Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

8 giorni

 

 

UN VIAGGIO PER...

...chi desidera scoprire i lati meno noti di questa terra straordinaria. Certo, vedremo i luoghi più celebrati e frequentati della Cappadocia, ma anche i gioielli culturali e archeologici meno noti, luoghi antichissimi di continuità abitativa millenaria, paesaggi maestosi, dettagli architettonici, profumi di spezie e di caffè. L’escursione a Nemrut Dagi richiede una camminata di circa mezz’ora: impegno ampiamente ripagato dallo spettacolo dei colossi di pietra al tramonto.


I VOSTRI ALBERGHI

Cappadocia: Ürgüp: Yunak Evleri hotel 4*
Gaziantep: Divan Hotel 5*
Adiyaman: Park Dedeman Hotel 4*
Sanliurfa: Hilton Garden Inn 4*
Mardin: Kaya Ninova Hotel 4*


MEZZI DI TRASPORTO

Auto fino a 3 partecipanti
Minibus 14 posti da 4 a 9 partecipanti
Minibus 26 posti da 10 a 16 partecipanti

 


DA SAPERE

Questo non è un viaggio particolarmente impegnativo,
ma prevede intense giornate di visite, anche a siti archeologici:
è necessaria quindi una certa capacità di adattamento. 

L’escursione a Nemrut Dagi richiede una camminata di circa mezz’ora: impegno ampiamente ripagato dallo spettacolo
dei colossi di pietra al tramonto.
Un tour di grande interesse storico, culturale e archeologico.

QUANDO PARTIRE

Le partenze sono previste a maggio, giugno e settembre.
In questi momenti dell’anno il clima è piuttosto gradevole, non troppo caldo e afoso, con temperature comprese tra i 18 e i 26°C. Alcune giornate possono essere interessate da fenomeni temporaleschi, soprattutto nell’interno.

 


IN QUESTO VIAGGIO IL PATRIMONIO UNESCO

- Siti rupestri della Cappadocia
- Nemrut Dagi
- Parco Nazionale di Göreme 
- Göbekli Tepe

 


 

 

Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Sabato, 26 Aprile 2025
  • Domenica, 16 Giugno 2024
  • Sabato, 14 Settembre 2024
  • TURCHIA - MESOPOTAMIA, UN VIAGGIO NEL TEMPO

    Quote a partire da € 3.200 - 8 giorni - Partenze di gruppo

    •  

      La Mesopotamia, il territorio in cui scorrono il Tigri e l’Eufrate, ha la sua parte più settentrionale in Türkiye. In questa grande piana, culla delle civiltà, ha avuto inizio la storia dell’umanità. Nel corso del viaggio scopriremo luoghi magici e indimenticabili, a partire dalla Cappadocia e dai suoi fiabeschi paesaggi, vedremo i segni lasciati dall’uomo, visiteremo i primi insediamenti preistorici legati all’alba dell’umanità: Şanliurfa, la città di Abramo, sacra per le tre grandi religioni monoteiste, Göbekli Tepe, il tempio più antico del mondo. Misteriosamente seppellito nella notte dei tempi, il santuario del Neolitico preceramico solo da pochi mesi è visitabile al pubblico, e, dal 2018, è entrato a pieno diritto nella lista Unesco. E raggiungeremo la montagna che si chiama Nemrut e che ospita, sulla sommità, il Santuario di Antioco I. Ci porteremo quindi sino alle propaggini orientali dell’Anatolia terminando a Mardin, tra i fiumi Tigri ed Eufrate: una città-gioiello che chiude questo viaggio nel tempo, alle origini della nostra civiltà.

       

      Giorno per giorno...

      1° GIORNO
      ITALIA – CAPPADOCIA
      Partenza con volo di linea per Kayseri. Una volta giunti a destinazione ci muoviamo alla volta di Ürgüp, nel cuore della Cappadocia. E la storia ci viene subito incontro: Kaptuka, il “paese dei cavalli”, così era chiamata la Cappadocia al tempo degli Ittiti, una regione corrugata e impervia – tra montagne di arenaria rossa, giacimenti di sale, pinnacoli di roccia – modellata dall’azione dei vulcani e dall’erosione dell’acqua e del vento. Per secoli gli uomini hanno costruito le loro dimore, chiese, città sotterranee, scavando nel morbido tufo e creando centri monastici che offrirono rifugio, sin dai primi secoli dell’èra moderna, alle comunità cristiane perseguitate.
      Arrivo a Ürgüp e sistemazione in hotel. Breve tempo a disposizione per esplorare il centro abitato, sovrastato da un’impressionante rocca, con le sue innumerevoli botteghe dove gli artigiani locali mettono in mostra pregiati tappeti kilim e una vasta gamma di oggetti in terracotta.
      Cena e pernottamento.


      2° Giorno
      CAPPADOCIA: I “CAMINI DELLE FATE”
      Giornata dedicata alla scoperta della Cappadocia e dei suoi magnifici paesaggi. Camminando lungo un susseguirsi di pinnacoli, torrioni, fenditure dalle incredibili gamme cromatiche, entriamo in misteriose città sotterranee, scopriamo i camini delle fate, i peribacalar, bizzarre formazioni geologiche create dall’erosione del tufo vulcanico. Visitiamo suggestive chiese rupestri: in questa regione sono oltre 400, le più antiche delle quali risalgono al VI secolo. Esploriamo la valle di Göreme, forse la più scenografica di tutta la Cappadocia, le valli di Zelve e Pasabagi.
      Cena e pernottamento.


      3° Giorno
      CAPPADOCIA  GAZIANTEP 
      Partenza per Gaziantep, il cui centro storico si trova su una collina sormontata da una cittadella. La città ha antichissime origini hittite ed è stata abitata ininterrottamente dal Paleolitico: qui hanno dominato assiri, persiani, romani, bizantini, abbasidi e turchi selgiuchidi, e le moschee, le madrase gli antichi hammam dimostrano le meraviglie del suo passato. Se tuttavia dimentichiamo per un attimo la storia, c’è una parola turca che dovremmo imparare, qui a Gaziantep: fıstık, che significa pistacchio. Questa è una città "epicurea" e dinamica, e conta infatti oltre 180 pasticcerie che producono il miglior baklava al pistacchio del mondo, e molte altre prelibatezze insolite al nostro palato. Non è un caso che Unesco nel 2105 abbia inserito Gaziantep nella “Rete delle città creative”. Queste città sono selezionate in base a sette diversi ambiti: artigianato e arte popolare, design, cinema, gastronomia, letteratura, arti multimediali e musica. Questa città è stata segnalata nel capo “gastronomia”. Durante la visita di Gaziantep sosteremo presso la celebre caffetteria Tahmis, fondata nel 1635 dove sarà possibile gustare il “caffè Menengic”: non un vero caffè, ma una delizia tradizionale composta da frutti di terebinto tostati e macinati. Con il parco urbano più grande della Turchia al di qua dell’Eufrate e una vibrante cultura del caffè, Gaziantep emana eleganza e sicurezza. Questo senso di recuperata bellezza è dovuto soprattutto all’opera di riqualificazione e restauro delle parti più antiche della città e della fortezza, dei bazar, dei caravanserragli e delle antiche case in pietra, che stanno ritrovando nuova vita. Nel pomeriggio visita del bazaar e del castello di Gaziantep. Cena in un ristorante locale. 
      Mezza pensione che include la cena in ristorante.


      4° Giorno
      GAZIANTEP – I COLOSSI DEL NEMRUT DAGI – ADYAMAN
      La giornata inizia il mattino presto con una visita che da sola merita il viaggio: il superbo nuovo Museo dei Mosaici di Zeugma, che ospita i mosaici e i reperti più interessanti ricuperati a Belkis-Zeugma, un’importante città fondata da un generale di Alessandro Magno intorno al 300 a.C., che visse il suo periodo aureo sotto la dominazione romana, e successivamente divenne una delle principali stazioni commerciali lungo la Via della Seta. Oggi gran parte dell’antica città è sommersa dalle acque in seguito alla costruzione della diga di Birecik.
      Lasciamo Gaziantep e ci inoltriamo all’interno dell’Anatolia: un percorso di circa 5 ore che ci porta a Nemrut. Qui, tra i massicci del Tauro Armeno, si incontra la cima del Nemrut Dağı, la montagna più alta della Mesopotamia settentrionale, inclusa nel patrimonio dell’Unesco, che ospita il grandioso mausoleo di Antioco I. La particolarità del sito sono le spettacolari teste colossali in pietra, alte tra gli 8 e i 10 metri, che decoravano le tre terrazze artificiali del mausoleo, sostenute da mura ciclopiche e disposte su tre lati, che incorniciavano il sepolcro vero e proprio del sovrano, posto al centro. La terrazza nord era destinata ad accogliere i pellegrini e conserva due statue che raffigurano un leone e un’aquila. Nella terrazza est e in quella ovest, speculari tra loro, si trovano enormi sculture del sovrano e di altre divinità, oltre a splendide decorazioni in bassorilievo. A piedi (circa 30-35 minuti) si percorre l’ultimo tratto di stradina per raggiungere le terrazze con i colossi di pietra. Al termine di questa intensa giornata si raggiungerà con un’ora e mezza circa di percorso Adiyaman. Arrivo in serata e sistemazione in hotel.
      Mezza pensione che include la cena.


      5° Giorno
      ADYAMAN – HARRAN – ŞANLIURFA
      Partenza per Şanliurfa, la "città dei profeti", nota anche come Urfa, storica città della Bibbia dove vissero Abramo, Giobbe, Giacobbe e San Gregorio. Secondo la leggenda vi avrebbero soggiornato Adamo ed Eva. Oggi la cittadina è sacra e costituisce luogo di pellegrinaggio per diverse religioni, in particolare per i mussulmani sciiti. Vi si respira un’atmosfera decisamente mediorientale: donne avvolte in neri chador che si affrettano lungo i vicoli odorosi dei bazar; uomini con i baffi che indossano i tradizionali şalvar, gli ampi calzoni arabi, bevono tè e giocano a backgammon in cortili ombreggiati…
      La giornata prosegue in direzione Harran, uno dei più antichi insediamenti al mondo abitati senza interruzioni fino ai nostri giorni. La città è citata nel Libro della Genesi e il suo più famoso abitante, Abramo, vi visse per alcuni anni intorno al 1900 a.C. Alcune testimonianze architettoniche, come i resti delle mura, le rovine della fortezza e le case ad alveare, conferiscono alla città un’atmosfera fortemente suggestiva e rievocano un’epoca molto antica. Al termine, rientro a Şanliurfa.
      Mezza pensione che include la cena.


      6° Giorno
      SANLIURFA – GÖBEKLI TEPE – MARDIN
      Visita del bazaar di Şanliurfa, organizzato per professioni con in particolare una via riservata agli artigiani del rame e dello stagno. Quindi partenza per il vicino sito archeologico di Göbekli Tepe, patrimonio Unesco che, dalla sua scoperta nel 1995, ha suscitato grande entusiasmo tra gli appassionati di archeologia. Scavato in minima parte, il sito neolitico ha restituito edifici eccezionali sostenuti da centinaia di colossali pilastri megalitici a forma di T. Eretti 12.000 anni fa, 5.000 anni prima dei menhir di Carnac, 7.000 anni prima delle piramidi, questi pilastri sono quasi del tutto ricoperti da affascinanti bassorilievi di animali, volpi, cinghiali, gru, serpenti. Questo gigantesco insieme, costruito da antichi cacciatori-raccoglitori, rimane ai nostri occhi ancora un enigma.
      Proseguimento per Mardin (190 km). Arrivo e sistemazione in hotel.
      Mezza pensione che include la cena.


      7° Giorno
      MARDIN
      Se questo viaggio è intitolato Mesopotamia, è alla giornata odierna, soprattutto, che dobbiamo pensare: Mardin, nell’Anatolia sud-orientale, sorge tra i fiumi Tigri ed Eufrate su una collina elevata, da cui lo sguardo spazia sulla immensa pianura siriaca circostante. È una delle città più antiche, e ha visto svilupparsi nei secoli tutte le dominazioni: assiri, hittiti, urartei, medi, sino ai romani, i bizantini, infine, i turchi.
      Passeggiando tra i vicoli della città antica, ogni angolo, ogni palazzo, ogni golfo d’ombra creato da un’arcata di una facciata, ci racconta un frammento della sua storia, mentre scorrono sotto i nostri occhi chiese, moschee, madrase e monasteri, che ci ricordano un passato complesso ricomposto oggi in una pacifica convivenza. Il fascino di questa città è unico: l’uniformità cromatica – un caldo giallo ocra che le ha regalato il soprannome di “città del sole” – la piacevolezza degli edifici bassi, il susseguirsi di chiese, moschee, vecchi bazar, piccoli musei fanno di Mardin un piccolo imperdibile gioiello.
      Visiteremo Deyrulzafaran, il Monastero dello Zafferano, antichissimo centro del Patriarcato siro-ortodosso, Mor Benham, del VI secolo, la Grande Moschea di Ulucami, una delle più antiche dell'Anatolia, che risale al XII secolo, il cui magnifico minareto rende caratteristico il profilo della città… Ci sarà il tempo per flâner tra i vicoli e le piazzette della città vecchia prima di rientrare in hotel. 
      Mezza pensione che include la cena.


      8° Giorno
      MARDIN - ITALIA
      Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto e partenza con volo via Istanbul per l’Italia.


      Partenze di gruppo
      Quote individuali minimo 10 partecipanti con l'assistenza di accompagnatore dall'Italia:

      PARTENZE 2024 In doppia Supplemento   singola

      Dal 27 Aprile al 4 Maggio

      € 3450,00

      € 595,00

      Dal 16 al 23 Giugno

      € 3450,00

      € 595,00

      Dal 14 al 21 Settembre

      € 3450,00

      € 595,00

      PARTENZE 2025

         

      Dal 26 Aprile al 3 Maggio (*)

       € 3450,00  € 595,00

      (*) Date e quote soggette a riconferma. Rivolgersi ai nostri uffici

      Quote valide fino al 31/10/24


      La quota comprende
      • I trasferimenti privati con vetture, minibus o bus a seconda del numero di partecipanti • Sistemazione negli hotel indicati • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale parlante italiano • Assistenza di accompagnatore dall’Italia per i gruppi a partire da 10 partecipanti • Assicurazione Spese Mediche, Assistenza in Viaggio, Covid-19, Bagaglio.


      La quota non comprende
      • Passaggi aerei intenazionali e interni e tasse aeroportuali e di sicurezza e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato • Assicurazione Annullamento.


      Nota bene: per quanto riguarda la copertura assicurativa per l’eventuale annullamento viaggio, i nostri uffici vi forniranno tutta l’assistenza necessaria

      PARTENZE INDIVIDUALI 
      Partenze a date libere su richiesta

      PARTENZE 2024 In doppia Supplemento  
      singola
      Base 6 partecipanti € 3200,00 € 595,00
      Base 5 partecipanti € 3530,00 € 595,00
      Base 4 partecipanti € 3990,00 € 595,00

      Base 3 partecipanti

      € 3660,00

      € 595,00

      Base 2 partecipanti

      € 4695,00

      € 595,00

      Quote valide fino al 31/10/24


      LA QUOTA COMPRENDE
      • I trasferimenti privati con vetture, minibus o bus a seconda del numero di partecipanti • Sistemazione negli hotel indicati • I pasti dettagliati nel programma • Visite ed escursioni come da programma • Ingressi durante le visite guidate • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale parlante italiano che riveste anche le funzioni di autista • Assicurazione Spese Mediche, Covid-19, Assistenza in Viaggio, Bagaglio.


      LA QUOTA NON COMPRENDE

      • I voli intercontinentali e domestici • Le tasse aeroportuali e di sicurezza (Euro 220 circa) e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato • Assicurazione Annullamento.

       

      NOTA BENE

      - Per quanto riguarda la copertura assicurativa per l’eventuale annullamento viaggio, i nostri uffici vi forniranno tutta l’assistenza necessaria

      - I voli intercontinentali saranno forniti alla miglior tariffa al momento della prenotazione. Fino a 3 partecipanti è previsto l'utilizzo di un'auto. A partire da 4 partecipanti è previsto l'utilizzo di un minibus da 14 posti.


    RESPONSABILITà



    TWITTER FEEDS

    Twitter response: "Could not authenticate you."
    Informazioni Legali | Privacy | EU Safety List | Coperture Assicurative

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio & C. s.a.s. - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 5158105 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500

    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop