per penetrare in piroga nel cuore del parco e ci avvicineremo lentamente alle zone di nidificazione. Al termine dell'escursione rientro a bordo della nave. Pensione completa.

    giorno 5
    TIGUET - RICHARD TOLL, LA CITTÀ DELLA CANNA DA ZUCCHERO
    Proseguimento della navigazione sul fiume Senegal che segna per centinaia di chilometri il confine con la vicina, desertica Mauritania. Ci attendono i luoghi dove sorgevano le vecchie stazioni commerciali sul fiume, le più importanti erano Richard Toll, Dagana, Podor. Ognuna di queste era dotata di un attracco e di una serie di strutture, vere e proprie opere di architettura commerciale. La storia di questi insediamenti è descritta fin dal XVII secolo in molti documenti cartografici. Approderemo alla banchina di Richard Toll, il cui nome in lingua wolof significa "il giardino di Richard" a ricordo dell'orticultore francese che impiantò in questa zona a inizio Ottocento una fiorente attività agricola per la produzione di cotone, canna da zucchero e altre colture tropicali. L'economia qui è ancora oggi basata sulla coltivazione e lavorazione della canna da zucchero e per la maggior parte dei senegalesi questo è “le "grenier à sucre" del Paese. Assisteremo alla spiegazione di alcuni tecnici addetti alla coltivazione e alla lavorazione della canna. Talvolta può capitare di assistere agli incendi dei campi con fiamme che raggiungono altezze elevate. Questa pratica serve per liberare le piantagioni dal fogliame e consentire la raccolta della canna che, contenendo l'80% di acqua, non brucia. La possibilità di assistere a questi incendi, che in genere hanno luogo a partire da metà novembre, dipende tuttavia da vari fattori, quali ad esempio il livello di maturazione della canna, la vicinanza o la lontananza delle aree che si bruciano rispetto al fiume. Pensione completa.

    giorno 6
    RICHARD TOLL – DAGANA, IL FORTE, IL PALMETO
    Dopo la prima colazione visiteremo un suggestivo, decadente palazzo, una presenza surreale in un ambiente che gli è completamente estraneo. Questo edificio, conosciuto come "La folie du Baron Roger", fu fatto erigere dal Barone Roger durante l'incarico di governatore che ricoprì dal 1822 al 1827.  Continuazione della navigazione giungendo in prossimità di un boschetto di manghi confinante con il villaggio di Goumel. Discesa a terra e pranzo pic nic sulle rive del fiume tra gli alberi di mango. Nel pomeriggio con imbarcazione a motore raggiungeremo il villaggio di Dagana, che conserva i resti di un antico forte e di alcuni negozi che commerciavano la gomma arabica. Al termine delle visite rientro a bordo della nave. Pensione completa.

    giorno 7
    DAGANA – I VILLAGGI DEI TOUCOULEUR - THIANGAYE
    Dopo la prima colazione a bordo raggiungeremo con un'imbarcazione la riva per una passeggiata di un paio di chilometri nella foresta di Goumel, in un'ansa del fiume. Visiteremo un villaggio tradizionale di etnia Peul, costituito da capanne di forma allungata costruite dalle donne. Al termine dell'escursione ci spingeremo ancora nel cuore del Sahel per entrare nei territori abitati da popolazioni di etnia Toucouleur. Qui la bellezza e la tranquillità del paesaggio sono interrotte solamente dal leggero sciabordio delle acque, dalle risate dei bambini che giocano o fanno il bagno lungo le sponde, dal lontano muggito delle mandrie che si accostano alle rive per abbeverarsi mentre in prossimità dei villaggi le lavandaie fasciate nei tipici “pagne” colorati sciacquano i panni nella corrente. Sempre con l'imbarcazione ci inoltreremo in un piccolo braccio del fiume per visitare un villaggio Toucouleur interamente costruito in terra, alcuni di questi risalirebbero al XIII secolo.Rientro a bordo della nave e, dopo il tramonto, si ritorna a terra per una simpatica cena méchoui sulla riva del fiume, con montone cotto al forno accompagnato da cous cous.  Pensione completa.

    giorno 8
    THIANGAYE - PODOR E TERMINE DELLA NAVIGAZIONE
    Navigazione fino a Podor, la cittadina più settentrionale del Senegal, che si raggiunge dopo aver superato due grandi anse del fiume. Le fortificazioni imponenti sono state restaurate con l'intervento francese, come il forte eretto durante il regno di Luigi XV. La sua storia è fortemente legata a quella dei grandi imperi africani e la sua posizione tra i regni mauri e i regni neri, ha fatto di Podor un punto commerciale strategico e un centro di intensi scambi. Ne sono ancor oggi testimonianza le case dei commercianti che costeggiano le sponde del fiume con gli ampi cortili e i magazzini utilizzati in passato come depositi di gomma arabica, legno, avorio e schiavi. Visita della fortezza, degli edifici coloniali, del mercato e passeggiata sul lungofiume per coglierne i pittoreschi paesaggi. Ritorno a bordo della nave. Pensione completa.

    giorno 9
    PODOR - SAINT LOUIS - DAKAR
    Prima colazione a bordo della nave, sbarco e trasferimento in bus a Saint Louis a cura della compagnia di navigazione. Tempo a disposizione e pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Dakar. Il percorso totale della giornata si aggira sui 450 chilometri. Arrivo nella capitale e sistemazione in hotel dove saranno a disposizione alcune camere in attesa del trasferimento serale in aeroporto. Cena libera. Trasferimento in aeroporto e partenza con il volo di rientro in Italia. 

    giorno 10
    DAKAR - ITALIA
    Arrivo in Italia nella mattinata.


     

    Partenze individuali a date fisse

    PARTENZE 2017

    26 Ottobre
    2 (*), 9, 16(*), 23, 30 (*) Novembre
    7, 14(*), 21 Dicembre

    PARTENZE 2018

    4, 11 (*), 18, 25 (*) Gennaio
    1, 8 (*), 15, 22 (*) Febbraio
    1, 8 (*), 15, 22 (*), 29 (*) Marzo
    5(*), 12, 19(*), 26 Aprile
    3 (*), 10 Maggio
    25 Ottobre
    1 (*), 8, 15(*), 22, 29 (*) Novembre
    6, 13(*), 20 Dicembre

    Le partenze con (*) prevedono l'itinerario della crociera invertito rispetto a quello descritto sopra ovvero da Podor a Saint Louis. le partenze di Ottobre - dicembre 2018 sono da riconfermare


    quota individuale

    PARTECIPANTI

    In camera / cabina standard doppia

    Base 3/6 partecipanti

    € 1980,00

    Base 2 partecipanti

    € 2280,00

    Supplementi:

    Tariffa aerea (Air France in classe Q)      

    Dal 24/7 al 15/8 e dal 19/12 al 30/12

    € 195,00

     

     Servizi a terra

    Partenza del 22 Dicembre

       € 70,00   

    Partenza del 28 Dicembre

    € 100,00

     

    Sistemazione in Terrou-Bi Hotel
    5 stelle a Dakar

    su richiesta


    Sistemazione in altre cabine In doppia
    Base 2 partecipanti

    In doppia
    base 3/6 partecipanti

    In cabina comfort

    € 135,00

    € 370,00

    In cabina suite junior o suite luxe

    € 500,00

    € 735,00

     

    Sistemazione in camera / cabina singola
    In cabina stardard  €455,00

    In cabina comfort
    (non occorre aggiungere il supplemento in cabina confort doppia)

    € 960,00

    In cabina suite junior o suite luxe
    (non occorre aggiungere il supplemento in cabina suite junior o suite luxe doppia)

    €1430,00

    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 30/04/18

    Assicurazione obbligatoria non inclusa: vedere le coperture assicurative

    La quota comprende

    • I passaggi aerei internazionali con voli di linea Air France  da/per Milano (classe di prenotazione T: vedere paragrafo alla pagina Informazioni Generali), 20 kg di franchigia bagaglio, per le partenze da ottobre 2017 ad aprile 2018 • Tutti i trasferimenti • Sistemazione in hotel indicati all'apertura del tour • Sistemazione in cabina doppia di categoria standard durante la crociera • I pasti dettagliati nel programma, durante la crociera il trattamento è All inclusive (vedere nota bene) • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Visto d'ingresso in Senegal (gratuito) • Assistenza di personale locale e di guide locali parlanti francese, spagnolo o inglese durante la crociera e visite dal 3° al 9° giorno, guida locale parlante francese per il resto del tour.


    La quota non comprende

    • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 460 circa con i voli Brussels Airlines e Euro 365 circa con i voli Air France) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Eventuali supplementi per i cenoni di Natale / Capodanno • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.

    nota bene

    Durante la crociera:

    - All inclusive a bordo: (dal sabato a partire dalle ore 15h al venerdì mattina): acqua minerale, wiskhy, pastis, vodka, gin, rum, bibite analcoliche, succhi di frutta, birra locale, vino da tavola rosso, rosato o bianco durante gli orari di apertura del bar (dalle 8 alle 22.30, chiuso durante le escursioni)

    - La cabina suite dispone di un letto matrimoniale e di un letto singolo. Nel caso di uso tripla, la 3 ° persona paga un prezzo corrispondente alla cabina standard e, nel caso di un bambino al di sotto dei 12 anni, la tariffa è per bambino in cabina standard.

    - è vietato il consumo eccessivo di alcol. Il barman può per ragioni di sicurezza limitare un cliente quando eccede nella consumazione.

    - La compagnia di navigazione si riserva il diritto di modificare la sequenza delle soste e visite in relazione a fattori di forza maggiore, quali ad esempio avverse condizioni meteorologiche o autorizzazioni da parte delle autorità locali mauritane.


    QUANDO IL VIAGGIO DIVENTA IMPEGNO

    PARTECIPANDO ALLA CROCIERA CON LA NAVE BOU EL MOGDAD CONTRIBUITE AD UN'INIZIATIVA DI SOLIDARIETÀ

    La compagnia di navigazione devolve una quota per ogni passeggero all'associazione “Les cantines du sourire” che si occupa di infanzia.

    LES CANTINES DU SOURIRE (Le mense del sorriso)

    Molti bambini senegalesi non mangiano che una volta al giorno e spesso molto tardi nella giornata. È difficile apprendere correttamente a scuola in queste condizioni di alimentazione.

    Grazie ai passeggeri della nave Bou el Mogdad molti bambini possono fare direttamente la colazione a scuola. Il pasto offerto al mattino è anche un incentivo a frequentare la scuola e diminuisce così il tasso di abbandono e assenteismo. Una migliore attenzione e un migliore rendimento degli scolari sono stati segnalati dagli stessi insegnanti.

    Nel 2013 sono state donate in totale 5500 nutrienti colazioni alla scuola materna di Darou, attraverso la la Fondazione Henry Jay, partner del progetto.

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  Black List Vettori Aerei

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop