Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

18 giorni

PARTENZE TUTTI I GIORNI

MINIMO 2 PARTECIPANTI


Un viaggio per...

chi ama privilegiare il contatto con la natura, ecco un viaggio di contrasti e di emozionanti incontri attraverso i grandi ambienti naturali del Perù: la costa e il deserto, le Ande, l’Amazzonia. L’accentuata impronta naturalistica si accompagna alla visita delle affascinanti testimonianze archeologiche.


I PLUS DEL TUCANO

la nostra assistenza

- guide locali parlanti italiano
- telefono di emergenza 24 ore su 24 e 5 uffici sul territorio

per il vostro confort

- pranzi pic nic in contesti naturali scelti per la loro spettacolarità
- treno Vistadôme per Machu Picchu

oltre alle visite classiche il Tucano include...

- Una giornata nelle scenografie della valle del Colca e 2 notti presso il Colca Lodge oasi di pace e serenità
- Puno: Canyon di Tinajani
- Traversata del deserto di Ica
- Amazzonia: Riserva Naturale Candamo Tambopata 


I vostri alberghi

Lima - Antigua Miraflores 3* (camera traditional)
Paracas - La Hacienda Paracas  4* (camera standard) 
Nasca - Hacienda Majoro 4* (camera standard)
Arequipa - Casa Andina Select 4* (camera superior)
Valle del Colca - Colca Lodge 4* (camera standard)
Puno - Casa Andina Premium 4* (camera vista lago)
Suasi - Hotel Isla Suasi - boutique (camera standard)
Cusco - Casa Andina Premium 4* (camera superior)
Machu Picchu - Machu Picchu Pueblo Hotel 5* (camera superior) 
Valle Sacra - Casa Andina Premium 4* (camera superior) 
Riserva Candamo Tambopata - Refugio Amazonas - lodge (camera superior)

quando partire...

Il Perù è visitabile tutto l’anno. Per approfondimenti sul clima nei vari periodi dell’anno, fare riferimento alla pagina “Viaggiare in Perù”


da sapere...

 Alcune tappe impegnano buona parte della giornata. Per i percorsi si utilizzano minivan per i viaggi individuali, minibus per i viaggi di gruppo. Imbarcazione con motore fuoribordo per la navigazione fluviale in Amazzonia.


in questo viaggio il Patrimonio UNESCO

• Centro storico di Lima
• Città di Cusco
• Machu Picchu
• Centro storico di Arequipa
• Linee di Nasca
• Taquile e la sua arte tessile


PERÙ UNA GRANDE NATURA - DALLE ANDE ALL'INCANTESIMO VERDE DELL'AMAZZONIA

Quote a partire da € 5.290 - 18 giorni
Partenze individuali a date libere su richiesta

  • Giorno per giorno...

    giorno 1
    ITALIA - LIMA
    Partenza con volo di linea per Madrid. Proseguimento con il volo per Lima. Arrivo verso sera nella capitale peruviana, trasferimento e sistemazione in hotel. Pernottamento.

    giorno 2
    LIMA: IL CENTRO STORICO - PARACAS
    Al mattino presto visitiamo il centro storico della città dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Sosta presso la Plaza San Martin da cui attraverso la strada pedonale chiamata “Jiron de la Union” raggiungiamo la Plaza de Armas, contornata dal Municipio, dal Palazzo Presidenziale e dalla Cattedrale. Visita della Chiesa di San Francisco e dell’annesso monastero con il bellissimo chiostro. Partenza per Paracas (240 km: 3 ore circa) seguendo la Panamericana che corre tra i paesaggi lunari della pampa desertica e costeggia l’Oceano Pacifico. Nel pomeriggio escursione all’interno della Riserva Naturale, l’unica riserva naturale della costa peruviana, con una prima sosta presso il centro d’interpretazione. Proseguiamo attraverso una zona desertica dove ci attende un’esplosione d’intensi colori che vanno dall’ocra delle dune di sabbia al blu cobalto del mare. Costeggiamo l’oceano fino a raggiungere isolate spiagge e villaggi di pescatori. Rientro a Paracas accompagnati dallo spettacolo del tramonto sull’oceano. Mezza pensione che include la cena in hotel.

    giorno 3
    RISERVA NATURALE DI PARACAS IL DESERTO DI ICA - NASCA
    Se le condizioni meteorologiche lo consentono, partenza per la Riserva Naturale di Paracas ed escursione in barca alle isole Ballestas, castelli di roccia che emergono dall’oceano, patria d’immense colonie di uccelli e habitat di animali tipici della fauna antartica quali pinguini di Humboldt, foche e leoni marini. Durante la navigazione potremo ammirare il grandioso candelabro scavato in un’enorme duna. Proseguimento verso sud lungo la Panamericana tra distese desertiche e verdi oasi fluviali in direzione di Nasca. Nasca è famosa per i suoi antichi tessuti e le ceramiche, ma soprattutto per le sue “linee” che rappresentano gigantesche figure di animali come il colibrì, il condor, la scimmia o forme geometriche come spirali, triangoli, trapezi, tracciate nel de serto rimuovendo uno strato di pietrisco e lasciando affiorare il suolo chiaro, rimaste intatte per quasi duemila anni. In presenza di condizioni meteorologiche favorevoli sarà possibile effettuare il sorvolo delle “linee di Nasca” per ammirare dall’alto l’enigmatico intreccio di linee e disegni. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in hotel.

    giorno 4
    NASCA - AREQUIPA
    Partenza per Arequipa (562 Km: 10 ore) solare città situata in una fertile valle a 2.360 metri. Il tragitto offre una sequenza di scorci panoramici molto vari e suggestivi sulla costa desertica e selvaggia: isolate baie di pescatori, dune di sabbie a picco sul mare, rocce erose dal vento, immense spiagge battute dalle onde dell’Oceano Pacifico. Sosta per il pranzo presso la cittadina di Camanà da cui ci si lascia gradualmente alle spalle le distese del deserto costiero per salire, in un susseguirsi di paesaggi molto vari, lungo i primi contrafforti delle Ande fino a raggiungere l’anfiteatro di vulcani alle cui falde si trova la città di Arequipa, fondata nel 1540 e situata nella fertile valle del fiume Chili. Arrivo e sistemazione in hotel, situato nel centro storico a pochi isolati dalla Plaza de Armas. In serata cena al ristorante Zig Zag, dove in un ambiente caldo e accogliente si potranno degustare le specialità della zona tra cui la carne di Alpaca. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

    giorno 5
    AREQUIPA - VALLE DEL COLCA
    Arequipa è una città coloniale bella e raffinata, ricca di edifici religiosi con portali, chiostri e pulpiti lignei di rara bellezza. La sua preziosa architettura ricamata nel sillar, un’arenaria dalla tonalità chiara e delicata, le ha conferito il soprannome di “Ciudad blanca”. Mattinata dedicata alla visita delle sue testimonianze coloniali: la Plaza de Armas con gli eleganti porticati, la Chiesa de la Compañia, le residenze dell’antica nobiltà spagnola e il Monastero di Santa Catalina, il più importante monumento religioso del Perù. Fondato nel 1580, questo complesso è un vero e proprio gioiello coloniale con chiese, chiostri, cortili, pinacoteche private, ampi saloni e refettori dove, sino al 1970, le suore vivevano in condizioni di totale clausura. Dopo la visita partenza per la Valle del Colca (180 km: 4 ore circa). Dapprima si attraversa una zona chiamata Pampa Canhuauas, riserva di biosfera, dove vivono allo stato selvaggio esemplari del più grazioso dei camelidi andini: la Vigogna. Si prosegue fino al passo dei vulcani da cui si ha una magnifica vista sulla Cordigliera Centrale delle Ande formata in gran parte da montagne di origine vulcanica: il Misti, il Chachani, l’Ampato e il Hualca Hualca. Arrivo nella località di Chivay, capoluogo della vallata e proseguimento fino alla località di Yanque. Lungo la valle la vita segue ritmi lenti e ancorati a secolari tradizioni. Mezza pensione che include la cena in hotel.

    giorno 6
    VALLE DEL COLCA
    In mattinata escursione lungo la valle dove il fiume impetuoso ha creato una spaccatura gigantesca con strapiombi superiori ai 3000 metri di altezza, il doppio del Grand Canyon del Colorado e una delle più profonde della Terra. Una breve passeggiata lungo un sentiero naturalistico che ha origine dal luogo chiamato “Mirador del Cura” ci porta al più famoso luogo denominato “Cruz del Condor”. Lungo il sentiero lo sguardo spazia sull’impressionante solco e, con un po’ di fortuna, è possibile cogliere il volo maestoso del condor, simbolo andino di libertà. Proseguimento con le visite di alcuni paesini della vallata. Sosta presso il paese di Yanque per visitare il suo museo dedicato alle culture che si svilupparono nella vallata. Quindi possibilità di effettuare una passeggiata facoltativa fino al ponte Sifon, per osservare gli antichi magazzini di sementi scavati nella roccia, oppure per visitare il complesso archeologico pre-incaico Uyu Uyu, raggiungibile con una camminata di un'ora circa, tra andata e ritorno. Pomeriggio libero per passeggiate o momenti di relax presso le installazioni dell’hotel. Mezza pensione che include la cena.

    giorno 7
    VALLE DEL COLCA - LA NECROPOLI DI SILLUSTANI - PUNO
    In mattinata partiamo in direzione sud per la regione di Puno lungo una strada parzialmente diversa da quella percorsa all’andata che attraversa territori di rara bellezza dove vivono in liberta centinaia di esemplari della fauna andina, tra distese quasi desertiche, laghi dal colore blu cobalto e curiose erosioni rocciose. Superato il paese di Imata si raggiunge il Lago Lagunillas, preludio al grande Lago Titicaca. Proseguimento per Puno, situato sulle rive del lago Titicaca. Breve deviazione per visitare la Necropoli di Sillustani dove si ammirano delle torri funerarie di forma cilindrica alte fino a 12 metri disseminate sulla sommità della penisola di Umayo circondata dall’omonimo lago. Al termine della visita proseguimento per Puno dove si arriva tra l’esplosione dei colori del tramonto. Sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in hotel.

    giorno 8
    PUNO - ESCURSIONE SUL LAGO TITICACA: ISOLE UROS E TAQUILE ISOLA DI SUASI
    Mattinata dedicata alla visita del Lago Titicaca, tuttora considerato sacro dalle popolazioni locali. Si naviga in direzione delle Isole degli Uros, le cosiddette “Isole Galleggianti” oggi abitate da una popolazione di lingua Aymara che nulla ha a che fare con l’etnia Uros ma che ripropone sistemi di vita caratteristici di questa popolazione ormai scomparsa. Proseguimento per l’Isola di Taquile da cui si può apprezzare l’immensa superfice color blu cobalto del Lago Titicaca delimitata da una costa bizzarra e frastagliata. Breve sosta di mezz’ora per visitare una piccola comunità di agricoltori. Proseguimento per la remota Isola di Suasi situata a un’ora e mezza di navigazione dall’Isola di Taquile. L’Isola di Suasi è un vero e proprio paradiso immerso nella quiete del grande lago. Arrivo e pranzo in riva al lago. Pomeriggio a disposizione per il relax o per realizzare una serie di attività: passeggiate sull’isola, visita della “Capanna Culturale” un piccolo museo ricavato dalla casa della Sig.ra Marta Giraldo, attuale proprietaria dell’isola, pratica del Kayak canadese nella baia attorno all’isola, passeggiata accompagnati dalla guida locale fino ad un promontorio situato a una quarantina di minuti dall’hotel da cui si assiste ad un sensazionale tramonto sul lago. A disposizione degli ospiti senza alcun costo una sauna andina aromatizzata all’eucalipto. Pensione completa.

    giorno 9
    ISOLA DI SUASI - IL CANYON DI TINAJANI - COLLE LA RAYA CUSCO
    Partenza per Cusco (455 km: 9/10 ore circa). Al mattino attraversiamo con uno zodiac lo stretto braccio di lago che separa l’isola dalla terraferma e proseguiamo lungo la sponda orientale del Lago Titicaca, con splendide vedute della sua costa frastagliata. Continuiamo attraverso lo sconfinato altopiano punteggiato da sparuti borghi di pastori Aymara. Con una breve deviazione si raggiunge il Canyon di Tinajani circondato da curiose formazioni rocciose. Pranzo con pic lunch. Sosta sul colle La Raya (4319 metri) di fronte alle cime innevate della Cordigliera Vilcanota. Superato il colle si visita il tempio dedicato al dio Viracocha, costituito da una serie di costruzioni in pietra e fango uniche nel suo genere nell’area andina. Visita delle fontane sacre e delle “colcas”, magazzini alimentari probabilmente costruiti per rifornire in caso di siccità la zona sud dell’impero chiamata Collasuyo dal nome della cultura pre-inca Colla, primo incontro con il mondo Inca. Proseguimento per Cusco, l’antica capitale incaica posta a 3.350 metri di altezza. Arrivo e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include il pranzo al sacco.

    giorno 10
    CUSCO - ESCURSIONE ALLE 4 ROVINE
    La città andina, antica capitale dell’Impero Incas è oggi considerata la capitale archeologica del Sudamerica. In mattinata visita della fortezza di Sacsayhuaman, un’immensa costruzione su tre livelli da cui si gode di una spettacolare vista sulla città di Cusco. Proseguimento per i centri cerimoniali di Quenco e Tambo Machay. Proseguimento della visita con l’elegante Plaza de Armas, contornata da una serie di pregiati balconi in legno di cedro risalenti all’epoca coloniale, il pittoresco Mercato di San Pedro e il tempio di Koricancha o “tempio del sole”, il più importante luogo di culto al tempo degli Incas, sulle cui fondamenta è stato costruito il Convento di Santo Domingo. Pomeriggio a disposizione per visite facoltative e acquisti. Cena in ristorante affacciato sulla Plaza de Armas. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

    giorno 11
    CUSCO - CHINCHERO, MARAS E MORAY - OLLANTAYTAMBO - MACHU PICCHU PUEBLO
    In mattinata partenza per la località di Chinchero al centro del grande altopiano posto a cavallo tra la valle di Cusco e la valle del fiume Urubamba. Spettacolare vista della cordigliera dell’Urubamba. Visita del pittoresco villaggio che conserva interessanti resti archeologici e una deliziosa chiesetta interamente affrescata. Proseguimento per le Salines di Maras, da cui ancora oggi le popolazioni locali estraggono il salgemma. Attraverso l’omonimo altopiano raggiungiamo il complesso archeologico di Moray, dove in una depressione naturale sono stati ricavati enormi terrazzamenti circolari dove all’epoca degli Inca venivano testate le diverse colture. Proseguiamo lungo una strada panoramica fino a raggiungere la Valle Sacra degli Incas, solcata del fiume Urubamba. Trasferimento alla stazione ferroviaria e partenza con il Treno delle Ande che conduce a Machu Picchu. Il percorso, di un’ora e mezza circa, si snoda lungo la Valle Sacra degli Incas per poi fare ingresso nell’ambiente selvaggio dell’alta valle del fiume Urubamba. Arrivo ad Aguas Calientes e sistemazione in hotel. Mezza pensione che include la cena in hotel.

    Nota: sul treno non è consentito trasportare bagagli di dimensioni superiori a un carry-on. La sera prima della partenza per Machu Picchu occorre preparare un bagaglio per un pernottamento. Il resto dei bagagli sarà portato all’hotel in Valle Sacra dal nostro staff.

    giorno 12
    MACHU PICCHU PUEBLO - LA CITTADELLA DI MACHU PICCHU - VALLE SACRA
    Al mattino presto percorso di una decina di chilometri in minibus per Machu Picchu, situata a 2350 metri di altezza. Accompagnati dalla luce radente delle prime ore del mattino si visita l’incredibile complesso archeologico scoperto dallo storico nord americano Hiram Bingham. Visita dei diversi settori della città perduta degli Incas, il tempio del sole, la zona presumibilmente abitata dai sacerdoti o nobili, il tempio delle tre finestre, l’IntiHuatana. Al termine della visita guidata avremo il tempo sufficiente sia per effettuare la salita alla sommità del Huayna Picchu (tale escursione deve essere prenotata con anticipo). Nel primo pomeriggio rientro ad Aguas Calientes e proseguimento in treno per Ollantaytambo, arrivo e trasferimento per la Valle Sacra degli Incas. Mezza pensione che include la cena in hotel.

    giorno 13
    VALLE SACRA DEGLI INCAS - CUSCO
    Escursione nella Valle Sacra degli Incas. Visita del paese di Ollantaytambo, un esempio vivente d’insediamento inca, dove si potranno ammirare costruzioni risalenti all’epoca passata. Il paese é sovrastato da un’imponente fortezza mai ultimata a causa del traumatico arrivo degli spagnoli e del conseguente sconvolgimento del mondo Inca. Camminata lungo i terrazzamenti della fortezza da cui si ha una vista spettacolare sulla Valle Sacra degli Incas. Proseguimento per la località di Pisac le cui rovine, circondate da poderosi terrazzamenti, sono considerate uno degli esempi più pregevoli dell’architettura incaica. La particolarità di questo complesso è di presentare un insieme di siti archeologici tra cui si annoverano grandiosi terrazzamenti che seguono armoniosamente le curve dei pendii montagnosi, collegati da un sistema di sentieri protetti da muretti a secco, lungo i quali furono costruiti diversi magazzini agricoli con tecniche particolarmente ingegnose per la conservazione dei prodotti. Nella piazza del villaggio si tiene ogni giorno un pittoresco mercato artigianale. Proseguimento per Cusco, arrivo e sistemazione in hotel. In serata cena in ristorante affacciato sulla scenografica Plaza de Armas di Cusco. Mezza pensione che include la cena in ristorante.

    giorno 14
    CUSCO - PUERTO MALDONADO - RISERVA NAZIONALE CANDAMO TAMBOPATA
    In mattinata trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per Puerto Maldonado, lasciando con un balzo di un’ora scarsa il mondo delle Ande per atterrare nel mare verde della foresta Amazzonica. Arrivo e breve sosta presso la sede logistica del Lodge dove passeremo le seguenti tre notti per lasciare in consegna il grosso dei bagagli e riceveremo un briefing sulle attività dei prossimi giorni. Trasferimento al pittoresco porto fluviale da cui partiremo con una lancia a motore per risalire il fiume Tambopata (45 minuti) fino a raggiungere il Refugio Amazonas (viaggio di 2 ore e mezza). Durante il tragitto sarà servito un pranzo al sacco e potremo vedere alcune specie di uccelli tipici delle rive del fiume come i “Rayadores”, “Playeritos”, “Jabirus”, “Halcones” e diverse specie di “Martin Pescadores”, “Golondrinas” e “Atrapamoscas”. All’arrivo verranno assegnate le rispettive stanze e il responsabile della struttura ci darà il benvenuto. Pomeriggio libero per riposarsi e cena. Dopo cena ci sarà la possibilità ci sarà la possibilità di partecipare ad una escursione notturna per osservare alcuni mammiferi e rane del luogo. Ritorno al lodge e pernottamento. Pranzo box lunch sulla barca, cena al Lodge Refugio Amazonas.

    giorno 15
    RISERVA NAZIONALE CANDAMO TAMBOPATA
    All’alba, dopo la colazione, cammineremo per circa 2 ore per raggiungere il lago Sachavacayoc. Escursione in barca a remi per osservarne la flora e la fauna come per esempio le tartarughe e i “lupi di fiume”, o nutrie giganti, che sono le nutrie più grandi del mondo, al momento in pericolo d’estinzione. Ritorneremo al rifugio per il pranzo. Nel pomeriggio visiteremo il giardino etnobotanico e la fattoria di Don Manuel, membro della comunità di Condenado. Nei sui campi potremmo osservare diverse colture e piante medicinali. Lungo il cammino, nei pressi del lodge, visiteremo anche un bosco di alberi di noci del Brasile, antico e impressionante, che è stato sfruttato per decenni. Qui troveremo un precario accampamento utilizzato dai raccoglitori di noci per due mesi all’anno. La raccolta viene eseguita in maniera sostenibile e avremo modo di vedere un esempio di come si svolge quest’attività. Dopo cena ci sarà la possibilità di partecipare ad una escursione notturna per osservare alcuni mammiferi e rane del luogo. Pensione completa al Lodge Refugio Amazonas.

    GIORNO 16
    RISERVA NAZIONALE CANDAMO TAMBOPATA
    Dopo colazione, 20 minuti di barca e 60 minuti di cammino visiteremo una Collpa (riserva) di pappagalli, dove ben nascosti potremmo osservare come si alimentano e come vivono questi stupendi volatili multicolore. A 20 minuti dal rifugio visiteremo inoltre una riserva di mammiferi, dove potremo vedere alcuni cinghiali selvatici, che normalmente vivono in gruppo (la possibilità di vedere tali gruppi è del 15%). Dopo pranzo saliremo su una torre panoramica di 25 m. La torre è costruita in maniera tale da poter raggiungere la parte più alta in tutta sicurezza attraverso le scalinate interne e riprendere fiato all’occorrenza sulle piccole piattaforme poste ad ogni 2 metri di dislivello. Dall’alto della torre si gode di una vista spettacolare sulla selva e sui suoi abitanti. Dopo cena ci verranno presentati i diversi progetti di sviluppo della riserva nazionale Tambopata. Pensione completa al Lodge Refugio Amazonas.

    giorno 17
    RISERVA CANDAMO TAMBOPATA - PUERTO MALDONADO - LIMA - ITALIA
    Prima colazione. Percorso di rientro a Puerto Maldonado e partenza con il volo per Lima. Nel tardo pomeriggio proseguimento con il volo di rientro in Italia, via Madrid.

    giorno 18
    ITALIA
    L’arrivo in Italia è previsto nel pomeriggio.


    Partenze per individuali 

    Quote individuali:

    PARTECIPANTI In camera doppia Supplemento singola
    Base 5/6 partecipanti € 5290,00 € 1170,00
    Base 3/4 partecipanti € 5530,00 € 1170,00
    Base 2 partecipanti € 6380,00 € 1170,00

    SUPPLEMENTI:

    Camera Comfort al Refugio Amazonas:
    in camera doppia € 140,00
    in camera singola € 160,00


    Cambio applicato: 1 USD = 0,8472 EUR

    Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 31/12/19


    La quota comprende

    ● I voli interni in classe economica (classe L), 23 kg di franchigia bagaglio ● I trasferimenti con vetture o bus a seconda del numero di partecipanti ed il percorso in treno per/da la stazione di Machu Picchu Pueblo in carrozze di prima classe in andata (Treno Vistadôme) e di classe turistica al ritorno (Treno Expedition) ● Sistemazione negli alberghi indicati in apertura al tour ● I pasti dettagliati nel programma (la prima colazione è di tipo americano) ● Visite ed escursioni come da programma ● Ingressi durante le visite guidate ● Assistenza di autista parlante spagnolo per tutto il viaggio e di guide locali parlanti italiano a Lima, Arequipa, Cusco e dintorni. Guida parlante spagnolo/inglese durante l'escursione sul lago Titicaca e in Amazzonia • Assicurazione “Multirischi” inclusa (Annullamento Viaggio, Bagaglio, Assistenza alla Persona e Spese Mediche, Interruzione Soggiorno, Famiglia Sicura)

    La quota non comprende

    • I voli intercontinentali ● Le tasse aeroportuali e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco  Sorvolo facoltativo delle linee di Nasca (consigliata la prenotazione dall’Italia - Euro 120,00 circa) ● Salita al Huayna Picchu Salita al Huayna Picchu o Montaña Vieja, in base alle disponibilità di posti (prenotabile unicamente dall’Italia - Euro 75,00 circa) ●  Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote ● Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato.


    Nota bene

    La tariffa dei voli intercontinentali sarà fornita al momento della prenotazione


    ● Il servizio di guida privata parlante italiano è previsto solo nelle città di Lima, Cusco, Valle Sacra, Machu Picchu ed Arequipa. Durante i trasferimenti è prevista solo l'assistenza di autisti parlanti spagnolo.
    ● Navigazione sul lago Titicaca: il servizio si effettua in condivisione con altri turisti anche di diversa nazionalità con imbarcazione veloce e guida  locale parlante spagnolo/inglese.

    ● Importante
    Il Ministero del Turismo peruviano ha introdotto di recente il numero chiuso per regolamentare l’accesso giornaliero al Complesso Archeologico di Machu Picchu al fine di ridurre l’impatto sul fragile ambiente di uno dei siti archeologici più visitati al mondo. A tutti i viaggiatori Il Tucano Perù garantisce la possibilità di accedere al sito. Vi consigliamo di prenotare il viaggio con un buon anticipo. La salita facoltativa sulla sommità del Wayna Picchu che offre uno straordinario panorama di insieme della “città perduta” degli Incas è consentita ad un numero limitato di visitatori (400 persone divise in due turni: delle ore 8 e delle ore 10) previa prenotazione dell’apposito biglietto supplementare.
    ● Sul treno che conduce a Machu Picchu Pueblo è consentito il trasporto di un solo bagaglio a mano, pertanto portare con sè il necessario per un pernottamento. I restanti bagagli verranno consegnati direttamente dal nostro staff all’hotel previsto la notte successiva. 

RESPONSABILITà

CONCEPT STORE

TWITTER FEEDS

Informazioni Legali  |  Privacy  |  EU Safety List  |  Coperture Assicurative

Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio Srl - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 544419 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500
Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop