Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie. Ok

Facebook

YouTube

DURATA

11 giorni

UN VIAGGIO PER...

...chi desideri avvicinarsi all'Africa di Dian Fossey e vivere l'emozione dell'incontro con i gorilla di montagna e altri affascinanti primati. L'itinerario prevede un accompagnatore dall'Italia per i gruppi a partire da 10 partecipanti. E' prevista l'assistenza di una guida locale parlante italiano per chi effettua il viaggio su base individuale.

 

PARTENZE DI GRUPPO

 DAL 5 AL 15 AGOSTO 2024
  DAL 30 DICEMBRE 2024 AL 9 GENNAIO 2025


I VOSTRI ALBERGHI
Kigali: The Heaven Boutique Hotel/Flame Tree Village Hotel
Nyungwe: Nyungwe Top View Hotel
Kibuye: Cleo Lake Kivu Hotel
Parco Nazionale dei Vulcani: Five Volcanoes Boutique Hotel/Sambora Lodge
Parco Akagera: Mantis Akagera Game Lodge


MEZZI DI TRASPORTO

Vetture fuoristrada (Toyota Land Cruiser o similare).

 


DA SAPERETutte le escursioni  all'interno del Parco dei Vulcani e del Nyungwe Forest National Park sono effettuate a piedi. Eventuali acquazzoni possono rendere il terreno scivoloso. Tuttavia dopo un temporale il paesaggio diventa di una bellezza mozzafiato.
Il percorso alla ricerca dei primati si svolge su sentieri abbastanza ripidi e  scivolosi in presenza di fango, per cui occorrono calzature adatte e una buona forma fisica. I rangers accompagnano i visitatori nel luogo in cui hanno avvistato i gorilla il giorno precedente, alcune volte si possono incontrare dopo mezz'ora di cammino, altre volte possono rendersi necessarie svariate ore. All'interno dell'Akagera National Park l'avvistamento della fauna selvatica è legato alla disponibilità di acqua: durante la stagione secca gli animali tendono a concentrarsi attorno alle riserve d'acqua esistenti anzichè disperdersi su un terriotrio molto vasto come durante la stagione delle piogge.



QUANDO PARTIRE...

Il periodo consigliato per il viaggio è da giugno a settembre (il più secco dell'anno) e da dicembre a marzo. In Rwanda il clima è gradevole tutto l’anno, con notti fresche in considerazione dell'altitudine media del Paese che si aggira sui 1500 metri. Possibilità di precipitazioni in ogni stagione, in particolare nelle zone montuose.



Questo viaggio prevede le seguenti partenze di gruppo

  • Lunedì, 05 Agosto 2024
  • Lunedì, 30 Dicembre 2024
  • RWANDA - TRA VULCANI E FORESTE ALLA RICERCA DEI PRIMATI

    Quote a partire da € 4.420 - 11 giorni - Partenze di gruppo e individuali a date libere
    ITINERARIO PER GRANDI VIAGGIATORI

    •  

      Giorno per giorno

      1° giorno
      Italia - Kigali
      Partenza dall'Italia con volo di linea per Kigali con arrivo previsto nel tardo pomeriggio.

      2° giorno
      Kigali – Palazzo di Nyanza – Nyungwe 
      circa 7 ore su strade asfaltate per 250 km
      Partenza in direzione del Parco Nazionale di Nyungwe, nel sud del Paese, con sosta per la visita del Museo del Palazzo Reale a Nyanza, un tempo capitale del regno. Interamente ricostruito per i visitatori, riproduce però pezzi originali di antiche suppellettili appartenenti al Mwami, il re del Rwanda. Il pranzo è previsto in ristorante locale a Huye (Butare), la seconda città in Rwanda per grandezza e capitale culturale che ospita l’Università ed il Museo Nazionale. Molto caratteristici sono qui i negozi dei prodotti di artigianato locale, che espongono oggetti tipici del posto quali tessuti, prodotti in legno e cestini. Arrivo nel Parco di Nyungwe per la cena e il pernottamento.
      Pensione Completa


      3° giorno
      I primati della foresta del Parco Nazionale di Nyungwe
      Una miriade di piante e orchidee, ma soprattutto ben 13 diverse specie di primati fanno di Nyungwe uno dei parchi più interessanti del Rwanda. Al mattino presto partenza per un trekking alla ricerca degli scimpanzé e di altri primati come lo stupendo colobo dell’Angola partendo dal quartier generale del parco a Uwinka. Rientro al lodge per il pranzo e nel pomeriggio visita guidata in prossimità delle piantagioni di tè della Gisakura Tea Estate, area forestale dove vive un gruppo di colobi generalmente avvistabile anche a distanza ravvicinata e habitat di molte specie di uccelli.
      Pensione completa. 

      Nota bene: il percorso alla ricerca dei primati che popolano le foreste intorno a Uwinka  può richiedere anche diverse ore prima che si riesca a trovare un gruppo; lungo il cammino è possibile osservare specie botaniche e altre specie animali. L’escursione a piedi può presentarsi impegnativa, soprattutto in caso di pioggia, poiché prevede un percorso di alcune ore nella foresta su tracciati piuttosto ripidi. 


      4° giorno
      SullE SPONDE Del Lago Kivu 
      CIRCA 2 ORE SU STRADE ASFALTATE 
      Partenza da Nyungwe verso nord lungo le sponde del Lago Kivu arrivando a Kibuye in tempo per il pranzo. Considerato uno dei Grandi Laghi d'Africa, il Kivu si estende su una superficie totale di 2700 km² e si trova ad un'altitudine di 1460 metri sul livello del mare tra Rwanda e Repubblica Democratica del Congo. Situato tra le scenografiche montagne della Rift Valley con i vulcani Virunga a nord, ha sponde frastagliate che formano insenature, penisole ed è punteggiato da una miriade di isolotti. Colline ripide e terrazzate conducono verso spiagge pittoresche e alle cittadine di Kibuye, Cyangugu o Gisenyi che sono località affacciate sul lago dove è piacevole sostare per escursioni in barca o lungo le sponde. Nel pomeriggio  escursione in barca sino a raggiungere l'isola Napoleone, così denominata per la sua particolare forma che ricorda il copricapo simbolo distintivo della  figura di Bonaparte. L'isola è frequentata da numerose specie di uccelli e offre diverse possibilità di passeggiate e bird-watching. Sistemazione in hotel e pernottamento. Cena e pernottamento nel parco.
      Pensione completa


      5° giorno
      Kibuye - Parco Nazionale Vulcani
      CIRCA 4 ORE - 170 KM
      Dopo la colazione, il viaggio prosegue per raggiungere Musanze (Ruhengeri) all’entrata del Parco Nazionale dei Vulcani. Situato tra la Repubblica Democratica del Congo (Parco Virunga) e l’Uganda (Parco Mahinga), questo parco ospita la sezione ruandese dei Monti Virunga, una catena di vulcani quasi tutti dormienti che corre lungo il confine settentrionale del Rwanda. Creato nel 1925, il Parco Nazionale dei Vulcani è stato uno dei primi parchi nazionali ad essere istituiti in Africa. Conosciuto come l'ultimo santuario del gorilla di montagna, si estende ad un'altitudine tra i 2400 e i 4500 metri sul livello del mare ed è quasi completamente coperto da una ricca e verde foresta pluviale. A prescindere dalla sua interessantissima storia che si intreccia con quella della zoologa Dian Fossey, sono l'ambiente naturale con la grande diversità di paesaggi e la sua fauna a fare di questo parco un luogo indimenticabile. Il gorilla di montagna è il protagonista principale ma ci sono comunque tanti altri animali altrettanto interessanti. Dalla iena maculata alla scimmia dorata, che è una specie endemica della catena dei vulcani, al bufalo e all'antilope dalla fronte nera, il parco ha un ecosistema fiorente cui si aggiungono le 178 specie di volatili individuate, di cui ben 13 endemiche. L'accesso al parco è limitato a pochi viaggiatori al giorno, sempre accompagnati da una guida ufficiale. Pranzo tipico locale a Red Rock Rwanda e, nel pomeriggio, esperienza di eco-turismo a scelta tra la lavorazione dei cesti assieme alle donne, la produzione della birra di banana o la produzione di vasi di argilla. Sistemazione in lodge e pernottamento.
      Pensione completa. 

      6° giorno
      L'INCONTRO CON I GORILLA DI MONTAGNA
      Incontro con i ranger e breve illustrazione delle regole di comportamento da tenere durante l’escursione alla ricerca dei gorilla di montagna e nel corso degli appostamenti. Partenza per il trekking, che si snoda ad una quota variabile dai 1200 ai 2500 metri di altezza. La durata del percorso è subordinata all’ubicazione dei gorilla e può variare da una a molte ore di cammino a seconda della dislocazione dei questi splendidi primati; una volta individuati è possibile osservarli per un’ora circa. Fu l’ufficiale tedesco Robert von Beringe a scoprire il gorilla di montagna nel 1902. Si tratta delle scimmie antropomorfe maggiormente minacciate di estinzione ma,  fortunatamente, sono state da sempre oggetto di osservazioni accurate e studi approfonditi ed oggi possiamo avvalerci di un ampio bagaglio di informazioni che le riguardano. Famosi anche per gli studi compiuti da Diane Fossey, i gorilla di montagna sono primati timidi e pacifici che vivono in gruppi familiari composti da 8 a 20 individui guidati da un maschio dominante detto Silverback. Al rientro dall'escursione, se vi sarà tempo a disposizione, sarà possibile visitare il Dian Fossey Gorilla Fund Ellen Campus, con la sua collezione fotografica che racconta la storia della conservazione dei gorilla dal tempo di Dian Fossey.
      Pensione completa. 

      Nota bene: I tempi della marcia per raggiungere i gorilla di montagna possono variare anche notevolmente in relazione alla localizzazione dei primati. Il percorso in salita lungo la montagna, con tratti che possono essere scivolosi per il fango, si snoda su un tracciato che si inerpica in una foresta pressoché impenetrabile, fra cespugli e grovigli di vegetazione, tra i quali i "battitori" creano una traccia per facilitare il passaggio.


      7° giorno

      PARCO NAZIONALE DEI VULCANI - parco nazionale di akagera
      CIRCA 6 ORE - 230 KM
      La mattinata è dedicata ad una escursione a scelta: un percorso trekking con visita al vecchio centro di ricerca di Karisoke che conduce attraverso la foresta fino ai resti del vecchio centro di ricerca di Dian Fossey, tra il vulcano Karisimbi e il Visoke. Qui è sepolta la famosa primatologa che riposa nel piccolo cimitero di Karisoke, accanto a Digit, il suo gorilla prediletto. Gli studi sul comportamento dei primati e la loro salvaguardia hanno richiamato l’attenzione del mondo sulla scienziata, che ha pagato con la vita la sua immensa passione per questi animali. È anche grazie al suo lavoro, svolto in moltissimi anni a stretto contatto con queste comunità di primati, che oggi i gorilla di montagna sono una specie tutelata. In alternativa possibilità di effettuare un trekking alle scimmie dorate o Cercopithecus Kandti, primati in via d’estinzione delle foreste dei Virunga. Dal 2003 è possibile visitare due delle famiglie di scimmie dorate che sono state familiarizzate alla presenza umana, anche con lo scopo di reperire risorse per la loro conservazione. Nel pomeriggio partenza verso il Parco Nazionale dell’Akagera con pranzo lungo il percorso in ristorante. Il Parco Nazionale Akagera con un’estensione di savana di 1085 chilometri quadrati, prende il nome dal fiume Akagera che segna il confine tra Ruanda e Tanzania. L’area si caratterizza anche per la presenza di molti laghi, tra cui il principale è l’Ihema, poi il Lago Hago e Kivumba. Istituito nel 1934, su un'area pari all'incirca il 10% del territorio ruandese, era considerato una delle migliori riserve naturali di tutta l’Africa. Verso la metà degli anni '90, la pressione demografica e la necessità di nuovi terreni per l'agricoltura dovuti al rimpatrio di centinaia di migliaia di rifugiati dai paesi limitrofi andarono ad incidere sull'integrità ambientale dell'area protetta. In anni più recenti l'applicazione di rigide leggi di conservazione e la reintroduzione dei leoni e dei rinoceronti neri ha fatto sì che il parco tornasse a nuova vita. La diversità di habitat presenti e la varietà dei panorami fanno dell'Akagera uno dei più interessanti parchi d’Africa dal punto di vista paesaggistico. Dal 2010 la gestione del parco ha visto molti progressi, tra cui il ripopolamento dei leoni e la protezione di alcune aree con recinzioni. Oggi Akagera è un esempio positivo di buona gestione delle risorse naturalistiche in Africa, con attenzione anche ai benefici verso le comunità locali limitrofe. Sistemazione in lodge e pernottamento. 
      Pensione Completa


      8° giorno
      Parco Nazionale di AKAGERA
      Partenza in prima mattinata per un safari fotografico lungo le piste del Parco. Le zone più interessanti sono l'aperta savana presso il lago Hago, Kitabili e i piani di Mohana. Grazie al crescente numero di animali, si potranno osservare giraffe masai, bufali, zebre, impala, antilopi d’acqua, ed elefanti. I leoni sono abbastanza visibili, mentre l’incontro con il leopardo è un'esperienza rara. Rientro al lodge e pranzo. Nel pomeriggio escursione in battello sul Lago Ihema, il lago più grande del Parco, dove sarà possibile avvistare ippopotami, coccodrilli del Nilo e uccelli. In serata si potrà ancora fare un breve safari fotografico verso il Lago Shakani ed il Lago Birengero, rientrando al lodge entro le ore 6 (orario consentito dal parco). Cena e pernottamento
      Pensione completa


      9° giorno

      Parco Nazionale Akagera - Kigali
      In prima mattinata ultimo safari fotografico lungo le piste del parco da Sud fino a Nord. Pranzo al sacco preparato dal lodge e che potrà essere consumato in uno dei vari punti pic-nic e proseguimento verso Kigali. Sistemazione in hotel e pernottamento. 
      Mezza pensione che include il pranzo al sacco

      10° GIORNO
      Kigali - ITALIA
      Giornata dedicata alla visita dell'interessante capitale ruandese distribuita su alture che ne identificano i quartieri, ad un'altezza variabile tra i 1300 e 1600 metri. In particolare si visiteranno il Kigali Memorial Centre, nel quartiere di Gisozi, inaugurato nel 2004 nel decimo anniversario del genocidio e interamente dedicato alla guerra civile e alla memoria dei tragici eventi che sconvolsero il Paese, luogo suggestivo e molto toccante; il Museum of Natural History, che illustra il percorso evolutivo dell'ambiente naturale ruandese nelle varie ere geologiche e la correlazione con gli attuali ecosistemi. Non possono certo mancare i tradizionali mercatini di artigianato, come il mercatino Caplaki o il mercato cittadino a Muhima.
      Partenza nel tardo pomeriggio per l'aeroporto, in coincidenza con il vostro volo di rientro in Italia.
      Pernottamento e prima colazione


      11° giorno

      ITALIA
      Arrivo a destino previsto nella tarda mattinata.



      Partenze di gruppo

      Quote individuali minimo 10 partecipanti con assistenza di accompagnatore dall'Italia:

       PARTENZE 2024

      In doppia

      Supplemento
      singola
       Dal 5 al 15 Agosto  € 5490,00  € 830,00
       Dal 30 Dicembre al 9 Gennaio (*) € 5490,00 € 830,00

      Permesso per i gorilla al Parco dei Vulcani: USD 1.500,00 

      (*) Date e quote soggette a riconferma. Rivolgersi ai nostri uffici.

       

      Partenze per individuali

      Quote individuali minimo 2 partecipanti: 

       PARTECIPANTI

         In camera doppia

      Supplemento
      singola
       Base 2 partecipanti                € 5590,00              € 830,00
       Base 3 partecipanti                    € 4980,00                 € 830,00
      Base 4 partecipanti   € 4590,00 € 830,00
      Base 5 partecipanti   € 4550,00  € 830,00
      Base 6 partecipanti   € 4420,00  € 830,00 
      Base 7 partecipanti   € 4670,00 € 830,00 
      Base 8 partecipanti   € 4650,00 € 830,00 

      Permesso per i gorilla al Parco dei Vulcani: USD 1.500,00 

       


      LE QUOTE COMPRENDONO

      • Trasferimenti con mezzi fuoristrada •  Sistemazione negli alberghi indicati in apertura al tour •  I pasti dettagliati nel programma •  Visite ed escursioni come da programma •  Ingressi a parchi e riserve • Assistenza di un accompagnatore dall’Italia per i gruppi a partire da 10 partecipanti • Assistenza di personale locale qualificato e di guida locale parlante ITALIANO • Assicurazione Spese Mediche, Assistenza in Viaggio, Bagaglio

      LE QUOTE NON COMPRENDONO

      • I passaggi aerei internazionali con voli di linea • Visto di ingresso in Rwanda in arrivo in aeroporto a Kigali (USD 50) • Le tasse aeroportuali e di sicurezza  e le tasse aeroportuali pagabili unicamente in loco • Permesso per il trekking ai Gorilla di Montagna nel Parco Nazionale dei Vulcani (USD 1500) • Eventuale introduzione di nuove tasse governative o aumenti delle stesse e aumenti del costo dei biglietti di ingresso ai vari siti di interesse turistico, parchi o riserve naturalistiche di cui non si è a conoscenza al momento della elaborazione delle quote • Eventuali tasse locali per filmare o fotografare • Bevande, mance e quant’altro non espressamente indicato • Assicurazione Annullamento

      Nota bene: per quanto riguarda la copertura assicurativa per l’eventuale annullamento viaggio, i nostri uffici vi forniranno tutta l’assistenza necessaria

       

      IMPORTANTE:

      - Le autorità rwandesi NON richiedono più il certificato di vaccinazione contro la febbre gialla per l’emissione del visto di ingresso a meno di non provenire da paesi nei quali la febbre gialla è endemica.

      - Il permesso per la visita rispettivamente ai gorilla e agli scimpanzé viene rilasciato per un numero limitato di persone al giorno, suddivise in gruppi che effettueranno i trekking in tempi diversi. L’escursione potrebbe essere effettuata con persone anche di diversa nazionalità. I permessi vengono rilasciati dalle autorità locali solo a persone che abbiano compiuto il 16° anno di età.

      - Nel corso di trasferimenti od escursioni il pranzo è previsto tipo picnic.

       

      Quote dei servizi a terra e tariffe aeree valide fino al 28/12/24

      Cambio applicato 1 USD = 0,92 EUR


    RESPONSABILITà



    TWITTER FEEDS

    Twitter response: "Could not authenticate you."
    Informazioni Legali | Privacy | EU Safety List | Coperture Assicurative

    Il Tucano Viaggi Ricerca di Willy Fassio & C. s.a.s. - Piazza Solferino, 20 - 10121 Torino - Tel. 011 5617061 - Fax 011 5158105 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    Iscritti nel registro imprese di Torino n° 876529 - P.Iva e codice Fiscale 07255310018 - Capitale Sociale Euro 10.500

    Tucano Viaggi Copyright © 2013 - Powered by coolshop